Stati Uniti Occidentali tour

VIAGGIO IN WEST USA STATI UNTI OCCIDENTALI : California, Nevada, Utah, Idaho, Wyoming, Colorado, Arizona. Durata : 21 giorni con il viaggio. Km percorsi : circa 7.000 Costo tutto compreso : circa 3.000 € a persona. Giovedi’ 17 agosto : ...

  • di utente_deiscritto_38189
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

VIAGGIO IN WEST USA STATI UNTI OCCIDENTALI : California, Nevada, Utah, Idaho, Wyoming, Colorado, Arizona.

Durata : 21 giorni con il viaggio. Km percorsi : circa 7.000 Costo tutto compreso : circa 3.000 € a persona. Giovedi’ 17 agosto : Partenza da Milano Malpensa destinazione LOS ANGELES con ritiro auto a noleggio e pernottamento.

Venerdi’ 18 agosto : Da LOS ANGELES a SAN FRANCISCO (615 km 5h,40) visita a San Francisco con pernottamento.

Sabato 19 agosto : giornata a SAN FRANCISCO con pernottamento. Abbiamo cominciato col la visita al Downtown (città vecchia) con le sue belle case vittoriane alternate ad avveniristici grattacieli. Abbiamo poi affittato delle bici per spostarci nella zona del porto dal quale si vede l’isola di Alcatraz e siamo arrivati fino al Golden Gate attraversandolo, dall’altra parte si può anche salire su un ferry boat che riporta in città. La città si sviluppa su una serie di colline ed è quindi tutto un sali-scendi, ci siamo spostati con un simpatico tram a rotaie sul quale ci si può stare anche aggrappati all’esterno.

Curiosa è la ripidissima Lombard Street famosa per essere la via piu’ tortuosa. Caratteristico è l’immenso ed affollatissimo quartiere cinese Chinatown. A SF cè la comunità cinese piu’ numerosa d’America. Mission invece è il quartiere latinoamericano della città. A SF si respira un’atmosfera particolare anche per la varietà etnica dei suoi quartieri e soprattutto dei molti locali e ristoranti. Domenica 20 agosto : da SAN FRANCISCO a YOSEMITE (309 km 4h) con pernottamento. Partendo da SF, abbiamo attraversato Okland, città periferica con quartieri piuttosto malfamati e casette modeste. La popolazione è prevalentemente di colore ed ispanica. La nostra attenzione è andata ai negozi di alimentari e liquori, con grosse sbarre alle porte piu’ volte forzate.

Usciti dai centri urbani, il paesaggio si apre ad immense praterie che pullulano di ranch con vastissimi pascoli per mandrie di bestiame che coprono il verde come immense macchie scure.

Per la strada siamo stati piu’ volte sorpassati da giganteschi pickup con a bordo i mandriani della zona.

La notte passata alle porte del parco è ai bordi della foresta in un alloggio in legno con piu’ camere e bagni in comune, l’accoglienza e la pulizia sono ottimi. Lunedi’ 21 agosto : da YOSEMITE (CA) (visita al parco) a ELKO (NEVADA) (400km c.A).

La Yosemite Valley è il cuore del parco e la sua parte piu’ bella. Spettacolare è il Glacier Point, una parete ripidissima di roccia di circa 1000mt che domina l’intera vallata, prima di arrivare all’altissima cascata a tre salti Yosemite Falls considerata la piu’ alta di tutto il nord America. La vegetazione, prevalentemente di abeti, è caratterizzata da fusti altissimi e molto grossi che si avvicinano all’aspetto delle sequoie che si possono vedere poco distanti percorrendo la strada che esce dal parco. Per uscire da Yosemite, si passa attraverso il Tioga Pass ad oltre 3000mt dominato da vette perennemente innevate che si specchiano nei numerosi laghi. Entrati in NEVADA il paesaggio cambia di colpo. Sempre in quota (1200mt) attraversiamo un paesaggio piu’ livellato con distese verdi infinite e vallate solcate da strade in mezzo al niente.

Arriviamo in serata ad ELKO, città tipica del west dove si tramanda ancora la cultura dei cowboy. Nonostante gli edifici rinnovati, la struttura è ancora quella tipica del paese con i negozietti e mercerie, saloon ma anche casinò. Gli abitanti della zona circolano con scassati pickup e si vestono con stivaletti e l’immancabile cappello che non tolgono neppure al ristorante o al saloon. La sera a cena la trascorriamo in un’ affollatissimo ristorante frequentato da numerose famiglie di contadini dove ci servono delle bistecche (t-bon) gigantesche

  • 5244 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social