States fai da te

Due fratelli tra New York, Boston e una gita a Washington

  • di pammy87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

VIAGGIO A NEW YORK, WASHINGTON E BOSTON

MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE

Partenza dall'Aeroporto Marco Polo di Venezia alle ore 13.25. Arrivo al JFK alle ore 16.50 locali (durata viaggio: 8 ore e mezza circa). All'interno dell'aeroporto JFK abbiamo preso l'Air Train per raggiungere la stazione Jamaica Station. Da quest'ultima abbiamo preso la metro (linea blu) in direzione Lexington Av e in seguito la linea verde per il Grand Central Terminal. Abbiamo alloggiato al Jolly Madison Towers, situato sulla 38esima strada, all'incrocio con la Madison Avenue: la posizione dell'hotel è eccezionale essendo situato a 5 minuti di camminata dal Grand Central Terminal (stazione trenie e metro) e dall'Empire. La camera era sufficientemente accogliente ma arredata con mobili vecchi. Necessari i tappi per le orecchie a causa del rumoroso traffico newyorkese.

La sera stessa abbiamo raggiunto Times Square, dove siamo saliti sui famosi scalini rossi di Broadway per concederci ai selfie. (Nei giorni successivi, gli scalini sarebbero stati chiusi al pubblico a causa degli attentati).

GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE

Sveglia verso le ore 8.30 e colazione abbondante in hotel. La mattina è stata occupata dalla visita all'Empire State Building, culminata con la magnifica vista panoramica su Manhattan, che è possibile osservare all'86esimo piano. Successivamente, abbiamo visitato l'atrio del Chrysler Building, interamente ricoperto di marmo e legno intagliato.

Utilizzando la metro, ci siamo spostati nella 72esima strada dove abbiamo comprato il pranzo (locale “Cafè”) che abbiamo consumato al Central Park. Dal Central Park, abbiamo raggiunto il Museo di Storia Naturale (celebre per il film “Una notte al Museo”), la cui visita è durata complessivamente 3 ore. Pezzo forte del museo sono gli scheletri dei dinosauri e le riproduzioni a grandezza naturale di alcuni grandi mammiferi.

All'uscita dal museo, siamo entrati al Central Park (sottostante al museo) e lo abbiamo attraversato trasversalmente. L'idea è stata un po' azzardata, perchè non sapevamo come districarci nella ramificata serie di sentieri che si snodano in questo gigantesco polmone verde (pieno di scoiattoli e... topi!).

Dopo essere usciti vivi dal labirinto siamo sbucati sulla Fifht Avenue, strada la cui fama non ha bisogno di ulteriori spiegazioni. Abbiamo percorso (a piedi!) tutta la Fifth Avenue nella direzione del nostro hotel, per poi cenare con Bacon and Eggs in un locale confortevole . Siamo rientrati in albergo per un breve riposo e in seguito abbiamo raggiunto nuovamente l'Empire per (il biglietto comprendeva due entrate: di mattina e di notte) ammirare la città by night: una New York avvolta da un'esplosione di luci e giochi di colore... come nei film!

VENERDì 16 SETTEMBRE

La mattina siamo ritornati a Times Square per osservarla di giorno (non ha lo stesso effetto) e siamo entrati nel negozio degli M&M's dove abbiamo comprato un sacchettino di M&M's dai gusti più svariati. Successivamente, a piedi, abbiamo visitato il Rockfeller Center, celebre quartiere commerciale della città nonché classico sito che ospita il gigantesco albero di Natale e la pista da pattinaggio durante feste natalizie.

In seguito ci siamo diretti verso la St. Patrick's Cathedral, facilmente riconoscibile per la sua imponente e slanciata struttura neogotica. Al suo interno abbiamo potuto ammirare il gigantesco organo e le spettacolari vetrate istoriate. Dalla cattedrale ci siamo spostati per un breve sopralluogo nella zona che ospita il “Palazzo di vetro”, la sede dell'Onu (a causa del summit tra i capi di stato le visite erano state sospese... un vero peccato!)

  • 6752 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social