USA: da Atlanta a New York City

Viaggio negli States fai da te affascinante ed entusiasmante

  • di Tammy Baldoni
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro primo viaggio negli USA è stato affascinante ed entusiasmante. Abbiamo fatto un tour fai da te, senza nessun problema, da Atlanta, percorrendo tutta la costa atlantica fino a New York City. La nostra famiglia è composta da due adulti e una ragazza di 14 anni. Il viaggio è durato 17 giorni.

09.06

Partiti da Milano per Atlanta con un volo della Delta Airlines, all’arrivo, dopo i soliti controlli e il ritiro valigie ci dirigiamo a recuperare l’auto a noleggio, a scelta tra 3 enormi SUV, scegliamo una Chevrolet. Fuori dall’aeroporto accendiamo il ns tomtom americano e, amara sorpresa, scopriamo che per un problema tecnico, ci ha piantato in asso ancora prima di partire! Terrore e delirio! Senza cartine della città, sapendo solo di essere nel bel mezzo di una strada cittadina a 12 corsie nell’ora di punta! Con un po’ di buon senso e l’aiuto del wi-fi del McDonald riusciamo a portarci più o meno in zona albergo, prenotato con booking.com dall’Italia, che troveremo solo grazie all’aiuto di tre gentili commessi di un distributore. In serata usciamo un’oretta per dare uno sguardo alla città, caldissima, con colorati ed enormi grattacieli e, tutto sommato, più tranquilla di quanto ci attendevamo. Il viaggio si fa però sentire e torniamo presto al motel, ci addormentiamo non prima di aver prenotato (come faremo poi tutti i giorni) con booking.com l’hotel per il giorno successivo.

10.06

Dopo l’ottima prima colazione Americana in un centro commerciale ad Atlanta decidiamo di risolvere alla radice il problema del navigatore acquistando (non proprio a buon mercato) una Sim card americana che si rileverà risolutiva oltre che per la guida anche per la prenotazione di tutti pernottamenti. Visitiamo Atlanta e il Martin Luther King Center, sito storico esteso diversi isolati, dagli enormi grattacieli ci si infila nella strada che porta al MLK Center che sembra riportarti agli anni 60, conservata (non sempre perfettamente) come allora. Nel pomeriggio ci accingiamo al trasferimento più lungo della vacanza, 250miglia in 4 ore, dal caldo continentale di Atlanta al caldo tropicale della costa Atlantica presso Savannah

11.06

Visitiamo la bellissima Savannah con le sue infinite piazze e il verde e la tranquillità della cittadina di provincia, sembra una nobile decaduta. Tutta la città è un giardino verde, con scoiattoli che ti guardano incuriositi ogni volta che ti siedi su una delle infinite panchine (tra le tante c’è anche quella di Forrest Gump!). Nel pomeriggio ci dirigiamo a Teebe Island, un po’ fuori città, ma assolutamente da non perdere, acqua caldissima e trasparente, ci tratteniamo fino all’imbrunire per dirigerci verso Charleston (100miglia).

12.06

Visitiamo in mattinata Charleston, romantica cittadina ottocentesca con case colorate, il lungomare dall’architettura coloniale e gli antichi mercati del cotone, dove ora si trovano bancherelle piene di souvenir. Temperatura tropicale, ci dirigiamo alla spiaggia di Sullivan Island, superabbronzatura, acqua bellissima e sabbia fine, dalla riva vediamo anche i delfini. Sulla spiaggia troviamo degli stranissimi animali marini morti, piuttosto spaventosi al vedersi, sembrano antichi animali preistorici, simili alle trilobiti, in realtà sono limuli, animali della famiglia dei ragni completamente innocui che vivono sulle coste atlantiche dell’America e che vengono usati in medicina. Pranzo in un locale carino dietro la spiaggia, ½ pollo buonissimo e patatine fritte. Un po’ controvoglia partiamo attraversando Myrtle Beach, la cittadina è a dir poco “originale”, sembra un grande luna park all’aperto con giochi e negozi sfavillanti all’eccesso, così come la “fauna” che popola la cittadina è piuttosto originale, frotte di giovanissimi confusionari e agghindati all’eccesso. Fuggiamo verso North Myrtle beach (un po’ più sobria ma sempre molto turistica) per il pernottamento (115miglia)

  • 6716 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social