In Sudafrica e Mozambico tra mare, parchi e isole

Alla scoperta di Cape Town, il Kruger National Park, Vilankulo e l'arcipelago di Bazaruto

  • di Elidina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Viaggio in Sudafrica

Giorno 1

Arrivo a Cape Town nel tardo pomeriggio. Ritiriamo auto noleggiata precedentemente dall'Italia presso Avis. Per 4 giorni abbiamo speso 98€ compreso l'autista aggiuntivo. Consiglio: macchina con cambio automatico, così si facilita la guida a sinistra non pensando anche al cambio. Dall'Italia avevamo prenotato per 4 notti su booking una stanza al Dutch Manor Antique Hotel al costo di 5000rand. Posto molto bello in quanto è una tipica casa boera completamente in legno e con arredamento antico. Colazione abbondante e buona, servizio efficiente e di cui fidarsi. Avevamo il posto auto a 80rand al giorno. L'hotel é a due passi dal centro storico di Cape Town, e dal colorato quartiere musulmano Bo Kaap. La posizione dell'Hotel è perfetta per raggiungere la Table Mountain perché dista appena 10min di macchina.

Giorno 2

Prenoto online il biglietto per salire con la funivia alla Table Mountain. Il biglietto non necessita di essere stampato perché forniscono un codice QR o a barre che controllano dallo schermo del cellulare. Dedichiamo così l'intera mattinata a camminare sulla Table Mountain e mio marito si decide per una discesa in doppia corda di 100 metri con Abseil Africa. Il ragazzo dedica 15 minuti alla preparazione delle persone interessate e poi si fa la discesa che impiega una decina di minuti. Per pranzo andiamo da CodFather a Camps Bay. È un ottimo ristorante che consiglio vivamente perché danno la possibilità di scegliere il pesce fresco e lo cuociono sul momento. Consiglio di far pesare il pesce scelto in modo da conoscere la spesa per evitare sorprese al momento del pagamento. Tutto il pesce viene accompagnato da verdure alla griglia molto saporite. Siamo tornati un'altra sera e per fortuna avevamo prenotato! Il pomeriggio lo dedichiamo al trekking su Lion'S Head, Che é la collinetta vicino alla Table mountain. È stato molto divertente arrampicarsi fino in cima, la salita e la discesa richiedono circa 2 ore. Lo consiglio a tutti, anche chi ha bambini. Si gode di una ottima vista sulla città e sull'oceano. La sera andiamo a goderci il tramonto, alle ore 17.30, da Signal Hill. La cena la facciamo a due passi dal'hotel, da Africa Cafè: locale tipico africano e cibo locale molto buono e saporito. Durante la cena i camerieri passano ballando e cantando, ed una ragazza dipinge piccoli fiori sul viso degli ospiti. Conviene prenotare perchè è piuttosto pieno e frequentato, soprattutto da locali sudafricani. Al piano terra è presente un piccolo shop di prodotti di qualità sudafricani.

Giorno 3

Facciamo il giro della penisola che porta a Cape Point costeggiando tutta la costa. Entriamo con la macchina nel parco e a piedi ci incamminiamo verso il faro gigantesco che si vede. Avevo però letto dei commenti che invitavano a seguire un cammino secondario che portava ben più vicino al capo e al vecchio faro quasi a picco sul mare. Abbiamo seguito il percorso che non è ben segnalato e abbiamo goduto di un'ottima vista. Pranziamo al ristorante presente al Capo, molto frequentato e leggermente più costoso rispetto alla media, ma il pesce era buono. Nel primo pomeriggio raggiungiamo anche il capo di buona speranza. Al rientro passiamo per Simon's Town per vedere i pinguini, e allargando il giro ad anello decidiamo di cenare al ristorante numero 1 di tripadvisor, chiamato Mzansi, che si trova particolarmente fuori da Cape Town. Bisogna chiamare per prenotare assolutamente e vi verrà comunicato a che ora presentarvi per cena. È un autentico ristorante sudafricano gestito da marito e moglie, la cucina è buonissima e c'è cibo a volontà. Alla fine della cena la signora racconta la storia del ristorante e della sua famiglia prima e dopo Mandela

  • 11602 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social