Viaggio a Stoccolma

Partenza in comodo pomeriggio alle 15.00 direzione Orio al serio...essendo arrivati con largo anticipo all'areoporto ci concediamo una breve ma stancante sosta all'Orio Center, grandissimo centro commerciale in fronte all'areoporto. Dopo una mezzora di coda si fa il chek-in Volo ...

  • di inver123
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Partenza in comodo pomeriggio alle 15.00 direzione Orio al serio...Essendo arrivati con largo anticipo all'areoporto ci concediamo una breve ma stancante sosta all'Orio Center, grandissimo centro commerciale in fronte all'areoporto.

Dopo una mezzora di coda si fa il chek-in Volo RyanAir per Stockholm Skavsta e ci si imbarca abbastanza in orario (17.35) Circa 2 ore e mezza di viaggio...Comodo...Arrivo in un inculatissimo areoporto tra la natura svedese. Con shuttle bus, alla modica cifra di 200 corone A/R(circa 21 euro), raggiungiamo la stazione centrale di Stoccolma dove alla 1 di notte la metro chiude (notare che nel weekend resta aperta sino alle 4), ci aspettano una fila di taxi...Ne prendiamo uno che a 200 corone ci porta davanti all'aparthotel Accome Bromma vicino alla stazione di Alvik della metropolitana...Comodissimo...

L'hotel è bellissimo, comfortevole e pulito...La colazione ottima e al sabato fino alle 10.30...L'appartamentino consiste in una cucina-soggiorno superattrezzata, anche con microonde e una camera da letto con bagno...

Di notte si dorme benissimo...Bello fresco considerando i 30 gradi di Milano...Solo che in sala alle 4 sorge il sole...Non dimentichiamoci la latitudine! Nei restanti giorni seguiamo il nostro programmino che ci porta a visitare i luoghi più interessanti partendo dalla piccola isola storica di Gamla Stan dove sorge il Palazzo Reale e la piccola Skeppsholmen dove visitiamo la storica Storykyrka...Da non perdere il cambio della guardia ogni mezzogiorno che dura circa un'ora con banda e parata per le vie del centro...Spettacolare! Il primo pomeriggio svedese ci porta ad una visita con il battello attorno a Djurgarden, l'enorme parco ad Est della città...Comodo avere la Stockholm card da tre giorni pagata circa 54 euro ma che consente il libero accesso a tutti i mezzi e alla maggior parte dei musei, inclusi due giri in battello...

Consigliabile per la serata la zona del centro con il grande viale che parte da Gamla Stan e attraversa tutto il centro...La stazione di Centralen, ma soprattutto la zona parco sul porto a sud della City dove troviamo una festa all'aperto con musica dal vivo...

Il secondo giorno prevede una visita alla City e un secondo giro in battello, stavolta attorno a Kungsholmen...La parte storica della città...Da non perdere la visita ai musei più importanti, cioè il Vasa Mueum, i musei reali in palazzo Reale...L'ingresso al parco naturale su Djurgarden che racchiude oltre ad un piccolo zoo anche delle ricostruzioni di abitazioni e luoghi caratteristici del paesaggio svedese...Assolutamente da non perdere...

Il terzo giorno ci porta a noleggiare una bicicletta per il caratteristico gitro diell'isola di Djurgarden...E la visita di Skeppsholmen e Riddarholmen...

Le nostre serate viaggiano tra la zona Centralen e il Grande parco dove la gente non manca e...Soprattutto le donne...Molte più che in Italia rispetto agli uomini e si possono permettere di viaggiare alle 2 di notte in metropolitana in minigonna senza avere problemi...Da noi non esiste! Cmq la gita si conclude l'ultimo giorno con la visita al Globen e alla zona nuova dello sport col palazzetto del ghiaccio e lo stadio...Senza dimenticare l'acqua che è venuta giù quel pomeriggio e il pub che mi ha inculato 10 euro per un Bayles e dove i miei compari hanno preso birre spandendo meno...Vabè...

La gita si conclude bene...Qualche consiglio: convengono gli abbonamenti turistici per spostarsi e visitare i musei...Un viaggio in metro costa 20 kr...Cioè più di 2 euro...Per mangiare servitevi dei supermercati...Ce ne sono un sacco...Ci sono anche un sacco di Mc donald e altri fast food...Consigliabile un panino al SubWay...Un po' meno una pizza al kebab...Pesantissima da digerire! Consigliabili i molti localini del centro anche se carissimi...Un deca di entrata più altri soldi per bere...Pieni di fauna.. Il viaggio si conclude senza soldi...A pelo...Cspendendo le ultime corone in caramelle all'areoporto...Il volo di ritorno piacevole e in orario...E un'altra vacanza per l'Europa si è conclusa...Alla prossima!

  • 1371 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social