Stoccolma

Già l' estate scorsa, quando visitammo buona parte della Danimarca e della Svezia meridionale, ci lamentammo di non aver avuto un tempo sufficiente per visitare Stoccolma, capitale svedese considerata una delle più belle capitali del mondo. Così abbiamo pensato bene ...

  • di Sebastiano Fortis
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Già l' estate scorsa, quando visitammo buona parte della Danimarca e della Svezia meridionale, ci lamentammo di non aver avuto un tempo sufficiente per visitare Stoccolma, capitale svedese considerata una delle più belle capitali del mondo. Così abbiamo pensato bene di recarci lì durante le vacanze pasquali. Dopo accurate ricerche in internet e grazie ad ottimi consigli ottenuti grazie a opuscoli e guide di cui eravamo già in possesso dal nostro precedente viaggio, abbiamo trovato un "tour operator" (in realtà legato al consorzio per il turismo della città di Stoccolma) che propone un pacchetto denominato "Stockholm a la carte": esso consiste in un tot di notti in albergo (camera e colazione) e una mitica cartina, la Stockholm Card, che permette viaggi illimitati nei trasporti pubblici e ingresso gratuito a circa 50 musei, palazzi, etc., nonchè la possibilità di effettuare gratuitamente alcune gite in battello. Noi siamo riusciti a trovare un pacchetto di quattro notti a 2660 SEK --- 285 EUR in due (ATTENZIONE: ragazzi fino a 17 anni (compresi) in camera con genitori NON pagano in certi alberghi) all' Hotel Esplanade, albergo in stile Art-Nouveau che consigliamo vivamente per la splendida atmosfera e per la locazione.

Numerose compagnie aeree offrono collegamenti con l'aeroporto Arlanda di Stoccolma (Klm, Alitalia, Swiss, SAS, Air France e via dicendo) ma il miglior rapporto orario-prezzo e' sicuramente offeto dall' Alitalia (arrivo a stoccolma ore 13:30 circa e ritorno con partenza ore !5:00 circa). Noi, con Alitalia, abbiamo speso 237.50 eur tasse comprese. Esistono poi compagnie aeree low cost che effettuano servizi da e per gli aeroporti di Skavsta (molto distante dal centro) e Bromma. Stockholm a la carte: www.Stoccolma.Com Hotel Esplanade: www.Hotelesplanade.Se PRIMO GIORNO: Arriviamo ad Arlanda (aeroporto internazionale) alle ore 13:30 circa e cerchiamo la biglietteria Flygbussarna (www.Flygbussarna.Se/en/default.Asp), servizio di autobus che in 40 minuti circa ci conduce in centro (95 SEK --- 10 EUR circa). Un' alternativa è l' Arlanda Express (www.Arlandaexpress.Com), un treno che impiega 20 minuti a raggiungere il centro. In entrambi i casi i minori di 17 anni non pagano. Arriviamo in centro, scarichiamo i bagagli in albergo e partiamo per una passeggiata in centro che ci fa scoprire i principali quartieri e le principali attrattive della città: dalla stazione centrale al palazzo reale, dal parlamento alla gamla stan (la città vecchia dei Stoccolma, splendido labirinto di stradine che occupa un isola proprio al centro di Stoccolma). Suggeriamo un'accurata visita della gamla stan, in quanto questo è il nucleo originario della città e, sebbene sia infestata spesso dai turisti (purtroppo!!!), è possibile trovare delle piazzette o dei vicoli estremamente graziosi e quasi magici.

SECONDO GIORNO: Torniamo nella gamla stan per visitare gli esterni e gli interni del palazzo reale, Kungliga Slottet. E' questo un palazzo forse un po' troppo austero, ma i suoi interni sono riccamente decorati. Prima di accedere al suo interno, però, ci imbattiamo in una strana cerimonia: il cambio della guardia, considerato il più bel cambio della guardia dell' Europa del nord. Andiamo poi a visitare la tesoreria reale, dove sono esposti i gioielli della corona, e il Tre Kronor Museum, dove si spiega la storia dell' attuale palazzo costruito in luogo dell' originario palazzo distrutto da un incendio nel 1697. Visitiamo poi gli interni della Storkyrkan, la cattedrale di Stoccolma e ci imbarchiamo successivamente per una gita in battello (con spiegazioni in ogni lingua dei luoghi avvistati) ma, essendo Aprile, il ghiaccio non completamente sciolto non consente al battello di effettuare tutto il tragitto prefissato. Grazie a questa gita in battello possiamo davvero concordare con quanti chiamano Stoccolma "bellezza sull' acqua"!!! Nel pomeriggio visitiamo il Nationalmuseum, un bel museo che ospita la collezione nazionale di dipinti, sculture, disegni, arti decorative e grafica. Dal momento che alcune sue opere divennero proprietà dello stato nel 1792, il Nationalmuseum di Stoccolma è uno dei primi musei pubblici del mondo. Torniamo poi nella gamla stan alla ricerca di un ristorantino situato in qualche meravigliosa piazzetta

  • 3296 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social