Zanzibar tanto amata tanto odiata

Ciao a tutti dopo tanti ripensamenti, tanti dubbi,tante incertezze ,tanti deplian su ogni posto possibile immaginabile dalla Tunisia al Mar rosso dai caraibi alle Maldive alla fine troviamo il posto e scegliamo Zanzibar ci affrettiamo a prenotare e troviamo gli ...

  • di sabrimona
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti

Dopo tanti ripensamenti, tanti dubbi,tante incertezze ,tanti deplian su ogni posto possibile immaginabile dalla Tunisia al Mar rosso dai caraibi alle Maldive alla fine troviamo il posto e scegliamo Zanzibar ci affrettiamo a prenotare e troviamo gli ultimi posti ma poco importa basta aver trovato 2 posti e il 16/07 partiamo!!abbiamo la partenza da malpensa ,e' stato un po pesante per i sedili troppo vicini , come se non bastasse il mio moroso

Aveva il sedile rotto cosi ha fatto tutte le 8 ore di volo con lo schienale inclinato be ma l abbiamo presa sul ridere d altra parte stiamo andando in vacanza e cosi via siamo partiti!!atterriamo all aereoporto di Zanzibar e ci attendeva all uscita dall aereo un umidita' pazzesca unita a afa e nuvole nere sempre con il sorriso ci dirigiamo a sbrigare le classiche prassi che si fanno quando arrrivi in aeroporto,saliamo sul pulman che ci porta al nostro villaggio durante il tragitto sembrava di essere in un documentario che vediamo alla tv si vedevano case fatte di fango paglia con alcuni tetti fatti con dei rottami di lamiere,persone che passeggiavano a piedi nudi lungo la strada fatta di terra,carretti trainati da asinelli ecc..E' stato bellissimo!arriviamo al nostro tanto atteso villaggio il sea club sulla spiaggia di Kiwengwa all ingresso ad accoglierci c erano i Masai che cantavano e gli animatori che ci offrivano il coktail di benvenuto poi un animatore ci ha fatto scegliere una mami che ci ha accompagnato alla nostra stanza ,lasciamo giu le valige ci mettiamo un costume e via siamo subito andati a vedere il villaggio che si e' presentato benissimo poi via dritti al mare "UNA MERAVIGLIA" spiaggia enorme bianchissima soffice come borotalco,i colori del mare eccezzionali in pratica sembrava di essere in una cartolina cosi abbiamo deciso di fare una passeggiata lungo questo spiaggione e ci sono venuti incontro i ragazzi del luogo (beach boys) che ci hanno assaliti chiedendoci di fare le escursioni con loro ,se volevamo le collanine masai i braccialettini ,e poi come se non bastasse si sono avvicinate le donne chiedendomi se volevo fare tatuaggi ,treccine ma noi con molto garbo abbiamo detto che eravamo appena arrivati e che stavamo li una settimana prima che ce ne saremo andati avremo sicuramente fatto qualcosa cosi alla fine si sono anche rivelati simpatici e tutta la settimana ci hanno anche tenuto compagnia durante i pomeriggi ,camminando lungo la spiaggia si vedeno i loro villaggi le loro case tutti al villaggio ci avevano detto di non entrare nel loro villaggio ma siccome io avevo portato da casa scarpe in buono stato e indumenti vari mi sono fatta amica con i beach boys e sono entrata al villaggio ho lasciato giu le varie cose che avevo portato ed e' stato bellissimo si sono avvicinati tutti i bambini mi tenevano per mano e cantavano ,gli adulti volevano a tutti i costi regalarmi dei quadri ma io non ho accettato e salutandoli sono tornata sul mio sdraio a prendere quel poco sole che c era!!si fa cosi l ora di tornare in stanza e "sorpresa" l acqua calda non andava cosi dopo vari tentativi abbiamo chiamato la reception e ci hanno asicurato che venivano ad aggiustarla ma alla fine abbiamo fatto 2 giorni senz acqua ,dopo di che stufi della situazione ci hanno cambiato stanza e per forutna ci hanno data una vista piscina molto piu grande di quella precedente e grazie al cielo con l acqua calda!!il terzo giorno abbiamo conosciuto 2 ragazzi Christian e Cristina e il giorno dopo abbiamo deciso di fare le escursioni insieme a loro ,invece di seguire l itinerario delle escursioni offerte dal villaggio abbiamo deciso di farle per conto nostro cosi abbiamo chiamato 1 taxi e ci siamo fatti portare a Stone town a vedere la citta' , il museo agli schiavi,la scuola elementare ecc...Poi ci siamo fatti portare a Kendwa una spiaggia meravigliosa dove abbiamo pranzato poi piccolo bagnetto anche perche' il tempo non era dalla nostra parte,riposino in spiaggia, dopo di che ci siamo fatti portare a Nungwi altra spiaggia fantastica e abbiamo fatto un altro piccolo bagno e abbiamo visto il tramonto in fine ci siamo fatti riportare al nosrto villaggio (affittando un taxi in 6 persone tutto il giorno a nostra disposizione abbiamo speso 10 euro a testa)il quarto giorno abbiamo deciso di rimanere al villaggio e dedicarci alle attivita' offerte dagli animatori e poi relax in spiaggia sempre quando il tempo lo permetteva!il quinto giorno e' stato bellissimo be relax in spiaggia (tempo permettendo)e la sera e' stata la serata africana c erano dei cantanti che arrivavano dalla Tanzania (bravissimi)poi ovunque in reception c era un mercatino venditori di quadri e oggettini vari dove io mi sono fatta affascinare e ho comprato di tutto e di piu!la cena era tipica africana (deliziosa)poi dopo cena siamo andati tutti in spiaggia dove hanno acceso un enorme falo' e ci abbiamo ballato tutti intorno nel frattempo sono arrivati ballerini sempre dalla Tanzania e ci hanno affascinato con i loro canti e i loro balli attorno al fuoco ,e' stata una serata bellissima emozionante che non dimentichero' mai!!il sesto giorno decidiamo di fare l escursione offerta dal villaggio all isola che non ce cosi sveglia al mattino presto e via diretti all isola,indimenticabile giornata di mare e sole nella selvaggia ed incontaminata cornice della baia di Menai,a bordo delle tipche imbarcazioni, i Down.Atolli tropicali e idilliache lingue di sabbia in uno sconfinato mare cristallino con bagni in mare,dove abbiamo anche fatto snorkeling.Poi abbiamo pranzato con una mega grigliata con pesce fresco e crostacei.La giornata si e' poi conclusa rientrando a vela per meglio assaporare i colori ed il silenzioso tramonto zanzibarino(unico giorno di sole pieno che abbiamo trovato)ultimo giorno inizia a salire la mainconia e il dispiacere di lasciare tutte le persone che abbiamo conosciuto ma ci dedichiamo all ultima giornata di mare (sempre con il tempo a nostro sfavore) salutiamo i beach boys e tutte le persone meravigliose del villaggio e finiamo la serata con i nostri amici Christian e Cristina!!la mattina presto abbiamo il volo di ritorno a casa le lacrime ci accarezzanzo il viso e ci ripromettiamo di ritornare in questa terra dai mille colori e dai mille profumi !!!arrivati a Malpensa l unica cosa che ci tira su il morale e' il tempo,pieno sole e 40 gradi dopo una settimana di soli 2 giorni di sole!!!!Sabrina e Valerio

  • 135 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social