Sudafrica fly & drive

Viaggio attraverso un Paese con natura e animali meravigliosi... e con un equilibrio sociale che rischia di frantumarsi

  • di ENRY70
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Sud Africa: drive intenso e un “fly” che sa molto di larva che si trasforma in farfalla!

“Questa estate voglio andare a visitare il Sudafrica” “davvero?! Vengo anche io mi risponde Monica, un brillante medico dell’Aquila che ha deciso di fare uno step forward to a better life. Ecco come è nato questo splendido “fly&drive” sudafricano classico con una puntata nello Zululand…

Costi a persona

Volo GENOVA-JOHANNESBOURG, VIA PARIGI: 776,63

Assicurazione COLUMBUS: due settimane, 65,22

Volo DURBAN-PORT ELIZABETH: 160€

Cambio 14 RAND= 1 €URO (buono, ma oggi Gennaio 2015 è 17…..)

Noleggio 6 GIORNI DA JOHANNESBOURG TEMPESTE CAR: 215€ + 30€ TOM TOM

Noleggio 9 GIORNI DA PORT ELIZABETH EUROPECAR 408 €

SICUREZZA

Il paese è meraviglioso ma potenzialmente rischioso a causa della dilagante criminalità non immaginabile per noi europei. Ringrazio molto il mio collega Lorenzo, profondo conoscitore del Paese, che mi ha dato preziosi consigli su luoghi e ristoranti, ma soprattutto sulla sicurezza. Mai guidare con il buio, mai fermarsi ai semafori oppure, se obbligati, lasciare una discreta distanza per fuggire in caso di rapina e mai concedere autostop. Durante il viaggio abbiamo visto molte case con recinzioni di filo spinato elettrificato, e molti confermano che Johannesburg ha perso vita sociale in quanto le famiglie ed amici si incontrano al sicuro delle loro case e tutti hanno un fucile sotto il proprio letto. Ciò detto, noi non abbiamo mai avuto la sensazione di pericolo, soprattutto lungo la Garden Route.

ITINERARIO DI DUE SETTIMANE

21-23 GIUGNO: KRUGER PARK

24 GIUGNO: IMFOLOZI PARK

25 -28 GIUGNO: GARDEN ROUTE e CAPE AGHULAS

29 GIUGNO: GANSBAAI BAGNO con gli SQUALI

30 GIUGNO: STALLENBOSH

1 -4 LUGLIO: CAPE TOWN, TABLE MOUNTAIN, CAPO BUONA SPERANZA, ROBBEN ISLAND, LANGA TOWNSHIP e PINGUINI BETTY’S BAY

VENERDì 19 GIUGNO: GENOVA-PARIGI-JOHANNESBOURG-OVERBOOKING e FLIGHT CANCELLED

All’arrivo di Monica a Genova andiamo a casa dei miei a mangiare e mia madre, saputo che lei è un medico, comincia a parlare dei suoi problemi, sin dall’influenza che l’aveva colpita a l’età di due anni… strappata dalle sue grinfie alle 16.00 siamo in aeroporto e si presenta una grana mai gestita prima: l’overbooking!

Non eravamo riusciti a fare il check-in online per problemi di link e quando ci presentiamo al desk l’assistente, che mi riconosce dopo 20 venti anni dall’università, mi comunica la ferale notizia…Monica entra in panico perché sino al giorno dopo non c’erano voli disponibili!

Dopo una snervante attesa riusciamo a salire sul volo, ma ad una famiglia con bambino piccolo che attendeva di andare ad eurodisney da un anno il volo viene negato: è l’Europa che consente questa infame pratica delle aerolinee tradizionali.

All’arrivo a Parigi la nostra connessione non appare: mah….scopriamo poi che il nostro volo delle 22,30 è stato posticipato alle 10,30 del mattino successivo: voce del verbo perdiamo il museo dell’apartheid di Johannesburg.

Al ritorno abbiamo attivato la procedura di reclamo ed abbiamo ottenuto 600€ di rimborso a testa, oltre che 20€ dalla Columbus. http://europa.eu/youreurope/citizens/travel/passenger-rights/air/index_it.htm

Aggiungo che Airfrance ha messo a ns disposizione pasto ed albergo, vita da marines…

SABATO 20 GIUGNO: ARRIVO A JOHANNESBURG

Sbarchiamo alle 22,00, con difficoltà troviamo la macchina ed andiamo all”Aero Guest Lodge” per la notte, facendo attenzione a non fermarci ai semafori per evitare rapine ed altri inconvenienti: la criminalità in Sudafrica e a Johannesburg in particolare è a livelli inimmaginabili per noi europei, come detto in prefazione

  • 19072 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social