Non solo Svezia

Lo scorso mese di giugno ho effettuato con mia moglie un viaggio in auto di circa 7000 km. Nel centro-nord Europa, per prepararlo ho letto tutti i commenti ed i suggerimenti posti in questo sito, ancora una volta si sono ...

  • di gabgab
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Lo scorso mese di giugno ho effettuato con mia moglie un viaggio in auto di circa 7000 km. Nel centro-nord Europa, per prepararlo ho letto tutti i commenti ed i suggerimenti posti in questo sito, ancora una volta si sono rivelati estremamente utili e corrispondenti nei fatti, per cui non posso che ringraziare sia Syusy e Patrizio per la bella idea di creare questo web, che tutti coloro che hanno contribuito ad arricchirlo con le loro esperienze di viaggio e suggerimenti.

L’itinerario del viaggio iniziava da Milano ed aveva come meta Stoccolma ed un passaggio ad Helsinki con il traghetto, ma senza auto al seguito. All’andata l’itinerario toccava le città di Friburgo, Colonia, Brema, Tonder, Ribe, Odessa; Malmo, Stoccolma, Helsinki, mentre quello di ritorno Rauma, Turku, Sigtuna, Uppsala, Orebro, Oslo, Tanum, Goteborg, Copenaghen, Helsingor, Fredensgorg, Hillerod, Roskilde, Maribo, Lubecca, Amburgo, Brema, Bamberg, Rothenburg ed infine le cascate del Reno a Sciaffusa.

Come in altre occasioni il navigatore satellitare si è mostrato molto utile, ma è stato in Germania che ha dato un contributo decisivo nel proporre percorsi alternativi in quanto le autostrade, pur con molti tratti a tre corsie, erano affollate da TIR in colonna e spesso interrotte per lavori od incidenti e di conseguenza traffico bloccato con code chilometriche, per cui è stato un continuo entrare ed uscire dall’ autostrada. I punti peggiori sono stati il nodo di Amburgo sia all’andata che al ritorno (Brema - Amburgo 120 km. 4 ore con strade alternative) e quello di Wurzburg (Brema – Bamberg 520 km. 11 ore con strade alternative da Kassel).

Non mi sembrato episodico, per cui dovrò tenerne conto in futuro nel calcolare i tempi di percorrenza.

Mentre i bassi limiti di velocità della strada da Orebro ad Oslo, tra boschi di abeti rossi e verdi, con frequenti radar di controllo della velocità, ma praticamente senza traffico, sono stati ben compensati da un’aria frizzante e pura che invitava a respirarla a pieni polmoni.

Per quanto riguarda le trattorie, ci siamo trovati bene ad un costo accettabile, a: - Friburgo: all’ Oberkirch sul lato destro della piazza del Duomo - Ribe: all’ antica trattoria Weis Stue all’angolo della Torvet, già segnalata in questo sito, e punto di raccolta da dove parte la ronda turistica per le vie della cittadina alle 20 ed alle 22.

- Copenaghen: in due steakhouses la prima in Vesterbrogade ang. Jorgens nel lato opposto della via rispetto alla stazione e la seconda nella via che costeggia il municipio in Vester Volgade ang. Dantes Plads.

- Vaenersborg: al Kopargrill un po’ nascosto nella Faengelsegr.

- Oslo: al The Scottsman sul lato sinistro della Karl Johansgata, in direzione Duomo / stazione, ang. Mollergata - Bamberg: al nr. 1 della piazzetta Schranne ed in due caffè – pasticceria a: - Rauma: in Kuninkaankato, 9 - Lubecca: in Wahmstrasse 35-37 (cortile interno – primo piano) Più che dei resoconti sui luoghi del viaggio, che ricalcano l’esperienza che altri hanno già molto ben descritto in questo sito, desideravo qui dare il mio contributo circa una scoperta casuale in cui mi sono imbattuto navigando in internet, un po' come è avvenuto per questo bel sito "Turisti per caso", allorchè ero alla ricerca di informazioni su Pietroburgo e sul visto per la Russia.

Scoperta che ho utilizzato con molta titubanza e senza informare mia moglie per farle una sorpresa (con tutti i rischi del caso), ma che si è poi rivelata per entrambi più che positiva, tanto che abbiamo intenzione di ripeterla

  • 1113 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social