Usa wedding

INTRO: Coast to coast, On the Road, Hawaii, Manhattan e la Grande Mela …… E ancora: Grand Canyon, Las Vegas, Hollywood, Niagara Falls, ecc…. Termini e luoghi che spessissimo abbiamo sentito nominare e hanno affollato il nostro immaginario. Sino ad ...

  • di ilaser2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

INTRO: Coast to coast, On the Road, Hawaii, Manhattan e la Grande Mela ... E ancora: Grand Canyon, Las Vegas, Hollywood, Niagara Falls, ecc...

Termini e luoghi che spessissimo abbiamo sentito nominare e hanno affollato il nostro immaginario.

Sino ad oggi li abbiamo conosciuti e ci hanno affascinato solo attraverso i media, ma il sogno di poterli vedere con i nostri occhi finalmente si è avverato (abbiamo dovuto sposarci per poter avere un mese di ferie, ma tutto ha un prezzo...)! Al posto di un viaggio di nozze super coccolati su un atollo (come propinato e rifilato un po’ a tutti), ecco la nostra personale ricetta per un viaggio alla scoperta degli USA: 28 giorni, 6000 km in auto, 9 stati, 9 voli in aereo, 2 voli in elicottero, 3 auto, tanto correre, moltissima curiosità, un filino di incoscienza, un pizzico di inglese maccheronico, esagerato entusiasmo, totale autonomia e libertà ...Per una favolosa esperienza ed un viaggio indimenticabili! PREPARAZIONE DEL VIAGGIO: BIGLIETTI E HOTEL DA WWW.EXPEDIA.IT O SITI INTERNET DEI SINGOLI HOTELS.

VOLO INTERNAZIONALE CONTINENTAL AIRLINES VOLO NEW YORK-BUFFALO US AIRWAYS VOLO HONOLULU/KONA A/R ALOHA AIRLINES NOLEGGIO AUTO WWW.THRIFTY.COM MAPPE GARMIN NAVIGATION SYSTEM E CARTINA WEST USA DI WORLD CART STUDIO F.M.B. BOLOGNA + MAPPE DISTRIBUITE DA HOTELS E VISITORS CENTERS VARI.

GUIDE EDT LONELY PLANET NYC E STATI UNITI OCCIDENTALI NESSUN VACCINO, SOLO FARMACIA DA VIAGGIO PASSAPORTO: OBBLIGATORIO A LETTURA OTTICA,IN REGOLA CON I BOLLI, NESSUN LIMITE PER IL VISTO PER CUBA (E’ UNA LEGGENDA METROPOLITANA!!!).

ANCHE LA MARCA DA BOLLO NUOVA VA TIMBRATA ED ANNULLATA, ALTRIMENTI CONTINUA AD ESSERE VALIDA ANCHE SE RIPORTA STAMPIGLIATA LA DATA DI EMISSIONE.

PARCHI NAZIONALI WWW.NPS.GOV CONVIENE FARE LA TESSERA NATIONAL PARK PASS COSTO TOTALE PER 2 PERSONE GADGET E TENOLOGIE COMPRESI: 10.200,00 EURO ...E MENO MALE CHE IL DOLLARO OGGI E’ BASSO! CONSIGLI: OVUNQUE SIATE CERCATE SEMPRE NEGLI ALBERGHI O TOURIST OFFICE I COUPON, A FINE VACANZA TRA SCONTI QUI E LA’ ABBIAMO RISPARMIATO UN BEL 200 USD! ANCHE SIETE IN DUE E TROVATE CAMERE SOLO CON QUEEN SIZE (SINGOLO IN TEORIA) NON PREOCCUPATEVI, BASTA E AVANZA! I LETTI KING SIZE SONO ENORMI! CI PUOI DORMIRE ANCHE IN ORIZZONTALE A LAS VEGAS FA UN CALDO MODELLO PHON, IL GIORNO E’ TREMENDO! DORMITE QUINDI FINO A TARDI LA MATTINA, GODETEVI LA GIORNATA IN PISCINA O IN UNA SPA E LA SERA FINO ALL’ALBA VIVETE “SIN CITY” TRA CASINO’, RISTORANTI, NEGOZI DI FAMA, SPETTACOLI...INSOMMA LAS VEGAS CON TUTTE LE SUE ESAGERAZIONI, MERAVIGLIE, PACCHIANATE ED OSCENITA’ COME UN GRAN CARNEVALE QUOTIDIANO.

Pianificare un volo di ripartenza da Buffalo il giorno successivo, ma nel tardo pomeriggio vi permetterebbe di scegliere per il pernottamento un’hotel canadese (molto più bello di quelli USA a Niagara falls). Oppure potete scegliere di atterrare all’aereoporto di Toronto e non di Buffalo.

Non ho ancora capito perché, ma sulle freeway non ci sono distributori di benzina, dovete farla fuori! Inoltre a Los Angeles nelle ore di punta vi conviene programmare il GPS su “escludi freeway”, la struttura dei boulevard che tagliano la città da est a ovest dopo un po’ diventa di facile comprensione e c’è meno traffico che sulle freeway.

Pagare in contanti è praticamente vista come un’assurdità, viaggia tutto con carta di credito e la firma va apposta con una penna ottica, wow! Negli alberghi la chiedono sempre al check in creando un impegno come garanzia. Cercate quindi di partire con un massimale alto (io ho 5mila, il maritino idem), altrimenti se l’impegno non viene cancellato subito restate a secco di quattrini! Per le bibite è difficilissimo trovare acqua minerale, se chiedi Water ti danno un intruglio tipo acqua tonica. Se vi va bene trovate e va molto di moda la San Pellegrino che costa come il Moet et Chandon! Vi abituerete a comprare mineral Water al market, a pagarla più della coca e vi uniformerete a bere Diet Coke che non ha calorie, ma vi gonfia come palloni! In alternativa potete scegliere la birra che almeno è un alimento e non una schifezza industriale! In sostituzione, dato il braccino corto di mio marito (che sostiene di aver letto che l’acqua della grande mela è assolutamente potabile e meglio di quella di Milano) potete riempire per i successivi tre giorni la stessa bottiglia da 2 litri tutte le mattine con “sana” acqua del rubinetto! IL VIAGGIO 9 LUGLIO 2007 MILANO – NEW YORK Uffa! Non ho neanche visto le foto del matrimonio, praticamente indosso ancora le scarpe del giorno del sì, sono ancora coinvolta dal turbinio del festeggiamento e dei brindisi vari dai quali non mi sono ancora ripresa ... Insomma non capisco più nulla, ma sono già a Malpensa con il fidato set di valigie rosso, il beauty, e i biglietti in mano

  • 2986 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social