From New York to Washington

Dopo circa dieci anni sono ritornata a New York, una città in continuo mutamento e la cui energia è incredibilmente travolgente! Con l’occasione, da vera amante degli States, ho deciso di intraprendere un viaggio on the road verso la capitale

  • di anin.it
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

La città di New York è un’immensa metropoli leggendaria, ma l’obiettivo di questo viaggio è stato quello di non soffermarsi esclusivamente nella Grande Mela, ma di esplorare quello che la circonda nei vicini stati di Pennsylvania e Maryland troppo spesso lasciati da parte dai visitatori europei. Eppure, rientrando da questo viaggio, posso dire che ho fatto delle scoperte interessanti, un tuffo nella profondità della storia americana e delle sue caratteristiche, essenziale per poter conoscere meglio il carattere del suo popolo.

Avevamo a disposizione due settimane, e abbiamo deciso di dedicare la prima settimana a New York e alle sue attrattive spettacolari, per poter poi trascorrere la seconda on the road verso sud.

La megalopoli, il cui ritmo è sempre tremendamente frenetico, ci ha offerto una serie di visite culturali gratuite; recandoci sui diversi siti web prima della partenza è possibile organizzarsi al meglio per non spendere un patrimonio in loco considerando che la maggior parte dei musei offre l’ingresso gratuito (o su offerta libera) un giorno della settimana. Spesso si tratta di musei a dir poco immensi che richiedono diverse ore di visita, decorati sontuosamente e ricchi di informazioni adatte a ogni tipo di pubblico. Nonostante l’Europa sia ricca di ogni bene, una visita è consigliata perchè tutto è realmente magnifico: bisogna semplicemente lasciarsi andare e un attimo dopo sembra di entrare all’interno di un libro e di leggerne la storia lasciandosi trasportare poco a poco.

New York è anche sinonimo di Broadway con le sue produzioni artistiche di altissimo livello (e budget), con cast ed effetti speciali straordinari. Non nascondo che i prezzi sono piuttosto elevati e i teatri spesso colmi, ma ancora una volta è possibile realizzare i propri desideri acquistando online con anticipo i biglietti, soprattutto se vi interessa uno spettacolo in particolare e non volete perdervelo (o rischiare di pagare il prezzo massimo). Infatti il botteghino di Times Square famoso per i suoi biglietti last minute a tariffa ridotta propone pochi spettacoli rispetto all’offerta locale, e richiede pazienza tra orari e code… Insomma, non sempre la migliore soluzione possibile per godersi le vacanze.

Un’altra serata l’abbiamo dedicata all’opera classica recandoci alla Metropolitan Opera House del grandioso Lincoln Center. Il cartellone è impressionante, impossibile non restare stregati dalla qualità e dal livello proposto ! Senza tralasciare la bellezza della sala coi suoi velluti rossi e le grandi tele di Chagall.

Oltre le visite classiche ai quartieri e monumenti noti, le passeggiate à Greenwich, Soho e Tribeca, è particolarmente gradevole lasciarsi la città alle spalle prendendo semplicemente la metropolitana: attraversate Brooklyn sino alla sua punta meridionale e arrivate a Coney Island. Grandi spiagge, brezza fresca marina, e un luna park dei più originali che abbiate visitato, considerato a ragione un vero patrimonio storico della città essendo costituito da attrazioni che datano addirittura degli anni’20! Sembra che l’Hot Dog abbia avuto origine proprio qui, dove la classe operaia newyorchese veniva a a divertirsi e a trascorrere i giorni di festa.

Se Central Park vi ha sedotto allora è il caso di uscire ancora una volta dai sentieri turistici per visitare il Bronx e il suo bellissimo parco naturale, sede anche dello zoo di New York (ripreso dalle serie tv americane del canale Animal Planet). Si tratta di un affascinante zoo cittadino pluricentenario all’interno del quale è stato ricreato l’habitat delle diverse specie animali

  • 7064 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social