Cose dell'altro mondo

Tutto è cominciato il giorno del nostro anniversario, il mio ragazzo mi ha regalato i biglietti per NEW YORK realizzando così il mio sogno di tutta una vita! Voglio sorvolare i preliminari della partenza ed arrivare direttamente al momento in ...

  • di sabry84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Tutto è cominciato il giorno del nostro anniversario, il mio ragazzo mi ha regalato i biglietti per NEW YORK realizzando così il mio sogno di tutta una vita! Voglio sorvolare i preliminari della partenza ed arrivare direttamente al momento in cui siamo usciti dall'aereoporto: sinceramente? la delusione più totale!!!... Ma arrivati al paramount hotel proprio su TIMES SQUARE volevo solo gridare al mondo intero la mia felicità!!! Era già tarda sera e dentro di me un susseguirsi di fantastiche emozioni, tutte quelle luci, la gente, all'improvviso la nostra stanchezza era sparita e dentro solo la voglia infinita di vivere questa città fino in fondo! Cmq decidiamo di andare subito a riposare perchè la nostra settimana sarebbe stata molto faticosa! L'albergo lo consiglio vivamente a tutti perchè molto particolare, posizione più che ottima, servizi idem e prezzo abbordabile. 1° GIORNO tour alla messa gospel: be vi dico la verità io che non mi sono mai commossa in tutti i miei 23 anni ho pianto a dirotto, ti prende al cuore, ti fa notare la differenza di quanto loro siano migliori di noi... Anche per questo harlem merita di essere visitata. Dopo harlem passegiata a central park, questa grande macchia verde con sfondo di grattacieli! Pranzo da MC DONALDS dove i patiti potranno trovare specialità diverse dalle nostre. Da lì via sulla BROADWAY...Quì negozi che non potete neanche immaginare: TOYS'RUS con la ruota panoramica al suo interno è indescrivibile e M&M's con quella miriade di caramelle colorate in ogni dove e con i mega pupazzi lo è ancora di più! Per tutta la BROADWAY non saprete da che parte guardare! 2° GIORNO: "LIBERTY ISLAND" si arriva in traghetto e vedere la grande signora dal basso dei suoi piedi è impressionante ma guardarvi intorno lo sarà ancora di più!!! Al ritorno con il traghetto scendiamo in un piccolo parco dove è possibile avvicinare e sfamare simpatici scoiattoli. Passando poi per WALL STREET arriviamo a GROUND ZERO, (ve l'ho detto io non mi commuovo facilmente) ora è solo un enorme cantiere e molto più toccante è il piccolo museo che si trova lì vicino! Dopo ciò una capatina da CENTURY 21 è d'obbligo, noi abbiamo comprato slip di CK a pochissimi dollari. Non abbiamo fatto colazione ed ora la fame si fa sentire, perciò decidiamo di andare a pranzo al pier 17, la zona è carinissima e la vista è fantastica e dentro al piccolo centro commerciale c’è un’infinita varietà di cibi multietnici, attenzione a non entrare nel ristorante perché ve ne potreste pentire amaramente! Per digerire facciamo una passeggiata sul ponte di BROOKLIN a poi in albergo a fare una doccia veloce per andare poi a cena da BUBBA GUMP che sarà veramente il massimo per gli appassionati di gamberetti: i 30 dollari spesi meglio nella mia vita!!! 3° GIORNO: per iniziare una giornata di shopping facciamo una colazione veloce da STARBUCK’S COFFEE e poi dritti verso il ROCKEFELLER CENTRE, fantastico anche senza il suo famosissimo albero di natale. Un consiglio: se non capite bene l’inglese lasciate stare la visita agli studi dell’NBC, non ne vale proprio la pena! Ritornando verso l’albergo passiamo dentro la stazione centrale, a dir poco stupenda, l’ordine e la pulizia sono al primo posto, è addirittura possibile credere di trovarsi in un’altra epoca a causa della conservazione di antichi mestieri come la lucidatura a mano delle scarpe dei passanti, attraversando poi i reparti alimentari viene quasi voglia di tuffarsi dentro quelle vetrine imbandite di splendidi dolci e saccheggiare il reparto self-service dei prodotti da forno. Insomma niente a che vedere con le nostre stazioni sudice e mal frequentate. Uscendo da lì e camminando lungo le fantastiche avenue siamo giunti sotto il CRYSLER BUILDING al quale segue l’imponentissimo EMPIRE STATE BUILDING il grattacielo più alto di tutta NEW YORK city, è possibile salire fino all’86° piano ed ammirare da lì tutto ciò che per ora non potete neanche immaginare. Una volta scesi proseguiamo la nostra passeggiata e lungo la strada troviamo anche la NEW YORK PUBLIC LIBRARY la fantastica biblioteca del film THE DAY AFTER TOMORROW che per mio infinito dispiacere era chiusa!!! Ritorno a times square, doccia e ci rituffiamo di nuovo nalla mega festa di luci, suoni, odori e cose strane che questa città ci offre. 4° GIORNO: ricca abbuffata di dolci e cappuccini speciali per una sostanziosa colazione e visita al museo delle cere, molto bello ma niente di particolarmente incredibile e dopo di ciò una visita al MADISON SQUARE GARDEN dove ha combattuto il grande ROCKY BALBOA è d’obbligo, lì infatti rivive ancora il suo mito e basta concentrarsi un pochino per vivere quei fantastici momenti visti nel film. Ancora shopping sfrenato. 6° GIORNO: ci siamo decisi finalmente a provare la classica colazione americana, impossibile descrivere, troppe cose strane da ingurgitare la mattina presto, molto bella anche la visita al MUSEUM OF NATURAL ISTORY e poi via a LITTLE ITALY, ma... ...Credevo meglio!!!! 6° GIORNO: abbiamo trovato un piccolo localino dove poter assaggiare finalmente i famosi PANCAKES con il succo d’acero, a dir poco eccezionali, anzi indimenticabili se accompagnati da un’ottima cioccolata calda. Il resto della giornata trascorre tranquillo tra lo shopping e lo stupore che dopo sei giorni non è ancora scomparso dai nostri occhi! 7° (ed ultimo) GIORNO: proprio a times square troviamo un fantastico mercatino che offre un’infinità di cose strane da mangiare ed una marea di stranezze da poter comprare! Pomeriggio: si riparte, non vorremmo farlo ma siamo troppo legati alle nostre origini, ma è certo che loro sono avanti a noi di 10.000 anni, è bello vedere l’infinità di etnie che convivono tra loro senza pregiudizi, essere coinvolti dallo staff ogni volta che si entra in un negozio, sentirsi quasi male a causa degli odori diversi che si sentono ad ogni angolo e ritornare a casa con il torcicollo per guardare in continuazione quello che ti circonda! Noi ci siamo ripromessi di tornarci il più presto possibile, magari sotto natale per vivere sensazioni ed emozioni ancora diverse! Piccoli consigli: fare quasi tutti gli spostamenti a piedi anziché in metro è sicuramente la cosa migliore se si vuole assaporare questa città fino in fondo e magari bruciare tutte le calorie in più che sicuramente non riuscirete ad evitare e... ...Per quanto riguarda il periodo in cui andare: la fine di settembre è quello migliore! AH!!! Quasi dimenticavo: portatevi un sacco di soldi perché non resisterete a non comprare!!!!!!

  • 178 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social