California e Parchi: per i turisti 'fuori stagione

Ma a noi poveracci che non andiamo in ferie nel classico periodo primavera/estate, chi ci pensa?!Le informazioni che trovo su questo sito sono sempre utilissime, ma a volte non per il periodo in cui io vado in ferie e non ...

  • di felalla
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Ma a noi poveracci che non andiamo in ferie nel classico periodo primavera/estate, chi ci pensa?!Le informazioni che trovo su questo sito sono sempre utilissime, ma a volte non per il periodo in cui io vado in ferie e non penso di essere l’unica. Per cui ecco alcune dritte, che spero siano utili a noi poveri turisti dell’autunno/inverno.

Sarò breve, perché non penso che vi interessi molto sapere tutti i particolari del mio viaggio.

Partenza 01.11.08, ritorno in patria 18.11.08. Ecco il giro che abbiamo fatto: Milano- Los Angeles(scalo a Philadelphia, pernottamento a Barstow) Los Angeles- Las Vegas(pernottamento a Las Vegas) Las Vegas- Gran Canyon (pernottamento a Flagstaff) Gran Canyon – Mesa Verde(pernottamento a Bluff) Mesa Verde – Arches Park (pernottamento a Moab) Arches Park, Canyoland- Monument Valley (pernottamento Bluff) Monument Valley- Lago Powell (pernottamento a Page) Page – Bryce e Zion- Las Vegas (pernottamento a Las Vegas) Las Vegas – Death Valley- Sequoia (pernottamento a Bakersfield) Sequoia – Yosemite(pernottamento a Oakhurst) Yosemite – San Francisco (3 notti) San Francisco- Santa Barbara (pernottamentoa Lompoc) Santa Barbara -Los Angeles (2 notti a Los Angeles) Guida di riferimento: Routard, ottima.

COMPUTER Visto che ci si può collegare ad internet praticamente ovunque, noi ci siamo portati il pc e abbiamo alloggiato sempre il motel con la connessione in camera gratis in modo da prenotare l’albergo per la sera successiva. Ottima scelta. Anche perché a novembre non ci sono grossi problemi a trovare posto e prenotare la sera prima è più che sufficiente. BENZINA Se andate da questo lato degli States e siete già stati ad est(come noi e all’inizio eravamo un po’ spiazzati), è importante sapere, che la benzina si fa in modi diversi. Qui devi dire quanto vuoi fare e dare il numero di pompa. Se ce ne sta meno, torni dentro e ti ridanno la differenza. Se hai pagato con la carta di credito, fanno lo storno della differenza, difficilmente danno i soldi contanti.

Attenzione: in alcune zone (intorno al Bryce per esempio)il pagamento con carta di credi costa di più. Il prezzo della benzina non varia tanto da distributore a distributore, ma da paese a paese. Noi abbiamo pagato da un minimo di 1,29 $ al gallone, ad un massimo di 2,29$. Comunque una cavolata, se paragoto ai nostri prezzi.

MACCHINA Quando affittate la macchina, a seconda del giro che volete fare, cioè se non girate solo la California, chiedete la possibilità di avere le catene a bordo. Noi non ci abbiamo pensato e ci è andata bene, ma al pelo. In alcuni parchi sono richieste . Almeno che le gomme siano adatte anche per ghiaccio e neve, a volte basta quello(antineve MS, mud and snow). E importante, molto comodo più che altro, anche il ‘cruise control’.Una semplice leva all’altezza del volante, che blocca la velocità in modo da poter dimenticare di avere le gambe!Anche perché premere l’acceleratore per km e km senza farsi venire un crampo e impossibile!! Noi siamo stati molto fortunati con il tempo, a parte la neve a Mesa Verde(ma con un sole splendido) e a Sequoia(ed era perfetto come ambiente, c’erano pure gli orsetti!), sempre e solo sole. Siamo passati da –2° a 30° della California. Andare in questo periodo è un rischio, lo sapevamo ed eravamo preparati al peggio, ma visitare i parchi in quasi totale assenza di gente penso valga la pena. Solo noi e la natura e pochi altri turisti rispettosi del silenzio e della magia che solo questi posti possono dare. A seconda di quanti parchi avete intenzione di vedere, conviene l’ ’annual pass’(a parte Monument valley che è nella riserva indiana e per cui a pagamento, gli altri erano tutti compresi. Abbiamo pagato 80$. In genere l’entrata costa intorno ai 20$, il conto è presto fatto). All’entrata di ogni parco, in caso fosse chiuso l’ufficio informazioni(in alcuni parchi in inverno è chiuso)i rangers forniscono le cartine per parco e ogni informazione possibile. Ora andiamo nel particolare..

  • 6887 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social