Week-end a Stoccolma

12-15 luglio 2007 Partenza il 12 luglio da Roma Ciampino con Ryanair alle ore 09.50 ed arrivo alle 12,50, in perfetto orario, a Skavsta, aeroporto ubicato a 120 Km da Stoccolma. Prelevo un po’ di corone svedesi ad uno sportello ...

  • di icon
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

12-15 luglio 2007 Partenza il 12 luglio da Roma Ciampino con Ryanair alle ore 09.50 ed arrivo alle 12,50, in perfetto orario, a Skavsta, aeroporto ubicato a 120 Km da Stoccolma. Prelevo un po’ di corone svedesi ad uno sportello bancomat dentro l’aeroporto.

Appena fuori l’aeroporto, uscendo sulla destra, capolinea della Flygbussarna, compagnia di bus che collega l’aeroporto con la città di Stoccolma. Biglietti anche a bordo con carta di credito o contanti, ma sia dentro che fuori l’aeroporto, colonnine per acquisto biglietti, con istruzioni in diverse lingue, tranne l’italiano. Costo biglietto, solo andata 130 Sek (corone svedesi), andata e ritorno, 190 Sek.

In 80 minuti precisi, arrivo al CityTerminal di Stoccolma, una struttura dove arrivano e partono tutti gli autobus da e per la città e collegata direttamente, tramite sottopassi e scale mobili, con la Stazione Centrale (T-Centralen) delle Ferrovie e della metropolitana (T-banan).

Mi sposto verso la metropolitana e faccio il biglietto direttamente presso il varco delle varie linee. Attenzione, se non conoscete un pochino di svedese, è preferibile mostrare per iscritto il nome della stazione o della strada dove dovete andare; non provate a dirlo a voce, non vi capirebbero. Hanno delle pronunce impossibili.

La mia destinazione è la stazione metro ALVIK. Seguo le indicazioni per la linea verde, direzione Hasselby. Arrivati ai binari, tabelloni luminosi indicano la stazione capolinea e tutte le stazioni intermedie, con i vari tempi di percorrenza. Precisione assoluta.

In 7/8 minuti, arrivo alla stazione metro di ALVIK. Di fronte alla stazione, a circa 100 metri a destra, Apartahotel Accome Bromma. Bella struttura con personale gentilissimo, composta da appartamenti bilocali con bagno, doccia, angolo cottura attrezzato con due piastre elettriche, frigorifero, forno a micro-onde, ferro da stiro, tv, etc.

Avendo la necessità di ridurre i costi, ho preferito questa soluzione all’albergo. Di fronte all’albergo, nei pressi della stazione metropolitana, c’è un fornitissimo supermercato della catena ICA, aperto tutti i giorni dalle 08,00 alle 23,00, dove si trova praticamente tutto a prezzi buonissimi (ho trovato la pasta barilla, passata di pomodoro, pomodorini di collina della Mutti, frutta, olio di oliva, dolci ... sembrava di stare a casa).

Ho prenotato il residence, tra l’altro a tre stelle, su internet al sito della Destination Stockholm, operatore turistico svedese, al quale sono arrivato indirizzato dal sito visit sweden, sito dell’Ufficio del Turismo Svedese.

Ottimo prezzo, circa 310 euro per quattro notti per tre persone. Comprese nel prezzo, le tessere “Stockholm a la carte “ che ci hanno permesso di non spendere più una corona. Viaggi gratis in metropolitana, in autobus, in tram, alcuni tour in battello, visite gratuite in quasi tutti i musei di Stoccolma.

Facendo la somma di quello che abbiamo risparmiato se avessimo voluto ogni volta pagare i biglietti d’ingresso ai musei ed ai battelli ed alla metro (20 corone per tratta/zona, da Alvik 40 corona a tratta per persona), praticamente l’albergo non c’è costato nulla... E non siamo riusciti a vedere tutto... Nonostante l’impegno. Al ritorno, siccome la Ryanair aveva il volo alle 06,50 da Skavsta (il che avrebbe significato stare in aeroporto alla 4,50 e quindi partite da Stoccolma alle 2,30...Anche se d’estate a Stoccolma alle 3 del mattino c’è già luce), ho preferito prenotare con la Sterling, operatore danese che collega i paesi nordici con l’Italia, che ha il volo per Roma alle ore 17,05. Mi è costato sicuramente di più ma ho recuperato quasi una giornata e non ci siamo massacrati. La Sterling parte da Arlanda, aeroporto principale di Stoccolma situato a cira 40 Km dalla città. Partenza dal Cityterminal dove c’è anche la biglietteria con personale, costo 95 Sek a persona, tempi di percorrenza circa 40 minuti. All’aeroporto di Arlanda, fila lunghissima per il ceck-in. Quasi un’ora... Tutti in fila ordinatamente e partenza puntuale, così come l’arrivo a Roma Ciampino. Mi sono limitato a dare qualche consiglio di carattere tecnico e logistico. Per il resto la città è bellissima e c’è da restare a bocca aperta. Fate quello che volete o seguite quello che vi indicano le guide che sicuramente vi procurerete prima di partire (io le ho anche chieste al sito Visit Sweden e mi sono arrivate a casa)

  • 1084 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social