California e grandi parchi con bambini al seguito

Viaggio the road negli States tra le grandi città della costa ovest e gli spettacolari parchi che si estendono tra Nevada, Utah e Arizona

  • di paolobossi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

USA 2016 – California, Nevada, Utah, Arizona – Viaggio con bambini

Quest’anno abbiamo approfittato delle vacanze Pasquali particolarmente lunghe del nostro figlio maggiore per fare un viaggio un po’ fuori stagione. Insieme ad un’altra famiglia di amici che, come noi da qualche anno vive in Olanda, abbiamo deciso di andare in California e nei grandi parchi della costa Ovest. Inoltre abbiamo approfittato del fatto che il nostro secondo figlio deve ancora compiere i 2 anni e quindi paga molto meno il biglietto aereo (anche se tenerlo sulle gambe per tutto il volo e’ una faticaccia) Dal momento che io e mia moglie avevamo gia’ visto queste zone circa 10 anni fa, questa volta abbiamo cercato di combinare il giro classico degli USA West con posti dove non eravamo stati. Abbiamo viaggiato con 2 bambini di 7anni (Federico) e di 18 mesi (Lorenzo) oltre che, come gia’ detto, con un’altra famiglia di amici, anche loro con due bambini seppur piu’ grandi (7 e 11 anni).

Abbiamo prenotato tutto da casa utilizzando www.trivago.com o www.booking.com o airbnb.com e non abbiamo avuto alcuna spiacevole sorpresa.

Abbiamo preparato il viaggio leggendo tantissime recensioni su tripadvisor (www.tripadvisor.com) e su Turisti per Caso (www.turistipercaso.it), oltre che utilizzando le nostre vecchie guide della costa Ovest della Routard e della Lonely Planet. Siamo stati in giro poco piu’ di 2 settimane. Dal momento che viaggiavamo con un bambino piccolo abbiamo evitato troppe economie ed abbiamo cercato sempre hotel che avessero delle ottime recensioni riguardo la pulizia. Soprattutto nei parchi dell’Arizona dove era previsto caldo abbiamo cercato sempre degli hotel che avessero una piscina per dare ai bambini un poco di relax dopo le visite della giornata. Durante il giorno abbiamo spesso evitato ristoranti facendo pic-nic in giro sia per guadagnare tempo ma anche per evitare che i bambini si annoiassero troppo.

Il viaggio, tutto compreso, e’ costato intorno ai 9000Euro.

Venerdì 25 Marzo

Il volo KLM da Amsterdam a Los Angeles dura circa 11 ore e ammetto che non e’ stato facile tenere Lorenzo, il piu’ piccolo dei nostri figli, tranquillo per tutto il volo. Per fortuna il Boeing 747 ha la scala per andare alla zona business al piano superiore e nel giro di poco tempo e’ diventata il piccolo parco giochi di Lorenzo che si e’ divertito ad andare su e giu’. All’inizio le hostess non erano molto dell’idea di lasciarci giocare sulla scala, ma quando si sono rese conto che altrimenti si sarebbe messo a piangere hanno chiuso un occhio e ci hanno fatto restare. Federico e’ piu’ grande e si e’ perso via con i programmi di intrattenimento KLM ma soprattutto coi giochi che avevamo installato sul nostro tablet insieme al suo amico portoghese. La scelta del volo diretto (nel nostro caso da Amsterdam a Los Angeles) non e’ stata la piu’ economica ma sicuramente la migliore viaggiando con un bambino piccolo e mi sento di consigliarla a tutti. Al momento della prenotazione non eravamo riusciti ad avere i primi posti del settore (quelli con davanti il muro, dove di solito mettono le culle, per intenderci) ma KLM ha modificato automaticamente il posto ed al check-in ci siamo trovati con questi posti. Lo spazio per allungare le gambe e’ decisamente minore ma almeno potevano stare tranquilli che i movimenti di Lorenzo non avrebbero disturbato le persone davanti. Anche questa e’ una scelta che mi sento di consigliare assolutamente

  • 56946 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social