Una settimana nella grande mela

Eccomi qui a raccontare una splendida settimana nella città che non dorme mai…la mia prima volta a New York. Beh che dire… è una città da vedere, con i suoi milioni di taxi, i tombini fumanti, le luci che abbagliano, ...

  • di vani
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccomi qui a raccontare una splendida settimana nella città che non dorme mai...La mia prima volta a New York. Beh che dire... è una città da vedere, con i suoi milioni di taxi, i tombini fumanti, le luci che abbagliano, la metro sferragliante... la città dell’eccesso.. Ma d’altronde new york è new york ed è bella per questo! VOLO: prenotato neanche 2 mesi prima sul sito della klm € 430 a testa Milano - New York con scalo ad Amsterdam. La compagnia è davvero ottima e devo dire che il viaggio pensavo fosse molto più pesante invece è passato abbastanza bene tra film, pranzi e un buon libro... ALBERGO: Milford Plaza prenotato un mese e mezzo prima direttamente sul sito dell’hotel $ 1400 (circa 800 €) comprensive di camera club superior con letto queen size per 6 notti x 2 persone, colazione e connessione wireless gratuita dalla camera. Io e il mio ragazzo ci siamo trovati molto bene, consiglierei di prenotare come noi il milford club, costa un po’ di più delle camere standard ma ha molti altri vantaggi... innanzitutto la camera è più grande e le stanze sono rinnovate rispetto alle altre che invece sono un po’ vecchiotte come l’albergo del resto... ma lo stanno ristrutturando piano piano. Poi una colazione fantastica con ogni tipo di delizia, la connessione internet che permette di contattare casa senza spendere una lira e poi c’è una sala il lounge che è aperta dalle 6 am alle 12 pm con ogni tipo di bevanda e snack .L’albergo è proprio dietro a times square quindi ha una posizione invidiabile e ha una fermata della metro Port Autority proprio a fianco.

Veniamo ora all’itinerario... Lunedì 21 aprile. Arriviamo a New York alle 3.15 del pomeriggio dopo 11 ore e 30 di viaggio, ci apprestiamo ai controlli e impieghiamo più di un ora... siamo stati un po’ sfortunati perché insieme a noi sono arrivati altri 2 voli di 400 persone. Recuperiamo le valigie e decidiamo di arrivare in hotel con la metro e scartare i taxi perché sono abbastanza cari. Minimo 50-60$ dal JF Kennedy. Per la metro prendiamo l’air train fino a Jamaica station e in 10 minuti attraverso il queens siamo arrivati alla prima stazione della metro. L’air train si paga all’uscita 5$ a testa. Qui compriamo le tessere della metro per una settimana al costo di 25$ a testa. Da Jamaica si prende la metro fermata di Sutphin Blvd e senza cambiare scendiamo direttamente a Port authority. In metro impieghiamo circa una ventina di minuti. Arrivati in albergo in 5 minuti facciamo il check in e voliamo subito in camera... sono già quasi le 6 del pomeriggio. Ci facciamo una doccia al volo e decidiamo di uscire subito perché se ci appoggiamo sul letto cadiamo come sassi. Se si vuole adattarsi al fuso bisogna resistere! Usciamo e andiamo a times square... rimaniamo ovviamente scioccati dalle mille luci e dal caos di gente che si riversa in quella che dovrebbe essere una piazza ma che in verità sono due strade che si incrociano. E’ comunque molto affascinante, così diversa da tutto quello a cui sei abituato che non può non colpirti. Non avendo le forze per cercare un bel ristorantino ceniamo al Planet Hollywood con un cheeseburger e patatine fritte. Davvero buonissimo tutto! Lè per inaugurare bene la nostra permanenza. Facciamo un giretto a times square a andiamo a letto distrutti alle 10.

Martedì 22 aprile. Nonostante la sveglia alle 8 alle 7.30 siamo già in piedi ansiosi di uscire e scoprire la città... facciamo una colazione memorabile con muffin e caffè e usciamo destinazione downtown. Prendiamo la metro fino a high street a brooklin e ci incamminiamo verso il ponte. Il tempo è bellissimo e un bel sole caldo ci accompagna... attraversiamo tutto il ponte dal quale si ha una bellissima visuale di Manhattan. Arrivati a downtown ci dirigiamo a piedi tra i palazzi verso quello che resta del World Trade Center. Visitiamo la piccola mostra voluta dai parenti delle vittime nella stazione dei pompieri a fianco e sia io che il mio moroso rimaniamo un po’ scossi da quello che vediamo, esco con un groppo in gola dopo aver visto un omone di 120 kg per 2,00m di altezza che piangeva davanti alle immagini... la tappa successiva è S. Paul Chapel, una piccola chiesetta del 1700 scampata al crollo delle torri. Qui dormivano i soccorritori che scavavano nelle macerie delle torri... proseguendo il nostro giro visitiamo Trinity Church... Mi hanno colpito tutte queste piccole chiesette con il cimitero al seguito... sembrano un po’ fuori dal mondo in mezzo a questi grattacieli. Visitate le due chiese scendiamo fino a Battery park dove vediamo la Sfera che prima era davanti alle torri gemelle e ci fermiamo a mangiare un insalata lungo il molo da dove vediamo, di fronte a noi, la statua della libertà. Dopo aver riposato e osservato strani individui vicino a noi (scopriremo poi essere mormoni o meglio ancora “i santi degli ultimi giorni”) ci incamminiamo verso broadway. Dopo aver fatto tappa al mitico Toro percorriamo tutta wall street fino al molo 17. Qui assistiamo ad una serie di spettacoli da strada, ci riposiamo un attimo alla vista del ponte di brooklin e ripartiamo in direzione negozio Abercrombie & Fitch in water street... dove il mio moroso resta 1 ora! Ritorniamo poi in albergo per una doccia e usciamo verso le 6.30 pm direzione Empire State Building. Costo dei biglietti comperati qualche settimana prima su internet 20$ a testa. Sinceramente mi aspettavo molta più fila invece in 15 minuti siamo sull’ascensore che ci porterà all’86 piano dal quale vedremo un tramonto indimenticabile! E cosa ancora più incredibile incontriamo sulla punta del palazzo una mia amica che ora vive a Dublino con il suo moroso... quando si dice i casi della vita! Ne approfittiamo per andare a cena in 4 in un ristorante brasiliano vicino a times square

  • 1083 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social