Natale a Stoccolma

Siamo rientrati qualche settimana fa dalla Germania e già ho in mano i biglietti per un nuovo viaggio. Ho prenotato il volo con Ryan Air, ma essendo io Sardo devo necessariamente arrivare nel continente (così chiamiamo la penisola noi sardi) ...

  • di permada
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Siamo rientrati qualche settimana fa dalla Germania e già ho in mano i biglietti per un nuovo viaggio.

Ho prenotato il volo con Ryan Air, ma essendo io Sardo devo necessariamente arrivare nel continente (così chiamiamo la penisola noi sardi) quindi volo Alghero-Roma il 23/12 .Visto che la coincidenza era solo per la mattina seguente, ho deciso di noleggiare una macchina a Ciampino e fare una cosa che un viaggiatore almeno una volta nella vita deve fare: "visitare Roma di notte"!!! Dopo una notte a girovagare per la capitale, in una atmosfera insolita senza turisti in mezzo ai piedi, riconsegno la macchina in aereoporto e il volo per Stoccolma ormai è imminente.

Dopo tre ore di volo siamo arrivati, dico siamo perchè io e mia moglie siamo arrivati a Stoccolma. Arrivati all' hotel, dopo un ora di bus, sistemiamo i bagagli e via in giro per la città. C' è nessuno ?!!! si non si vede anima viva in giro per Gamla Stan, ma dove sono finiti tutti e anche i ristoranti sono chiusi, come mai? per noi è strano che la vigilia di natale sia tutto chiuso ma non ci scoraggiamo e proseguiamo il nostro cammino. Arriviamo nella piazza del palazzo reale; la cattedrale (Storkyrkan) è aperta, entriamo attirati dalle voci meravigliose di un coro che canta canzoni natalizie. Assistiamo alla funzione e alla fine ci attardiamo ad ammirare i magnifici interni. Usciamo e proseguiamo nella ricerca di qualche locale aperto e per fortuna troviamo un pub. Il giorno dopo ci svegliamo un pò tardi stanchi dalla notte passata a Roma, colazione in hotel e via a passeggiare. Il sole ci fa compagnia tutta la mattina e ne approffitto per scattare qualche foto ad una Stoccolma splendida e romantica. Ma la neve? è il giorno di natale ci piacerebbe vedere la città imbiancata (abitiamo in Sardegna a 10 minuti dal mare splendido di Oristano: vogliamo la neve!!!!).Qualcuno ci deve aver sentito... La mattina dopo ci svegliamo con uno strato di neve soffice che ricopre tutta la città "che spettacolooo" non ci tiriamo le palle di neve come qualcuno potrebbe pensare visto che veniamo dal mare, ma ci limitiamo ad ammirare il magnifico paesaggio.

Passiamo la giornata a camminare per le vie che il giorno prima avevamo visto senza neve Il giorno seguente andiamo a visitare il museo Vasa dove una nave vichinga fa bella mostra di sè. Proseguendo arriviamo a Skansen. Questo museo all' aperto è veramente carino, ci accolgono nelle case dei figuranti in costume d' epoca che ci illustrano come vivevano i loro avi, c'è addirittura una famiglia al completo: nonna, babbo, mamma e figlioletto. Il freddo pungente ci consiglia di ristorarci e proprio nel museo ci fermiamo a bere un caffè caldo e una fetta di torta deliziosa. Ultimo giorno è già finita...Una visita al castello e poi shopping, dobbiamo comprare i regali ai nipoti e quindi facciamo tappa nella zona commerciale di Stoccolma quì finalmente si vede della gente, perchè pensavamo che non ci fosse nessuno. Il consumismo attira più dei musei...Prima di concludere da bravo italiano (sempre interessato ai costumi ...Femminili...) devo dire che il mito delle ragazze svedesi si è ridimensionato. E' stata una vacanza davvero bella, paesaggi incredibili e bella gente, non si spende troppo basta accontentarsi dovremo organizzare un ritorno in estate e magari noleggiare una macchina. Spero non vi siate addormentati un saluto a tutti da Oristano.

  • 1014 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social