Lubecca, Brema e la Strada delle Fiabe

Una settimana alla scoperta del nord e centro Germania, sulle orme dei Fratelli Grimm, leggendo le loro fiabe e visitando i luoghi magici dove sono ambientate.

  • di lauramo74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quando ho prenotato il volo per Lubecca, avevo in mente di visitare la Germania del Nord. Poi, documentandomi, sono venuta a conoscenza della Strada delle Fiabe, e, successivamente anche della regione tedesca Harz, dove possiamo trovare dei luoghi da sogno, come Goslar e Wernigerode. Ho passato parecchio tempo nel progettare questo viaggio, in quanto le distanze sono notevoli e, considerando di avere un bimbo di 5 anni al seguito, non volevo stancarlo troppo.

Alla fine il mio programma di viaggio è risultato il seguente: 2 notti a Lubecca 1 notte a Luneburg 2 notti a Kassel 2 notti a Brema

Voglio fare una premessa: la strada delle fiabe è lunga ca. 600 km. E parte da Hanau, vicino a Francoforte, per terminare a Brema. L'itinerario è ricchissimo, quindi il mio viaggio ha incluso solo poche tappe di questa 'strada' ancora poco conosciuta in Italia. Ripercorre i luoghi in cui sono nati e vissuti i fratelli Grimm, oltre a quelli che hanno loro ispirato le fiabe di maggior successo, come Biancaneve, Cappuccetto Rosso, o i famosi musicanti di Brema. Se si vogliono notizie più approfondite, si puo' consultare il sito www.deutsche-maerchenstrasse.de dove potrete anche chiedere opuscoli informativi sulle varie località e rappresentazioni. Scordatevi la lingua italiana. Prima di partire, è bene che decidiate quali sono le tappe che volete fare, in quanto la maggior parte delle rappresentazioni sono durante il w-end oppure il mercoledì...quindi vederle tutte è impossibile.

Ma partiamo dalla mia prima tappa, Lubecca. E' una città molto pulita e tranquilla. La famosa porta Holstentor, permette l'ingresso al centro storico. Il fiume Trave le gira intorno e la rende ancora più bella. Lubecca è piccolina e le cose da vedere non sono tante. Si gira bene a piedi, anche con un bimbo al seguito. Da vedere, oltre alla porta già menzionata, la Markt Platz con il Rathaus, che si distingue dal resto per i mattoni scuri, quasi neri, cosi' diversi da quelli rossicci che caratterizzano questa bella cittadina. Una bella passeggiata è quella che, costeggiando il fiume vi porta verso il duomo, nella zona sud ovest della città. Il campanile di St. Petri domina la città e ne permette una splendida vista dall'alto. Se avete un po' di tempo in più, potete prendere la Glockengiesserstrasse, nella zona nord della città. Su questa strada si aprono due delle piu' belle corti di Lubecca: il GLANDORPSGANG del 1612, e il FUCHTINGSHOF del 1639.

Per quanto riguarda la gastronomia tedesca, posso consigliarvi lo storico Cafè Niederegger, di fronte alla Markt Platz. Famosissimo per il suo marzapane e l'originale torta di nocciole e marzapane. Il ristorante della tradizione di Lubecca è lo SCHIFFERGESELLSCHAFT, sempre nel centro storico lungo la Breite Str. I prezzi sono sostenibili...bisogna valutare se il vostro stomaco italiano è altrettanto in grado di sostenere la cucina nordica. Lubecca dista una ventina di km. Dal Mare del Nord, quindi è quasi d'obbligo farci un giro. Travemunde è la località piu' famosa, con un bel lungomare, negozi e locali dove poter gustare anche (sempre per stomaci forti) il tipico panino con l'aringa... Mentre Tiemmerdorf è la spiaggia più chic. Infatti lì troverete solo hotel di lusso e ville altrettanto costose.

Il giorno seguente lasciamo Lubecca e ci fermiamo a Wismar, altra località molto graziosa sul mare del Nord. Attraccati al porto troviamo alcuni splendidi velieri d'epoca. Su uno si può addirittura salire! Chiaramente non ci facciamo scappare l'occasione...che meraviglia, era proprio come i galeoni dei pirati che si vedono nei film. Mio figlio non sarebbe piu' voluto scendere. Ripartiamo nel primo pomeriggio per Schwerin, località a sud, famosa per lo splendido castello in stile barocco. Si trova su un lago. Il posto è veramente bello. L'entrata ai giardini è gratuita. E' veramente uno scenario magico, che vale la pena essere visitato. Come tappa intermedia, prima di arrivare nel cuore della Germania, ho scelto Luneburg. Avevo letto che sarebbe stata una piacevole sorpresa e cosi' è stato. Splendidi locali addobbati di fiori che danno sul fiume Ilmenau, una bella piazza centrale e tanta tranquillità. Perfetto.

La mattina dopo siamo ripartiti per Goslar. Avevo letto di questa località proprio qui sul sito e ho subito pensato che non potevo perdermela. Così come non potevo perdermi Wernigerode, altro bon bon a 37 km da Goslar. Sono due paesini meravigliosi, che da soli, quasi, dico quasi, valgono il viaggio. I municipi e le piazze centrali sembrano fatti di zucchero e marzapane. Sulle vie del centro si affacciano le loro particolari case a graticcio, caratteristiche di questa ed altre zone della Germania. Allo scoccare del mezzogiorno, i carillon nelle Markt Platz iniziano a suonare gioiose melodie e strani personaggi escono da piccole finestre vicino all'orologio del municipio. A Wernigerode è molto carino da vedere anche il castello, che domina il paesino dall'alto. Ci si arriva anche con il trenino, che a orari prestabiliti parte da varie parti della cittadina. E' molto grazioso, ma la cosa piu' bella è la splendida vista che si gode da lassù. Lasciati questi due splendidi paesi della regione Harz (che sicuramente tornerò a visitare con piu’ attenzione), finalmente ci dirigiamo verso la strada delle fiabe, facendo tappa ad Hann. Munden, piccolo paesino con una splendida piazza, a ca. 20 km. Da Kassel. Una cosa che vorrei sottolineare, sempre per quanto riguarda la strada delle fiabe, è che molti paesini si somigliano tanto: piazza centrale con il municipio, case a graticcio, piccole viuzze ben curate, con qualche locale caratteristico. Insomma, non c’è bisogno di vederli tutti. Scegliete i piu’ rappresentativi

  • 37477 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Ata
    , 4/5/2011 13:16
    Che bel viaggio..due anni fa abbiamo fatto in macchina tutta la Bayerische Strasse ed è stato veramente bello!!
    Quasi quasi quest'anno mi oriento al nord della Germania...ci andavo a studiare e ci torno sempre volentieri!!!
    Grazie per la descrizione.
  2. sbardelattid
    , 4/5/2011 12:21
    complimenti racconto ben fatto, crea le condizioni ed invoglia per fare questo viaggio sarà che a mè piace la germania ma questa zona mi era sfuggita. grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social