Alla scoperta degli USA

2 settembre Ed eccoci arrivati alla fatidica data della partenza del nostro viaggio alla scoperta dei mitici States!!! Dietro a questo viaggio, come del resto anche per gli altri viaggi “fai da te”, c’è un lungo lavoro di programmazione che ...

  • di acerorosso
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

2 settembre Ed eccoci arrivati alla fatidica data della partenza del nostro viaggio alla scoperta dei mitici States!!! Dietro a questo viaggio, come del resto anche per gli altri viaggi “fai da te”, c’è un lungo lavoro di programmazione che ci ha portato alla ricerca del volo aereo più conveniente e nello stesso tempo comodo, degli hotel più adatti alle nostre esigenze etc. Praticamente ci siamo creati il nostro viaggio “su misura”.

Il nostro lavoro antecedente la partenza ci ha portato a stabilire un itinerario di massima con conseguente prenotazione del volo aereo, del noleggio auto e della maggioranza degli hotel per il nostro soggiorno utilizzando in prevalenza siti come Opodo ed Expedia. Solo nel caso degli hotel del Grand Canyon e di San Francisco ci siamo affidati ai siti degli hotel stessi.

Per quanto riguarda il volo aereo ci siamo affidati ad internet e tra le diverse opzioni abbiamo scelto il pacchetto proposto da www.Opodo.It sia per il prezzo conveniente che per gli orari consoni alle nostre esigenze. Il pacchetto che abbiamo acquistato si affida a Continental Airlines ( www.Continental.Com) , compagnia americana con la quale effettueremo tutti i voli della nostra vacanza.

Il nostro volo e’ previsto per le ore 10,30, ma visti i recenti episodi connessi agli sventati attentati a Londra, decidiamo di partire per tempo da casa.

Alle 6,00 lasciamo la nostra casetta e ci dirigiamo verso l’aeroporto di Malpensa dove già da casa abbiamo prenotato un parcheggio per la nostra auto. Visto lo scarso traffico poco dopo le sette del mattino siamo già al Parkingo, il parcheggio dove lasciamo la nostra auto al prezzo di 93 euro per sedici giorni (parcheggio coperto).

Con la navetta messa a disposizione dal parcheggio raggiungiamo il Terminal 1 da cui decollera’ il nostro aereo. Nonostante sia piuttosto presto sono molti i passeggeri del nostro volo già presenti in aeroporto tutti in anticipo in seguito all’aumento dei controlli in seguito agli eventi londinesi.

I controlli sono abbastanza severi, ma in linea con quelli degli anni precedenti salvo il fatto del divieto di imbarco di liquidi in cabina.

Arriviamo al check-in e qui una sorpresa ci attende...... A differenza di altre compagnie con cui abbiamo volato in precedenza, Continental (non so se anche altre compagnie!!) impone un limite di peso per ciascun bagaglio. Infatti ciascun passeggero può imbarcare un bagaglio di peso non superiore ai 23 kg. Nel nostro caso, quindi, potevamo imbarcare 46 kg suddivisi su più bagagli; noi, invece, avevamo un unico bagaglio con un peso di circa 30 kg. Risultato di tutto’ cio’: abbiamo dovuto pagare una sovratassa di 20 euro.

Imbarcati i bagagli e pagata la sovratassa consumiamo la nostra ultima colazione sul suolo italiano a base di caffè e croissant.

Alle ore 9.30 iniziano le procedure di imbarco per il nostro volo che in circa 9 ore ci porterà a New York ed, in particolare, all’aeroporto di Newark. Le nove ore di volo trascorrono piuttosto rapidamente intervallate da pasti e snack, visione di film e lettura di un buon libro.

Alle 13.35 atterriamo all’aeroporto di Newark, nel New Jersey a circa trenta minuti di treno da NY. Scesi dall’aereo ci dirigiamo verso l’Ufficio Immigrazione per disbrigare le pratiche di ingresso negli Stati Uniti. Contrariamente alle nostre aspettative le pratiche sono piuttosto veloci e rapide e, dopo una fotografia con tanto di webcam e la rilevazione delle nostre impronte digitali, entriamo finalmente nel suolo statunitense

  • 1528 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social