New york: amore a prima vista

Il mio primo viaggio fuori dall’Europa… il mio primo viaggio a lungo raggio… il mio primo viaggio nel continente americano!!! Non mi sembra ancora vero ma due mesi fa stavo girovagando per Soho, per il Village, per la 5th Avenue… ...

  • di ania83
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Il mio primo viaggio fuori dall’Europa... il mio primo viaggio a lungo raggio... il mio primo viaggio nel continente americano!!! Non mi sembra ancora vero ma due mesi fa stavo girovagando per Soho, per il Village, per la 5th Avenue... insomma ero a New York!!! E ora mi ritrovo a Modena... sigh!! Ma procediamo con ordine... Il mio moroso ha dei parenti a Elizabeth, un paesino nel New Jersey a circa 20 km da New York... era un’occasione che non potevamo proprio lasciarci scappare!!! Volevamo andarci per Capodanno ma i voli era veramente cari quindi a gennaio abbiamo prenotato il volo per aprile con Klm a 500 euro a testa.

E dopo mesi di spasmodica attesa ecco il famigerato giorno della partenza! Il volo prevedeva la tratta Bologna - Amsterdam e Amsterdam - New York e tutto sommato le svariate ore di volo sono passate piuttosto bene! Arrivati al JFK i gentilissimi parenti di Rocco (Gerarda, Carmine, Vito e Natalie) ci sono venuti a prendere! Elizabeth è un paese di circa 300.000 abitanti e può vantare di avere la scuola superiore più grande di tutti gli Usa! La casa di Gerarda è molto carina anche se di cartongesso... ecco perché quando in America vengono gli uragani distruggono tutto!!! Le case sono di cartone!!! Purtroppo appena arrivati il maltempo imperversava sulla East Coast... erano da 100 anni che non pioveva così a New York... che fortuna vero??? Ma il 2° giorno, fregandocene del freddo e delle nuvole siamo partiti alla scoperta della Big Apple! Alla mattina prendevamo il treno della New Jersey Transit e in meno di mezz’ora eravamo a NY! Non sto a descrivere ogni cosa che abbiamo fatto e visto, molti altri turisti per caso lo hanno già fatto e lo hanno fatto molto meglio di come lo saprei fare io! Voglio solo dare alcuni motivi ai lettori per visitare al più presto New York: 1) Times Square: mamma mia che spettacolo... ho ancora impresso nella mia mente l’immagine della prima volta che ci siamo andati! Le luci, la gente, mille negozi, mille taxi, un via vai continuo. Meraviglioso!!! 2) Central Park: me ne sono innamorata! Romantico e da vedere e rivedere in ogni stagione! 3) I quartieri Soho e Village... a me e al mio moroso passeggiando per questi magnifici quartieri ci è balenata spesso l’idea di trasferirci definitivamente a NY!!! 4) Gli hot-dog in strada... da fare e da rifare più volte!!! Mamma mia che bontà! 5) La gente... gentilissima a dir poco, tutti sempre pronti a chiederti scusa, a tenerti aperta la porta dei negozi per farti entrare, sempre pronti ad aiutarti se ti vedono in difficoltà e sempre con il sorriso sulle labbra!!! 6) Lo shopping... per ogni donna un paradiso!!! Ma penso anche per ogni uomo... vero Rocco??? Quanto hai speso da Abercrombie??? 7) La vista al tramonto dall’Empire State Building... andateci per beccare il tramonto e non ve ne pentirete!!! Siamo rimasti lassù per circa 2 ore! 8) Il ponte di Brooklin magari sempre al tramonto... 9) Girare in metro... un’esperienza unica, da non perdere! 10) Miss Liberty... imperdibile! Con quello sguardo severo mi incuteva un po’ di paura! Oltre a visitare New York, siamo stati in gita un giorno a Washington dove abbiamo visto i principali monumenti: la Casa Bianca, il Campidoglio, i monumenti in memoria dei caduti delle varie guerre e il Lincoln Memorial.

Consigliabile proprio solo la gita da un giorno visto che in pullman ci si impiega circa 3 ore e considerando che a parte queste cose c’è ben poco da vedere! Dopo abbiamo avuto la pessima idea di passare un giorno e mezzo alle cascate del Niagara... il viaggio in pullman piuttosto lungo, circa 9 ore, è andato bene ma giunti a Niagara sul fronte canadese siamo rimasti piuttosto delusi, almeno io visto che Rocco era carichissimo per essere sul set di un film di Superman! Le cascate sono piuttosto bassine, molto meglio quelle in Canada rispetto a quelle negli Usa che sono veramente ridicole! La mole di acqua che muovono è impressionante vista la larghezza ma dopo che le ho ammirate per 10 minuti ero già stanca!!! E poi ero scarica perché avevo troppa nostalgia di New York!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Il paesino Niagara è orrendo, non c’è niente a parte una specie di Luna Park, un sacco di Casinò e ristoranti dove ti spennano (parlo per esperienza personale, 100 dollari canadesi per cenare, circa 70 euro) Sembrava di essere in un film dell’horror tipo quello con Paris Hilton “La maschera di cera” o qualcosa del genere... Al nostro ritorno dalle cascate purtroppo avevamo solo qualche ora da passare a New York prima di ripartire così sebbene fossimo stanchi vista la nottata passata in pullman, gambe in spalla e via a fare le ultime compere sulla 5^ strada tra cui il mio meraviglioso I Pod!!! Compratelo con il cambio ci si guadagna!!! E poi eccoci al JFK per ritornare in Italy!!! Purtroppo come ogni cosa anche questo viaggio è finito lasciandoci un’incredibile nostalgia come forse non ci era mai successo!!! Ma ci ritorneremo eccome se ci ritorneremo!!! New York I love You!!! Andateci, non ve ne pentirete!!! Ah dimenticavo... un saluto ed un ringraziamento particolare ai parenti di Rocco... senza di loro questo viaggio non sarebbe stato così bello e speciale!!!

  • 862 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social