Piccole scoperte tra NY e Canada via Vermont

Dedico queso raconto di viaggio al mio compagno di avventure e di vita Hugo (soprannominato Ninho). Viaggio Ninho Finny USA Canada 21/09/07 12.20 Siamo all'aeroporto, comincia il viaggio.... Ci aspettano nove ore di volo, anzi, nove e quindici minuti per ...

  • di Noni
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Dedico queso raconto di viaggio al mio compagno di avventure e di vita Hugo (soprannominato Ninho).

Viaggio Ninho Finny USA Canada 21/09/07 12.20 Siamo all'aeroporto, comincia il viaggio...

Ci aspettano nove ore di volo, anzi, nove e quindici minuti per la precisione. Per fortuna abbiamo i posti al finestrino.

Vedremo come e' questa Eurofly... Hugo insiste che scriva che al check in ci hanno fatto mettere uno sticker sul passaporto e uno sulla valigia, che c'erano due suore vestite in tartan, ma... Sposate (ebbene sì, si tenevano per mano con un uomo ciascuna). Ah... e poi ci hanno fatto levare le scarpe...Roba normale , mi sembra... solo che a quello davanti a noi puzzavano i piedi.

13.10 Ancora all'aeroporto. Che strano... Accanto a noi c'e' una famiglia, madre italiana che parla italiano, padre che parla inglese maccheronico con i figli (ma poi pure lui si rivela italiano quando dice, “dallo pure a Graziella!”) e i figli parlano un inglese maccheronico italianizzato tra di loro e con i genitori, ma perché!? Negli aeroporti si vedono certe cose inspiegabili.

14.40 Finalmente sull'aereo. Aspettiamo il decollo... Mi faccio 5 gocce di Alprazolam... il decollo è la fase che odio di più.

Il volo comincia piu' che bene, un decollo perfetto. Abbrevierò qui dicendo che l' unica critica e' la scarsita' di viveri. Una porzione lillipuziana di pasta e poi un minuscolo tramezzino che in dieci ore di viaggio non bastano proprio, specie quando spesso si usa il pasto come un momento per spezzare e far passare il tempo... Ore 19.40 (Ora di NY) Vorrei che Hugo dormisse invece di guardare Shrek, perche' appena arriviamo mi voglio immergere subito nella vita locale anche se per noi sara' quasi gia' mattina.

Dal finestrino poi si vedono solo nuvole e blu... Nuvole e blu... E in lontananza le increspature dell' oceano Atlantico. SE c’è qualcosa che assomiglia al paradiso, deve essere questo.

29219 e' quanto siamo in alto 3374 le miglia che ci rimangono da percorrere meno 74 i gradi che fanno fuori...

Manca mezzora all'atterraggio... Abbiamo deciso che ci recheremo subito a Times Square, nel cuore di Manhattan (per chi non lo sapesse)... Anche se per noi saranno le 4 del mattino! Beh, non formalizziamoci, non sarebbe la prima volta per noi! ...........SIAMO ARRIVATI!!! Dopo un piccolo intoppo all'hotel, ci hanno trasferito in un altro, il Comfort Inn (Butler street Brooklyn (se Gianmaria volesse fare un check su Google Earth)). Ci hanno fatto andare a piedi con le valige, come se non fossimo già abbastanza stanchi! L’hotel è molto carino anche se la zona non è proprio il massimo. Incontriamo anche un secondo intoppo con la carta di credito (non prendono Maestro e ci tocca pagare in contanti) . Poi FINALMENTE ci facciamo chiamare un taxi. Ne arriva uno che in realta' e' una macchina di lusso con sedili in pelle e temiamo la fregatura (ma tutto ok!) e attraversiamo il maestoso BRokkkolino Bridge da cui ammiriamo il ponte di Manhattan tutto illuminato. A Times Square ceniamo al Virgil's Real BBQ (152 West 44 Street)! E' un posto incredibile, gremito di gente di tutte le razze che urlano, battono le mani, fanno brindisi ad altissima voce... E le porzioni sono ENORMI! Siamo stanchi MORTI, ma eccitatissimi. Sono le 4.30 ma facciamo cmq un giro per Times Square. Sembra un luna park...Luci peggio che nella terra dei Balocchi, carretti che vendono ogni sorta di leccornia e porcheria, una fiumana di gente ( tanto per citare Verga).

Alla fine abbiamo fatto le sei della mattina (ora italiana) ed eravamo davvero a pezzi. Nel taxi (mentre i taxista indiano chiedeva a ME le indicazioni per arrivare all'hotel) mi crollava la testa in avanti

  • 4827 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social