Chicago: The Windy City

Dopo aver visto la capitale dell’Illinois durante la stagione estiva, decidiamo di provare l’ebbrezza (è proprio il caso di dirlo!) anche della visita della città anche durante le feste di Capodanno. L’inverno nel nord degli Stati Uniti è un inverno ...

  • di andrews71
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo aver visto la capitale dell’Illinois durante la stagione estiva, decidiamo di provare l’ebbrezza (è proprio il caso di dirlo!) anche della visita della città anche durante le feste di Capodanno.

L’inverno nel nord degli Stati Uniti è un inverno vero, freddo, nevoso, estremo. Di seguito alcuni consigli per chi decide di visitare questa splendida città, anche sfidando le temperature estreme di gennaio.

Volo Abbiamo volato Air One da Roma, via Milano Malpensa direttamente su Chicago. Il volo è andato bene, puntuale anche se i sedili sono piuttosto “strettini”. Ma alla fine non ci si può lamentare.

Hotel Abbiamo prenotato su internet l’Hotel71 (http://www.Hotel71.Com/). Ottimo albergo, centralissimo a pochissimi passi dalla linea blu della metropolitana (Stazione “Clark”) che viene direttamente dall’aeroporto O’Hare. Abbiamo pagato una splendida doppia 52€ a notte. Con un piccolo supplemento si può scegliere di avere una stanza con una vista sul Chicago River. Devo dire che non ce n’è molto bisogno perché la vista sulla città è meravigliosa in ogni caso. All’ultimo piano (38°esimo) c’è una Ballroom meravigliosa a cui potete accedere H24 per ammirare la vista a 360° della città. Altri servizi a disposizione dei clienti sono le postazioni internet con linea ad alta velocità e una palestra. Ovviamente tutti i servizi sono disponibili 24 ore al giorno. C’è anche la possibilità di fare colazione in albergo ma i prezzi sono veramente esagerati. Se scendete in strada a 20 metri sulla sinistra dell’hotel c’è uno splendido posto per fare colazione. Le stanze dell’hotel sono molto grandi e pulite anche se non modernissime. Manca il frigobar ma c’è la TV, lo stereo, il phon, tavola e ferro da stiro.

Posizione La posizione dell’hotel era perfetta perché si trova nella parte settentrionale del Loop (ovvero il downtowon / centro di Chicago) e a pochissimi passi dalla Michigan Avenue, ovvero il paradiso dei negozi e degli amanti dello shopping.

Ottimamente collegata con i mezzi pubblici, sia con la metropolitana che con tantissimi autobus per raggiungere in pochi minuti tutti i posti di Chicago.

Mangiare Impossibile dare dei suggerimenti per poter mangiare a Chicago. Potete magiare qualsiasi cosa a qualsiasi prezzo. Camminate e guardatevi intorno e scegliete! Io vi posso solo dare alcune impressioni per quello che abbiamo fatto noi. Cucina Messicana: “Su Casa” (49 E Ontario Ave, At N Wabash Ave) in una traversa di Michigan Avenue. Si mangia benissimo, ambiente familiare, tantissima gente e ottimi piatti (per non parlare del Margarita, nella versione “Frozen Strawberry”). In media si spendono circa 20$ a testa per uscire veramente pieni.

Cucina Cinese: non potete non mangiare cinese a Chinatown. Trovate il posto che vi piace di più e che vi ispira, entrate e...Buttatevi! Non fate come in Italia, dove ordinate 10 piatti differenti per assaggiarli! Le porzioni sono enormi e non riuscirete a mangiare tutto.

Cucina del Sud: Heaven of Seven (http://www.Heavenonseven.Com/). Ottimo ristorante della Luisiana. Anche in questo caso se andate all’ora di punta aspetterete per sedervi. Piatti enormi (da provare la famosa Jambalaya).

Shopping La strada dello shopping per eccellenza è sicuramente Michigan Avenue North, detta anche “Magnificent Mile”, che comprende le due stazioni della metropolitana linea rossa “Grand” e “Chicago” (zona tra l’altro di tantissimi locali e ristoranti). I negozi che trovate sul Mile sono quelli delle grandi marche ed i prezzi sono piuttosto interessanti, vuoi per il cambio favorevole del dollaro vuoi per la crisi economica che ha obbligato i negozi USA ad anticipare i saldi stagionali. Un consiglio: se amate lo shopping, partite con una valigia “vuota”. Fidatevi: comprerete tutto sul posto

  • 8202 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social