West American Dream

On the road alla scoperta di parchi e città del sogno americano per eccellenza

  • di Pastru
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

IL VIAGGIO IN PILLOLE (per i pragmatici)

Itinerario: Los Angeles – Palm Springs – Joshua Tree NP – Phoenix – Sedona – Williams – Grand Canyon – Page – Monument Valley – Lake Powell – Antelope Canyon – Bryce Canyon NP – Zion NP – Las Vegas – Death Valley NP – Sequoia NP – Yosemite NP – San Francisco – Alcatraz – Laguna Seca – Monterey – 17mile Drive – Big Sur – Los Angeles

Giorni: 16 (10 – 25 Agosto 2010)

Km percorsi in auto: 5.200

Km. Percorsi a piedi: almeno un centinaio

Stati attraversati: 4

Costo all all all inclusive: € 4.465,14

Pacchetto volo + auto + assicurazione medica/annullamento/bagaglio acquistato tramite Expedia con 4 mesi d’anticipo a € 2.269,15

  • volo: British Airways da MI MXP con scalo a Londra Heatrow per Los Angeles LAX.
  • compagnia assicuratrice: Mondial a cui abbiamo richiesto gli estremi della polizza puntualmente inviataci via mail
  • autonoleggio: Hertz contattata per chiarire le condizioni di noleggio poco chiare su Expedia: LDW (kasko), chilometraggio illimitato e 2° guidatore compreso se coniuge.

A 24 ore dalla partenza effettuiamo il check-in on line sul sito www.ba.com, per un loro disguido siamo impossibilitati a stampare tutte le carte d’imbarco che ritiriamo quindi ai banchi in aeroporto.

Controlli all’immigration di LAX (impronte digitali e scansione dell’iride) e ritiro bagagli rapidi: < 1 ora per entrambi.

Navetta Hertz con partenza dagli arrivi molto frequente e ben riconoscibile; personale cordiale e paziente col ns. Inglese non sempre fluido; ci hanno omaggiati della mappa di Los Angeles e dato indicazioni per raggiungere l’hotel.

Navigatore: cellulare Nokia 5230 previo caricamento mappe California/Arizona/Utah e Nevada: impeccabile!

Mappa cartacea: Stati Uniti – I Grandi Parchi – 1:2.000.000 De Agostini

Hotels (prenotati tramite Expedia o Booking e pagati all’atto della prenotazione od al check-in):

  • Travelodge LAX - Los Angeles – € 69,80/1 notte - voto: 7,5
  • Days Inn Metro Center – Phoenix - € 31,85/1 notte – voto: 7
  • Page Boy Motel – Page – € 139,54/2 notti - voto: 8
  • Panguitch Inn – Panguitch – € 58,15/1 notte - voto: 5 (siamo tuttora in attesa del rimborso per un doppio addebito sulla carta di credito: unico neo di tutte le prenotazioni on-line effettuate!)
  • Stratosphere Tower – Las Vegas – € 33,65/1 notte - voto: 9
  • Comfort Inn & Suites – Visalia – € 52,41/1 notte - voto: 9
  • America’s Best Value Inn – Jamestown – € 67,58/1 notte voto: 8,5
  • Chancellor – San Francisco – € 271,92/3 notti - voto: 9,5
  • Econolodge Bay Breeze – Seaside – € 80,37/1 notte - voto: 7
  • Ramada Inn Marina del Rey – Los Angeles – € 182,44/2 notti - voto: 8

In auto: limiti di velocità (a cui conviene attenersi) bassi ovunque (max 75 miglia/h); corsia car-pooling: riservata ad auto con più di 2 occupanti; agli incroci con 4 stop senza semafori la precedenza è in base all’ordine d’arrivo (vi immaginate in Italia che caos sarebbe?!); ai rifornimenti di carburante occorre pagare con carta di credito alle pompe o, se in contanti, prima di rifornirsi al chiosco; autostrade tutte gratuite (freeway per l’appunto!): unico pedaggio pagato $ 4,00 per l’attraversamento del ponte che da est giunge a San Francisco. Il carburante (quasi esclusivamente benzina) costa meno della metà rispetto ai prezzi applicati in Italia: circa $ 3,00/gallone

  • 14274 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social