Stati Uniti in dolce attesa

Tour itinerante tra New York City, Washington DC e Florida

  • di Elisina021
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Martedì 25 aprile

Questo viaggio è particolare perché sono in attesa di un bebè e abbiamo pensato, prima dell’arrivo di nostro figlio, di dedicarci un viaggetto! Nonostante le paure di genitori e amici per il fatto che io sono al sesto mese di gravidanza, non ci siamo fatti intimorire e siamo partiti lo stesso! La gravidanza non è una malattia, anzi è il momento più bello nella vita di una donna!

Abbiamo prenotato il volo tramite AirFrance (420 € a testa) con partenza dall’aeroporto di Bologna alle ore 10.05, scalo all’aeroporto Charles de Gaulle a Parigi, arrivo alle 16 (ora locale) all’aeroporto di Newark, New Jersey. Abbiamo fatto quasi due ore di fila per i controlli passaporti e ci hanno trattenuto i nostri panini con prosciutto cotto (la nostra cena). Abbiamo preso il treno NJtransit (26 $ in due) per New York – Penn Station. In circa mezz’ora siamo arrivati a New York. Fuori il tempo non era dei migliori… pioveva forte e non era molto caldo. Abbiamo fatto la metrocard (66 $ in due) per la metropolitana. Dopo un attimo di esitazione abbiamo capito la direzione giusta da prendere e siamo arrivati alla nostra fermata, Grand St a Chinatown. Ci abbiamo messo un po’ per orientarci e finalmente abbiamo trovato il New World Hotel. Stanchi e zuppi siamo entrati. La camera prenotata era uno sgabuzzino senza finestra e ci stava a stento il letto, così con 30$ in più abbiamo optato per una camera con finestra (422 € per sei notti). Ci siamo fatti una doccia veloce e ci siamo coricati nel letto.

MERCOLEDÌ 26 APRILE

Ci siamo svegliati molto presto perché si sentivano i rumori delle stanze limitrofe. Dopo una frugale colazione, siamo scesi in strada. Purtroppo il cielo era ancora grigio e pioveva. Abbiamo fatto una passeggiata fino a Little Italy ma era tutto chiuso, così abbiamo preso la metro fino a Coney Island. Visto che era primo mattino, ci siamo fermati da Dunkin Donuts per un caffè e un muffin. Fuori non pioveva più, così ci siamo incamminati verso il parco di divertimenti che dà sulla spiaggia. Purtroppo abbiamo scoperto che era tutto chiuso e apriva solo il fine settimana. Ci siamo fatti una passeggiata sulla via pedonale a fianco della spiaggia e siamo ritornati verso la metro. Siamo scesi a Prospect Park dove abbiamo fatto una breve passeggiata tra il verde e gli scoiattoli curiosi. Ci siamo spostati al Ponte di Brooklyn. Abbiamo percorso la via pedonale fino ad arrivare a circa metà ponte. In lontananza abbiamo scorto la Statua della Libertà e i grattacieli di Manhattan, peccato che ci fosse un po’ di foschia. Scesi dal ponte, siamo arrivati a DUMBO, da cui si ha la vista del Manhattan Bridge e ovviamente anche di quello di Brooklyn. Visto che avevamo un languorino, siamo ritornati a Coney Island per assaggiare i famosi hot dog di Nathan. Buoni e gustosi!

Visto che era prima pomeriggio ci siamo spostati nel Financial District. Siamo andati al 9/11 Memorial dove si possono vedere i basamenti delle due Torri Gemelle ora trasformate in fontane con incisi tutti i nomi delle vittime dell’attentato. Di fianco sorge il One World Trade Center con una nuova torre e altre tre in costruzione. Nella zona di Wall Street si può vedere la famosa statua del toro, super fotografata, e il New York Stock Exchange. Abbiamo ripreso la metro per tornare a Little Italy. Purtroppo rimane soltanto una via e oltre a qualche negozio e ristornate non c’è rimasto molto. Tutt’attorno sorge Chinatown con i suoi odori e le sue bancarelle con i prodotti più strani. Visto che era ora di cena, ci siamo fermati in un ristorante “italiano” e abbiamo ordinato una pizza (33 $)… era oleosa e lasciava un po’ a desiderare, ma d’altronde cosa ci potevamo aspettare?! Siamo andati a comprare qualcosa per la colazione e siamo rientrati in hotel per una doccia e dormire

  • 3205 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social