Squali, pinguini, leoni: l'altro capo del mondo

Io e mio marito Diego la definiamo una malattia.…. E per questo non riusciamo nemmeno a finire un viaggio che gia iniziamo a sognare il prossimo…A Febbraio eravamo in Malesia e Borneo che gia avevamo in mente l’invito di due ...

  • di didodandan
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Io e mio marito Diego la definiamo una malattia... E per questo non riusciamo nemmeno a finire un viaggio che gia iniziamo a sognare il prossimo...A Febbraio eravamo in Malesia e Borneo che gia avevamo in mente l’invito di due coppie di cari amici di andare con loro in Sudafrica e Mozambico.

E’ più forte di noi,abbiamo accettato subito! Prima di partire ci siamo informati leggendo racconti di altri viaggiatori ,se a nostra volta possiamo essere utili a qualcuno scriveteci : didodandan@fastwebnet.It Ci siamo trovati alcune sere per organizzare i dettagli e decidere l’itinerario.

Il tempo e i mesi che ci sembravano così lontani, sono volati.

SABATO 05/08/2006 Eccoci in stazione a Reggio Emilia alle 13:30 ad aspettare ansiosamente una delle altre due coppie: Andrea&Jael.

L’altra coppia: Andrea&Raffaella salgono alla fermata di Parma.

Una volta a Milano centrale prendiamo l’autobus per Malpensa pagato 7,20 € a coppia.

Il nostro volo è Milano-Atene durata:circa due ore.

Atene-Joannesburgh impieghiamo circa nove ore.

Joannesburgh-Cape Town circa due ore.

DOMENICA 06/08/2006 Per fortuna tutti i nostri tre voli si svolgono senza problemi e senza intoppi.

In aria è tutto tranquillo e una volta a terra riusciamo ad avere tutti e sei gli zaini.

Prendiamo un taxi (furgoncino) che ci porti alla casa che abbiamo prenotato via interenet a Cape Town www.Wheretostay.Co.Za ecco l’indirizzo : 121 loader street.Waterkant. (telefono Mercure 2782 4226900 - Petra 2782 4906329 Abbiamo pagato 1032 rand a notte circa 42 € a coppia. (tot 170€ a coppia per 4 notti) Arriviamo a destinazione che sono circa le sedici.

Telefoniamo e la signora viene subito ad aprirci. La casa è veramente bellina,abbiamo tre camere da letto e due bagni ,una cucina abitabile e un salotto accogliente con tv e dvd,più il caminetto.

Nel giardinetto dietro c’è un bel tavolone per mangiare all’aperto,più gli sdraio,peccato,visto il freddo,di non poterne approfittare.

Tre giorni prima di partire la televisione aveva dato notizia di un’incredibile e straordinaria ondata di freddo in Sudafrica...Speriamo bene! Alla partenza avevamo aggiunto un maglione e tolto una canottiera dallo zaino...

Eravamo mentalmente preparati ma partendo in piena estate non si è mai preparati al 100% al freddo che trovi.

La casa subito è gelida e umida ,ma per fortuna in ogni stanza ci sono i thermo elettrici e piano piano tutto assume una dimensione ed un calore più umano. Raffa e Andrea si accaparrano la camera più cool, praticamente un open space con mega letto matrimoniale,doccia con parete in roccia e (non troppo positivo) sanitari posizionati in stanza senza pareti divisorie,mentre noi ci prendiamo le stanze più piccole (ma molto più veloci da scaldare).

Arriva subito la donna di servizio (rigorosamente nera) che ci stira le lenzuola e ci fa i letti.

Per la notte abbiamo paura di avere freddo e di dover usare i saccopelo che ci siamo portati pronti ad ogni evenienza .(FATELO ANCHE VOI!) Il piumone di cui è fornita la stanza è più che sufficiente e il thermo fa il resto.

Siamo stanchi dal viaggio ma il nostro stomaco reclama del cibo.

Sono le sette di sera ma il quartiere è molto spento e silenzioso.

In tutte le case ci sono le sbarre alle finestre e spesso trovi una guardia agli angoli delle vie.

Nonostante ci dicano che la criminalità in Sudafrica sia molto elevata ,Cape town è ancora molto vivibile.

Non ci sono moltissimi locali aperti,noi ne scegliamo uno d’atmosfera (il Manatthan) e mangiando carne,pesce e dolce spendiamo 180 rand a coppia

  • 3883 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social