Nyc trial

Ciao a tutti eccoci tornati dal viaggione biennale che aspettavamo da anni. NEWYORKCITY Il volo Alitalia da Milano con un buon servizio a bordo e diversi snacks serviti in EC, il costo del biglietto - 840€ cadauno - , ma ...

  • di fedebubu
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Ciao a tutti eccoci tornati dal viaggione biennale che aspettavamo da anni. NEWYORKCITY Il volo Alitalia da Milano con un buon servizio a bordo e diversi snacks serviti in EC, il costo del biglietto - 840€ cadauno - , ma si sà ad agosto non si va tanto per il sottile ( altri hanno trovato in periodi diversi, passaggi a 600 € ) Per i servizi pre-volo consiglio i parcheggi attorno a Malpensa ( 38 € per 8 gg ) sono a buon mercato ed la location è buona.

Vorrei subito precisare che il viaggio se preparato con calma e prenotando i vari servizi e monumenti da visitare via internet dall'italia,Vi fa risparmiare tempo - code e non ultimo denaro. Consiglio x tutti: OBBLIGATORIO. La prenotazione al monument della Statua della Libertà (Miss Liberty) fatta direttamente sul sito della Statua, che consente di prenotare la visita ad orario prestabilito. Come avrete ben letto in altri resoconti, il CITYPASS NYC, è un carnet di biglietti che consente grande risparmio di code e denaro FATELO! Ovviamente andrete a sostituire la visita a MIss Liberty, con la crociera attorno a Manhattan, che, se fatta con il bel tempo al mattino, consente di fare la foto alla Skyline dal fiume.

Altro consiglio: L'Empire State Building - con Il Citypass saltate la prima coda all'ingresso e vi risparmaite 15 min di coda in orario di punta ( che poi comincia da un'ora prima del tramonto ) perche non potete immaginare la vista al tramonto e notturna da lassù; INDESCRIVIBILE! Capitolo Albergo Abbiamo scelto il Milford Plaza ( diciamo subito che la posizione è ottima per il teather district) ma è anche vero che la scelta è talmente vasta e eterogena per prezzi e servizi che si può dire che per una media di 270 $ al giorno Bed/Breakfast ( x camera ) si potrebbe paragonare ad uno standard IBIS con in più la possibilità di accedere ad una stanza dotata di computer ed internet visitabile grtuitamente e possibilità di utilizzare gratuitamente il bar per bibite e snacks ( come in un villaggio ) Nella da eccepire per la pulizia della camera (tanta moquette dappertutto) bagno un pò piccolo ma aria condizionata ad ufo e tv flatscreen e presa adsl gratis ( ma x chi non ha il computer con la prima colazione si accede dalla saletta su otto postazioni (8) free! Ma in zona abbiamo visto il W Hotel, l'Edison , Il Novotel.. Ecc.Ecc. Sembrano tutti frequentati da turisti più o meno danarosi... Andate sui vari siti e prenotate quello che più vi aggrada, sono tutti molto vicini ai Club e ai tatri.( Non pensiate però che siano silenziosi eh!!) . Verò è che molti rinunciano alla colazione ma suggerisco di scegliere sistemazioni con la prima colazione B/B in quanto il Breakfast è sempre ottimo ed abbondante e consente quindi di risparmiare per il pranzo. ( abbiamo cambiato 350 € in dollari pari a 500 dollari - e il tutto è bastato mance comprese per 8 giorni / 7 notti) Alla sera si può svariare nei diversi ristoranti etnici provate i brasiliano i giapponesi oltre alla super bistecca americana ... I prezzi sono come i nostri : ovvero forse vi hanno già detto che occorre sommare al totale che compare sui menù il 8.75 % di tassa locale (ecco come si finanzia il comune/ stato NYC) oltre alla mancia OKKIO! se pagate con la carta di credito( che ovviamente avrete con voi) a volte la mancia viene già indicata come TIP e addebitata altre volte no! QUANDO NON E' ADDEBITATA Aggiungete x 2 pasti dai 5 ai 10 DOLLARONI ovviamente se ce li avete sennò via e arrivederci. Altro suggerimento all'arrivo in albergo vi sarà addebitata una caparra pari a circa una notte di pernottamento che oltre al carico a garanzia del conto dell'albergo, facilmente può portare all'azzeramento della carta . La caparra viene trattenuta fino al saldo del conto e restituita in disponibilità dopo una settimana circa... Quindi se avete in mente di girare Gli USA tenetene conto : meglio avere due carte a disposizione. Veniamo al viaggio appena arrivati utilizziamo le ore a dispozione per un giretto a TImes Square e subito ci imbattiamo in una festicciola tipo mercato del sabato nella 44th Festa Brasiliana. ( poi siamo ventui a conoscenza che ogni domenica ce ne una, una per ogni etnia ... E sono veramente tantissime ) A TimeSquare becchiamo subito il teatro che visiteremo in occasione del MUisical che abbiamo scelto ... ( x noi MAMMA MIA!) ma oramai è tardi e ci rifugiamo nel primo fast food... ( lasciate perdere i Wendy!) il personale è un pò rustico ( nel loro modo di essere di colore ) e non tengono conto del fatto che per noi foresti la parola COMBO, non ha alcun significato! In realtà il combo è il menu completo. Ecco ora che son tornato in Italia l'ho capito! Cmq è tardi e ci ritiriamo ... Ora che ci penso ero sveglio dalle 0500 del mattino di domenica e sono andato a dormire alle 5 del mattino ora italiana (11 ora EST) La prima giornata comincia presto ci buttiamo nella rush/hour delle 0700 perchè alle 0800 abbiamo appuntmento al Battery PArk per andare a trovare Miss Liberty...Non perdetevi la visita a Ellis Island il museo dell'immigrazione è commovente per le storie e le testimonianze : voto della giornata 10 (e se poi ce la fate un saltino a GZERO può concludere degnamente l'opera

  • 410 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social