Parchi e città nell'ovest degli States

Gli Stati Uniti sono la mia passione, così quest’anno, assieme a due amici, abbiamo deciso di ritornarci. Dopo vari preventivi e siccome mio marito non aveva molta voglia di guidare abbiamo optato per un tour organizzato di 15 gg. Più ...

  • di Vivi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

Gli Stati Uniti sono la mia passione, così quest’anno, assieme a due amici, abbiamo deciso di ritornarci. Dopo vari preventivi e siccome mio marito non aveva molta voglia di guidare abbiamo optato per un tour organizzato di 15 gg. Più 4 gg. A San Diego in macchina.

Partiamo il 28 luglio da Malpensa con la British. Scalo a Londra e dopo vari e approfonditi controlli prendiamo l’aereo per Los Angeles dove atterriamo dopo 12 ore. Anche lì i controlli sono super accurati e comprendono, oltre alle varie domande, foto e impronta digitale del dito indice. Prima di raccontare il mio tour vorrei iniziare con qualche info.

All’aeroporto ci sono gli shuttles gratuiti che vi portano al vostro albergo, chiedete all’ufficio informazioni quale prendere.

Portare abbastanza dollari. E’ vero che con la carta di credito si paga tutto, ma se fai un tour le escursioni le vogliono pagate in cash e poi ci sono le “mance d’obbligo”, guida e autista; insomma a noi sono usciti un bel po’ di dollari non preventivati. Per non cambiare gli euro (ovviamente il cambio è sempre svantaggioso se fatto sul posto) abbiamo pagato con la carta di credito un po’ di cene quando si andava in compagnia, recuperando così i cash.

Gli acquisti sono vantaggiosi, non solo perché l’euro è forte ma anche perché negli USA tutto costa meno, dall’abbigliamento al mangiare; bisogna però ricordarsi di aggiungere le tasse. Noi siamo abituati a vedere un prezzo e quello è, negli States al prezzo esposto vanno calcolate le tasse che non vi posso quantificare perché variano da un articolo all’altro. Possono essere 2 o 3 dollari su una T-shirt da $ 20.

Stesso discorso anche per bar, fast-food, ristorante ecc. Con la differenza che in più va aggiunta la mancia anche se nella maggior parte dei casi sono loro stessi ad aggiungerla al conto nella misura del 10-15%.

Quando pagate con carta di credito portate con voi il passaporto, molto spesso chiedono un documento; va bene anche la patente se l’avete.

Per telefonare ho comprato la carta prepagata Columbus della Telecom. C’è da due tagli: € 5,00 e € 12,00. Con quella da 12 euro ho chiamato in Italia tutti i giorni e ho riportato a casa ancora 7 euro. Ha funzionato benissimo con tutti i telefoni, anche col cellulare e potete comodamente chiamare dalla camera dell’albergo. Vi consiglio di comprarla in Italia, la trovate all’aeroporto, così la voce guida vi parlerà in italiano.

IL TOUR: LOS ANGELES – PHOENIX – CASTELLO DI MONTEZUMA - GRAND CANYON - MONUMENT VALLEY - LAKE POWELL - KANAB - BRYCE CANYON – ZION - LAS VEGAS – DEATH VALLEY –YOSEMITE - SAN FRANCISCO - MONTEREY –CARMEL - SANTA MARIA - SANTA BARBARA - LOS ANGELES –SAN DIEGO.

La mattina del g. 29 si forma il gruppo e inizia il tour. La prima tappa, Phoenix, è stata per lo più una tappa di passaggio; a parte il deserto di Sonora con i cactus Saguaro che vedi passando e il grande caldo, niente da segnalare.

Il mattino seguente andiamo al Castello di Montezuma, un’antica costruzione indiana scavata nella roccia, per poi proseguire verso il Grand Canyon. Spettacolare! Val la pena di fare un giro in elicottero anche se i prezzi sono un po’ alti (circa $ 150,00) sarà che visto dall’alto è ancora più maestoso, sarà la musica che ascolti in cuffia cmq. L’emozione è assicurata.

Lasciato il Grand Canyon arriviamo il giorno dopo alla Monument Valley. Che dire...Uno spettacolo dopo l’altro. Con la jeep siamo entrati in questo Far West rosso, scenario di tanti film, e abbiamo pranzato nella riserva indiana. Ok, tutto preparato per noi turisti ma la natura, le formazioni rocciose, il cielo azzurro, bè quello è autentico, se poi nella tua mente senti le note di C’era una volta l’West..

  • 1282 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social