Sulle orme dei vichinghi

Tre bimbi alla scoperta del GRANDE NORD E finalmente Scandinavia !!! Dopo anni di preventivi, chiacchiere, ricerche, quasi per caso è nato questo progetto “SVEZIA 2006”: varato in realtà due anni fa, ma poi accantonato per vari motivi, è stato ...

  • di lucastopiglia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Tre bimbi alla scoperta del GRANDE NORD E finalmente Scandinavia !!! Dopo anni di preventivi, chiacchiere, ricerche, quasi per caso è nato questo progetto “SVEZIA 2006”: varato in realtà due anni fa, ma poi accantonato per vari motivi, è stato rispolverato dal cassetto dei sogni in questa estate per noi diversa, visto il mio cambio di lavoro e quindi di abitudini. Avendo a disposizione la settimana di Ferragosto, la nostra prima idea era il “solito” giro in montagna, ma dopo vari tentativi di prenotazione infruttuosi, decidiamo di optare per una tranquilla settimana ad Aurozo di Cadore “a gratis” dai nonni. Poi chiacchierando in macchina, il due giugno valutiamo le eventuali alternative: in Italia a ferragosto NO, al massimo si può andare al Nord, come per esempio Scozia o... Stoccolma !!! Attimo di pausa... Nessuna controindicazione...Chi tace acconsente...Ed ecco che si inizia a valutare con più concretezza la possibilità.

In realtà la volontà di conoscere la Scandinavia è molto datata: ricordo ancora un pomeriggio piovoso del 1996, quando Martina aveva un paio di mesi e dormiva in cameretta tranquilla, e il suo papà di fianco a lei si studiava la prima delle tre guide poi acquistate sul Grande Nord...

Poi per vari motivi il Progetto non è mai andato in porto (bimbi, casa, soldi, etc), ma sotto le ceneri ardeva la fiamma del desiderio: è così, dopo essere stati in tre a Cape Town e aver visto una delle più belle città del Sud nel 1998; dopo aver visitato Roma in quattro nel 2001, la più bella città della fascia centrale mediterranea; eccoci nel 2006 a completare il Top di questo Meridiano con la visita in cinque di Stoccolma.

Progetto che non è nato con la stessa risolutezza e decisione che aveva contraddistinto gli altri viaggi precedenti, proprio perché nato quasi casualmente e quindi gestito con tempistiche (almeno per noi) un po’ differenti rispetto alle nostre abitudini: perdiamo più di un mese per bloccare il volo, per vari motivi, e quindi ci rimettiamo qualche soldo, ma per scelta questa volta decidiamo di spendere qualcosina in più rispetto ai nostri standard, visto che viaggiamo in cinque, con l’obiettivo di fare un’avventura positiva, soprattutto per i bimbi, e meno stressante possibile.

Prenotiamo tutto rigorosamente in “Fai da Te”, visto che ormai ho un po’ di esperienza in materia, e quindi per alcuni giorni tutte le sere le passo davanti al computer alla ricerca di voli, hotel, bed and breakfast, auto, siti sulla Svezia, etc.

Volo Ryanair, compagnia già da noi sperimentata e sicuramente scelta quasi obbligata per chi vuole risparmiare, ma comunque di ottima qualità: tariffa non ottimale, visto gli indugi nella prenotazione (alla fine ci mangiamo per l’attesa quasi 160€), ma garanzia di qualità ed efficienza.

Per l’Hotel optiamo per una sistemazione fuori Stoccolma (a Sollentuna, 12 min di treno dal centro) tramite l’ottimo sito www.Stoccolma.Com con carta “Stoccolma a la carte” che comprende tutti i trasporti, parecchie escursioni in battello gratuite, e le entrate su quasi tutte le attrazioni (abbiamo pagato solo al Vasa Museum): ottime tariffe per famiglie con più bimbi e Hotel di qualità. Il nostro, lo Scandic Star di Sollentuna, è un quattro stelle buono, molto comodo e in posizione discreta (treno a 20 metri dall’uscita): colazione abbondante (ma dove sono le croissant e la Nutella ?!?) con addirittura banchetto per colazione cinese (bleah), possibilità di cena al Pub interno (bimbi gratis, qualità buona, ma servizio un po’ carente – tempi lunghi per dei bimbi affamati...), piscina (purtroppo per i bimbi, da noi non utilizzata per mancanza di tempo)

  • 1143 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social