Ammmerica!

Un meraviglioso coast to coast effettuato nell’estate 2006. 35 giorni di viaggio, 11.000 km percorsi, 21 Stati attraversati. Alessandro e Cristina (l’autrice del diario) vi raccontano la loro affascinante esperienza americana e ,se vorrete, risponderanno alle vostre domande via mail ...

  • di Ale&Cry
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Un meraviglioso coast to coast effettuato nell’estate 2006. 35 giorni di viaggio, 11.000 km percorsi, 21 Stati attraversati. Alessandro e Cristina (l’autrice del diario) vi raccontano la loro affascinante esperienza americana e ,se vorrete, risponderanno alle vostre domande via mail all’indirizzo panzera.Cristina@libero.It 1° Agosto 2006 Partiamo dall’aeroporto di Torino alle 11 e 45 con un ritardo di un’ora e mezza...Cominciamo bene (siamo svegli dalle 4,30!).

Arriviamo a Parigi alle 13,20, cambiamo terminal, passiamo i controlli di rito, facciamo pappa, attendiamo l’imbarco e saliamo sul bestione AIR FRANCE diretto a Washington. Io, raffreddatissima, ho già consumato più di dieci fazzoletti, due aspirine e un Fluimucil... Decolliamo alle 17, sull’aereo ognuno di noi ha un televisorino con film-giochi-musica, cuscino e copertina (l’aria condizionata è a palla). Il volo dura circa otto ore durante le quali ci servono aperitivo, cena e minicolazione, facciamo un po’ di nanna e atterriamo a Washington alle 19,15, ora locale.

Scendiamo e passiamo il controllo passaporti dove una poliziotta gentile ci fa la foto e ci prende le impronte digitali. Siamo negli States!!! Fuori c’è un caldo tropicale, alquanto insolito anche per gli americani (circa 40 gradi).

Raggiungiamo la Hertz tramite una navetta e ritiriamo la nostra Ford Taurus bianca che ci accompagnerà per i primi giorni di questa avventura.

Impostato il navigatore, arriviamo al nostro primo Hotel: Holiday Inn Central White House, prenotato su internet. Ci sistemiamo e dopo una bella docciata ci mettiamo a nanna, fusi come non mai.

2 Agosto 2006 Ci svegliamo intorno alle 8 e partiamo per la visita di Washington iniziando con la ricerca di uno dei famigerati posti dove fare colazione ma per oggi ci accontentiamo di un negozietto dove prendiamo un panino per Ale e un megamuffim per me (è vero, sono enormi!) e mezzo litro di succo di arance della Florida.

Procediamo nella visita mentre un caldo umidissimo ci distrugge! Vediamo nell’ordine: Union Station (enorme!), Campidoglio (che emozione!), il Mall (finalmente un po’ di alberi, ma il caldo è tosto), la Casa Bianca (dal retro), il Lincoln Memorial, il Vietnam Memorial (molto toccante) e, dopo un lungo ponte assolato, arriviamo al cimitero militare di Arlington. Ci rifugiamo un po’ nel Visitor Center al fresco (siamo ormai a pezzi), vediamo da lontano la tomba di Kennedy e la toccante e interminabile distesa di lapidi bianche. Torniamo in Hotel dove ci rinfreschiamo con una bella doccia e ci prepariamo per uscire di nuovo per la cena, la fame è molta! Fuori sembra un enorme phon, mi asciugo i capelli in due minuti! Ritorniamo verso la Casa Bianca e la vediamo dal fronte davanti ad un giardinetto pieno di scoiattoloni che mangiano le ghiande che si staccano dagli alberi...Meravigliosi! Tiro fuori i miei wafer (comprati per loro) e faccio amicizia.

Ora tocca a noi mangiare! Troviamo un bellissimo posto (Avenue Grill) dove ci mangiamo due megapiatti con tantissime patatine e quattro bottigliette di Perrier, tutto molto buono. Torniamo in Hotel stanchi morti; Washington comunque ci è piaciuta molto.

3 Agosto 2006 Ci svegliamo presto perché ci squilla il telefonino, proviamo la colazione in hotel (molto buona), ci prepariamo e partiamo verso la contea di Lancaster per vedere gli Amish ma riusciamo a vedere solo un carretto e non troviamo nessun villaggio... Peccato! Proseguiamo per Philadelfia (molto carina),visitiamo il centro storico (compresi i bagni del Visitor Center) dove vediamo la Campana dell’Indipendenza e, da fuori, la Indipendence Hall e il Congress Hall

  • 767 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social