Un sogno realizzato, new york

Una settimana a New York è davvero poco per poter visitare questa enorme città ma, come si dice... Sempre meglio che niente! La cosa migliore è comprare la guida della Lonely Planet, che come sempre è aggiornata e completa. Io ...

  • di Melania M.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Una settimana a New York è davvero poco per poter visitare questa enorme città ma, come si dice... Sempre meglio che niente! La cosa migliore è comprare la guida della Lonely Planet, che come sempre è aggiornata e completa. Io e mio marito siamo partiti da soli, prenotando dall'Italia l'albergo: il Comfort Inn Chelsea (pulito e silenzioso)e studiando un itinerario che poi abbiamo stravolto totalmente una volta arrivati perchè pianificare sulla carta è una cosa, passeggiare per le strade di una metropoli è un'altra! Comunque, grazie alla guida abbiamo deciso i luoghi, i musei, i locali e le attrazioni che ci interessava vedere e poi il resto è venuto strada facendo. Fondamentale avere delle scarpe comode perchè i Km percorsi sono tanti e altrettanto fondamentale è possedere una buona carta di credito, a New York ogni cosa si paga con la Carta, molto più gradita dei contanti (occhio al massimale!!!) Strano ma vero i New Yorkesi sono cordiali e gentili, sempre pronti ad indicarti la strada o il locale giusto in cui cenare. I luoghi da visitare sono migliaia e ovunque sei ti sembra di essere dentro ad un film, è una sensazione impressionante! E non a caso abbiamo visto più di una volta girare delle scene di film lungo la strada o dentro a Central Park.

Da fare appena arrivati in città: la Metro Card, ti fa risparmiare tempo e denaro.

Da non perdere: - il MoMa che è il paradiso dell'arte moderna, - la gita in bicicletta dentro a Central Park, ti fa sentire parte di una città esagerata, - andare a vedere una partita di basket in un qualsiasi campetto cittadino, - passeggiata per Wall Street e relativo pranzo assieme a giovani impiegati in pausa pranzo, - Hamburger da Shake Shack in Madison Sq Park, gli hamburger li trovi ovunque ma questo localino è troppo bello, forse aperto solo d'estate, non so...

- gita a Coney Island, soprattutto se avete visto i "Guerrieri della notte", - Time square, il crocevia del mondo, alla faccia dello spreco energetico, - Bronx e poi naturalemente tutti i luoghi classici, tipo Statua della Libertà, ponte di Brooklyn, Empire State Building...

Da non dimenticare: il mangiare è ovunque e di ogni genere ma non dimenticate di andare da "Whole Food Market" (il più bello si trova a Columbus Circle all'interno del Time Warner Center, non solo super super mercato ma anche sushi bar, prodotti bio, prodotti tipici locali e stranieri, self service e self service da asporto con ogni tipo di forchettina, piattino e vaschetta mai visti con cucina americana, indiana, messicana, italiana, vegetariana...) e di assaggiare un frullato da "Jamba Juice" è un'esperienza tipica americana, da non perdere! Non sarà un viaggio rilassante ma ne vale la pena, ti sembra di essere in un film!

  • 163 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social