Sudafrica on the road

Ci siamo. Ormai tutto è pronto per la partenza verso Johannesburg e gli splendidi panorami sudafricani del Krugher, il parco più antico e rinomato al mondo, caratterizzato da quasi due milioni di ettari di natura selvaggia dove vivono i "Big ...

  • di PierLuigi Galliano 1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 
Annunci Google

Non mancheremo di visitare il Blyde River Canyon, il terzo canyon al mondo e posto ideale per percorsi suggestivi in auto ed emozionanti escursioni a piedi. Poi giù a sud verso la costa percorrendo la Garden Route, conosciuta come il "Paradiso del Sudafrica", attraversando un' area ricca di bellezza naturale e di incanto. Fino a raggiungere Cape Town e la Penisola del Capo fino a Cape Point famose per la loro bellezza panoramica...

Nella speranza di offrirvi delle idee utili per il vostro prossimo viaggio nel meraviglioso continente africano, pubblico questa mia relazione. Maggiori dettagli e fotografie li potrete trovare sul mio sito personale. La spesa complessiva per due persone è stata di circa 5000€.

Maggiori dettagli sul mio sito www.ormesulmondo.com - Buon viaggio!

28 luglio 2011 PARTENZA

Il nostro volo parte da Milano Malpensa alle ore 15:50 e quindi abbiamo la mattina comoda per gli ultimi preparativi, fare un veloce spuntino e poi raggiungere il Maggia Parking dove lasceremo la macchina in custodia per i prossimi 26 giorni (105€ per parcheggio scoperto) In pochi minuti raggiungiamo in pulmino il Terminal 1 dell’areoporto e facciamo un veloce check-in (da casa avevo prenotato i posti a sedere e stampato i biglietti, per cui si ha diritto ad una fila privilegiata rispetto agli altri passeggeri). Voliamo su un Airbus Industrie A330-200 della Qatar Airways comodi e con un buon servizio a bordo. Arrivo puntuale e breve attesa di un paio d’ore a Doha (Qatar) per il cambio di areomobile. Il volo su Johannesburg parte nella notte.

29 luglio 2011 da Doha a Johannesburg, arrivo a Sabie: verso la regione delle cascate

Lasciamo il Qatar alle ore 1.10 Am e arriviamo puntuali al Tambo International Airport alle ore 8:35 con tutta la giornata a disposizione per lasciare Johannesburg. Ho pianificato il viaggio in modo da non dover pernottare in città o nei dintorni proprio per evitare la metropoli e la sua periferia, riconosciute come le zone più a rischio di tutto il Sudafrica (furti, rapine e aggressioni). Senza una guida/accompagnatore sarebbe imprudente andare in giro in due per le vie della città. Sbrighiamo velocemente e senza problemi le formalità doganali. Cambiamo 250€ all’interno dell’areoporto, prima di uscire dalla porta degli arrivi internazionali. Dopodichè ci dirigiamo al banco di accettazione Europcar per ritirare la macchina a noleggio prenotata dall’Italia (una Toyota Yaris 1.3, famigliare- 897€ per 24 giorni). Grazie al navigatore satellitare Tom Tom installato su Iphone 3GS troviamo la via più breve per lasciare Johannesburg e dirigerci a est lungo la N12 fino a Witbank, imboccare la N4 e poi la R639 fino a Sabie. Non facciamo molte soste lungo il percorso anche perché, a dire la verità, questo primo tratto autostradale non presenta scorci panoramici o punti di interesse da segnalare. Facciamo sosta in autogrill (che sono anche meglio di quelli italiani per pulizia e confort) dove facciamo uno spuntino e poi proseguiamo dritti verso la nostra meta. Sabie è un punto di arrivo strategico perchè da qui è possibile visitare la regione delle cascate, che sono numerose in questa zona. Grazie al navigatore troviamo il campeggio che ho prenotato dall’Italia e montiamo la tenda per la notte. Poi facciamo due passi verso il piccolo centro cittadino, per fare i primi acquisti di cibo per i prossimi giorni. A queste latitudini il tramonto cade intorno alle ore 17.15 e alle 18.00 è già buio. L’escursione termica qui è notevole e già al calar del sole la temperatura scende di molti gradi. Ottima cena a lume di candela presso il ristorante del campeggio

Annunci Google
  • 12068 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social