Il fascino discreto di Stoccolma

Il fascino discreto di Stoccolma Benvenuti a Stoccolma: la capitale più bella del mondo. Recita così, forse un po' presuntuoso, il motto del locale ufficio per la promozione turistica. Certamente Stoccolma non sa stupirti ad ogni angolo come Roma, non ...

  • di gibo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il fascino discreto di Stoccolma Benvenuti a Stoccolma: la capitale più bella del mondo.

Recita così, forse un po' presuntuoso, il motto del locale ufficio per la promozione turistica. Certamente Stoccolma non sa stupirti ad ogni angolo come Roma, non è fotogenica come Vienna, non ha i capolavori di Parigi, ma altrettanto sicuramente, 4 o 5 giorni (i nostri) non pochi per quello che ha da offrire.

Si tratta di una città uniformata sul bello, ordinata, piena di vita ma non caotica, dove si aprono, improvvisamente, ampi spazi verdi dove riposarsi o passeggiare; un centro di una grande e moderna città, come dovrebbero essere tutti i centro città, se fossero pensati per chi, in centro, deve poi viverci davvero.

Piste ciclabili dovunque, grandi viali alberati (Karlavagen), passeggiate ombrose lungo il canale che si apre al Mar Baltico (Strand Vagen), rilassanti vedute panoramiche (Fjallgatan), full-immersion in oasi verdi di pace assoluta (Skansen, Skeppsholmen).

Girovagando per la città si ha modo di apprezzare la sobrietà e la tranquillità degli abitanti, una leggerezza che si manifesta nella frequenza con la quale sanno dispensare dolci sorrisi ai bambini (oltre che ad averne, mediamente, più di 2 a coppia).

Inoltre notevole è la loro disponibilità: potrete arrabattarvi con il vostro inglese scolastico, introducendo 15 o 16 ausiliari a frase: ma se sarete in grado di pronunciare, anche male, la parola "eat", vi faranno mangiare.

La città vecchia, Gamla Stan, è una base ideale per il proprio soggiorno; seppure Stoccolma non sia troppo grande, Gamla possiede un fascino proprio, belle facciate, vie animate fino a tardi, ristoranti e negozi (Osterlanggatan, Vasterlanggatan, Stortorget, Jarntorget); merita tranquille e ripetute passeggiate serali (immancabile un salto nelle gelaterie, con le grosse cialde appena preparate, le soste nei bistrot all'aperto, ad ascoltare musica).

Ben servita dagli autobus, un po' meno dalla Tunnelbana, è veramente centrale a Stoccolma, con vista sugli isolotti di Skeppsholmen da un lato e Riddarholmen dall'altro, prossima ai moli di Nybroviken (Ferry per Djurgarden), Strombron (battello per il Canale Reale intorno al Djurgarden e per l'arcipelago verso il Baltico) e Stadshubron (partenza per Drottingholm, il Canale Storico intorno a Kungsholmen e l'arcipelago verso il Lago Malaren).

Sulla City non c'è molto da dire, parrebbe di essere ripiombati in una caotica ed anonima metropoli moderna; chi però cerca grandi negozi e centri commerciali, qui troverà ampia soddisfazione (NK su tutti, ci dicono).

Un passo sonnecchioso riprendono Sodermalm (con il citato panorama), Ostermalm e soprattutto Djurgarden, sede del parco all'aperto Skansen che, fra animali selvaggi e ricostruzioni della storia svedese, è in grado di intrattenere, per diverse ore, grandi e piccini. E senza allontanarsi troppo, ma presentandosi di prima mattina (ore 10.00) per evitare la fila, si rimarrà meravigliati di fronte al restauro della nave ammiraglia Vasa, nell'omonimo museo, se solo si rifletterà sul fatto di trovarsi davanti ad una galera originale del seicento.

E poi musei; il Museo di Arte Moderna nell'isolotto di Skeppsholmen, veramente notevole (Picasso, Munch, Warhol), quello della Scienza e della Tecnica e quello Navale nel Djurgarden (irresistibili per i bambini), il Palazzo Reale (con la stanza del Tesoro), il Museo Storico (con una splendida collezione di reperti di origine vikinga); e poi il museo di Architettura e gli altri che, per mancanza di tempo, non siamo riusciti a visitare (il Museo Medioevale, il Museo Nazionale, il Museo di Arte Orientale, il Museo delle Armi); se si considerano 3 o 4 ore a visita, il tempo vola ..

  • 2173 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social