Marzo a New York

Io e marito ci siamo regalati una settimana a New York, a metà marzo, volutamente in un periodo di bassa stagione, abbiamo lasciato il nostro cucciolo di due anni dai nonni, e siamo partiti noi due soli come ai vecchi ...

  • di caterina_vr
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Io e marito ci siamo regalati una settimana a New York, a metà marzo, volutamente in un periodo di bassa stagione, abbiamo lasciato il nostro cucciolo di due anni dai nonni, e siamo partiti noi due soli come ai vecchi tempi ! Biglietto aereo preso su Expedia in novembre come pure l’hotel il Broadway Plaza tra la 27 e la Broadway, in tutto € 860,00 cad (offerta scontata circa 400 hotel (colazione compresa) + 460 volo diretto e da Vr dove noi viviamo) Avevamo deciso in anticipo di non dedicarci ai musei, in quanto non siamo particolari estimatori né intenditori dell’arte moderna, ci piace invece stare all’aperto, perderci per strade nuove e improvvisare. Abbiamo buttato giù un elenco di cose che volevamo a tutti i costi vedere e fare lasciandoci ampia libertà di manovra.

Abbiamo prenotato da casa il ticket per la partita al madison square garden dei NY Knicks contro i Nets del New Jersey per il merc sera, e la salita all’Empire di cui avevamo letto delle lunghe attese.

Sab. 14.03.09 Partiamo prestissimo da Vr, scalo a Francoforte e dopo due ore di sosta ripartenza per NY. Aereo nuovissimo e molto comodo, con tv su ogni sedile, film intrattenimento etc, le ore sono “volate” tranquillamente tra un riposino e un film Arriviamo a NY che sono le 14.00 grazie al fuso, dogana con impronte digitali e foto, il tutto piuttosto rapido, usciamo, senza averlo prenotato da casa, prendiamo senza problemi il supershuttle subito a sin rispetto all’uscita i 19 dollari li paghiamo direttamente all’autista che ci porta davanti al nostro hotel, molto comodo E’ bello arrivare in questa città nuova ma allo stesso tempo conosciuta perchè vista mille e mille volte in tv e al cinema, i grattacieli ci accolgono, i taxi gialli onnipresenti, la prima cosa che vediamo è il madison square park sotto un tiepido sole vicino al ns. Hotel.

Viaggiamo leggeri, solo bagaglio a mano, la reception è piccola, un signore gentile ci rassicura, per voi una stanza davvero ok ! Siamo all’11 piano dell’hotel e la stanza, d’angolo è veramente bella, grande, spaziosa, luminosissima, un bagno super nuovo e sopratutto vista a dir poco spettacolare sull’Empire dai tre finestroni !! certo non ci aspettavamo tanto per la cifra pagata, siamo stati veramente fortunati, abbiamo poi saputo che solo le stanze d’angolo godono di questa great view ! Ci rinfreschiamo un attimo e poi via New York ci aspetta !! Decidiamo di esplorare i dintorni dell’hotel per questa prima giornata, andiamo al madison square park, e al Flatiron building per delle foto (che belle angolature specie dal basso all’alto seguendo lo spigolo) , sono proprio a due passi dal ns hotel, e poi verso l’Empire ci passiamo accanto poi inversione di marcia, entriamo da Macy’s solo per un’occhiata non siamo certo in vena di shopping in questo momento, poi con la luce del tramonto percorriamo la Broadway e arriviamo a piedi fino a Times Square . La piazza ci accoglie con le sue luci e insegne luminose incredibili, c’è una marea di gente che cammina, un fiume umano che pulsa, negozi e insegne, ristoranti e grattacieli !! Restiamo incantati da questo spettacolo, è difficile da descrivere, ma molto molto affascinante . Ci godiamo gli ultimi riflessi della luce sui grattacieli e con più scende il buio più le luci e le insegne diventano luminosi e psicadelici giriamo vari negozietti della piazza, mangiamo un hot dog dal baldacchino ambulante, capiamo il meccanismo del tkts per prendere i ticket scontati per il musical, guardiamo degli spiderman e altri supereroi farsi foto coi turisti, un rasta bravissimo suona la batteria con dei bidoni di latta ad un angolo, che bello, che vita ! Per mangiare andiamo al Virgil BBQ (una traversa a dex la vedete di sicuro) locale carino con buona carne e super porzioni. Mangiamo di gusto scambiandoci le prime impressioni su questa città, usciamo giriamo ancora per times square che se possibile è ancora più piena di gente di prima, e lentamente ci incamminiamo verso l’hotel... la stanchezza comunica a farsi sentire sono “solo” le 23.30 ma è da più di 24 ore che siamo in piedi ... nel rientro passiamo davanti al mitico madison square garden, che bello, merc abbiamo la partita di basket da vedere. Finalmente arriviamo stanchissimi ma felici, saliamo in stanza l’Empire illuminato di bianco troneggia dalle nostre finestre tiriamo bene le tende per vederlo tutto, che spettacolo ! e ci addormentiamo esausti

  • 18045 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social