Copenaghen Stoccolma A/R

in viaggio per km di verdi pascoli, grandi specchi d'acqua, rosse casette dai tetti spioventi e bellissime, romantiche capitali.

  • di sferruzzella
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

GIORNO 1 partenza da ROMA Fiumicino, arrivo a COPENAGHEN alle 13:30, ritiriamo i bagagli e dall’interno dell’aeroporto prendiamo il treno destinazione MALMO. Il treno percorre il ponte sull’ Oresund , il ponte strallato più lungo d’Europa, che collega Danimarca e Svezia. Alle 14:48 siamo già in Svezia. Arrivati a Malmo, andiamo al centro informazioni turistiche per prendere la piantina della città, così noleggiamo un auto e cominciamo a gironzolare per la cittadina alla ricerca di una sistemazione per la notte. Subito ci accorgiamo della grossa quantità di biciclette che ci circondano, delle grandi strade e dei tanti punti di ristoro….turchi. Passeggiamo nel giardino botanico intorno al castello (slott) della città, e nel centro pedonale. Ci fermiamo a cenare in un ristorantino che serve della fondue, molto particolare…straccetti di carne cruda (ottima, dal momento che la svezia è ricca di verdi pascoli) da bollire in un’acqua speziata e da condire con salsine variegate ( ananas, banana, garlic, barbecue, panna acida…)

GIORNO 2 ci svegliamo con la pioggia! Direzione sud est verso ALES STENAR ovvero la stone age svedese. Pietre enormi poste secondo lo schema di una nave. Siamo arrivati in questo porticciolo carino e seguiamo, a piedi, per circa 1 km, le indicazioni per il sito. All’improvviso siamo stati colti da un forte acquazzone e da forti raffiche di vento per cui abbiamo goduto del sito nascosti dietro la pietra più grande. Siamo poi andati, ormai completamente bagnati, al castello di GLIMMINGEHUS. (per i biglietti bisogna organizzarsi da soli nello shop dalla parte opposta del cortile altrimenti si rischia di entrare…gratis!!! ). Ci dirigiamo verso nord, seguendo la costa, a KALMAR. Il tragitto è un po’ lungo nonostante la strada scorrevole, ma ci sono tratti di strada a velocità estremamente limitata in quanto si incontrano diversi paesini minuscoli. Il paesaggio è lussureggiante, pascoli immensi, casette isolate che mi ricordano tanto le case delle bambole, di tanto in tanto ci troviamo su dei corsi d’acqua, non saprei dire se laghi o fiumi. Arriviamo a KALMAR, cittadina carinissima con i suoi tanti canali ed il suo bel castello. Ci ritroviamo anche in un concerto rock sotto Vasterport, l’antica porta da cui si accedeva alla città.

GIORNO 3 colazione in hotel ovviamente niente espresso!!!! Partiamo per LINKOPING anche se era prevista una sosta per fare un bagno a Vastervik ma il brutto tempo non permette! Visitiamo la cattedrale e poi il gamla linkoping, la città vecchia, con le tipiche case svedesi. Andiamo a NORRKOPING , la prima città un po’ più viva. In questa città la vecchia zona industriale è stata riabilitata e convertita in centro della città con bar, ristoranti,uffici ci sono delle chiuse che generano cascate, tutto contornato da deliziosi giardini pubblici. In giro per la città ci sono gruppi di giovani festosi, pensiamo si tratti dell’inaugurazione dell’anno accademico. GIORNO 4 ci fermiamo a fare colazione in un bar e poi ci tratteniamo nella biblioteca dove sfruttiamo la rete wireless gratuita per connetterci un po’ al mondo, visto che negli hotel non abbiamo trovato tv che ci informassero su cosa accadesse nel mondo. Dopodiché ci dirigiamo verso la capitale. Arrivati a STOCCOLMA andiamo al centro turistico, dove c’è una fila interminabile ne approfittiamo per prendere vari depliant e cartine della città . Ci trovano una sistemazione in un hotel a SOLNA un sobborgo a 10 minuti di treno dal centro città. Facciamo un giro serale per la città, estremamente romantica soprattutto ammirata dal Katarinahissen un’ascensore che sale per 38m

  • 14636 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social