Florida: un viaggio tutto speciale

Venerdì 21 Aprile: Legati ad uno strano destino ancora una volta (la quarta negli ultimi cinque anni!) il 21 di aprile partiamo per una vacanza … … La sveglia suona prestissimo, poco dopo le 4:00, e sarebbe un problema alzarsi ...

  • di LucaGiramondo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Venerdì 21 Aprile: Legati ad uno strano destino ancora una volta (la quarta negli ultimi cinque anni!) il 21 di aprile partiamo per una vacanza ... ... La sveglia suona prestissimo, poco dopo le 4:00, e sarebbe un problema alzarsi ... se non fosse per la partenza di un viaggio. L’adrenalina corre in nostro aiuto e, sistemate le ultime cose, dopo un’insolita colazione col buio a farla ancora da padrone oltre la finestra, arrivano puntuali i nonni a prenderci per accompagnarci all’aeroporto.

Alle 4:58 lasciamo casa con destinazione Miami e quindi Florida! ... Per noi è un gradito ritorno negli States, dopo il fantastico “Tour dell’Ovest” di due anni fa, con negl’occhi ancora quei fantastici scenari di rocce che, sappiamo, questa volta non incontreremo, ma, ne siamo certi, gli Stati Uniti riusciranno ancora una volta a stupirci ... In qualche modo, poi, è un ritorno anche a Miami, visto lo scalo dell’anno scorso che ci portò, dopo travagliate vicende, nelle Isole Vergini Americane.

La Florida, però, è ancora lontana quando, un quarto d’ora dopo la partenza, imbocchiamo l’autostrada a Faenza, seguendo spediti il nastro d’asfalto in direzione nord ... e, visto l’orario, fila via tutto liscio, così alle 5:52 siamo di fronte all’aeroporto Marconi di Bologna, valigie alla mano, pronti ad affrontare questa nuova avventura.

Salutati i nostri accompagnatori varchiamo sicuri le porte dello scalo felsineo e, imbarcati i bagagli direttamente per Miami, oltrepassiamo il metal-detector e ci mettiamo ad aspettare di fronte alla porta numero 15, per poi accorgerci quasi subito di un errore sui nostri biglietti perché il volo, in realtà, è in partenza alla 21.

L’attesa è breve e, nonostante un piccolo ritardo che non dovrebbe crearci problemi, circa mezzora dopo l’orario previsto c’imbarchiamo sul volo AF 2329 che alle 8:00 in punto stacca da terra alla volta di Parigi.

L’Airbus A318 dell’Air France sale rapidamente di quota e di lì a poco sfila via le alpi innevate affrontando le immense lande francesi, così, circa un’ora dopo la partenza, avvistiamo sotto di noi la capitale transalpina con, nitidissima, la Torre Eiffel che svetta a breve distanza dal tortuoso corso della Senna. Quasi contemporaneamente scende il carrello e ci ritroviamo a rallentare la nostra corsa su di una delle tante piste del Charles de Gaulle.

Sbarcati al Terminal “F” ci trasferiamo rapidamente al “C”, mettendo in pratica tutta la nostra esperienza riguardo questo aeroporto (che non mi risparmia però una rovinosa e maldestra caduta dalla navetta ... e la conseguente figuraccia!). Oltrepassiamo la dogana e, nuovamente, il metal-detector giungendo, senza tempo da buttare, alla porta C87, proprio mentre stanno iniziando le operazioni d’imbarco.

Ci mettiamo in fila e, pazientando alcuni istanti, saliamo sul gigantesco Boeing 747 dell’Air France che, in leggerissimo ritardo, alle 11:29, prende quota, identificato come volo AF 090, con destinazione Miami.

Siamo posizionati, purtroppo, nelle file centrali e non potremo guardar fuori dal finestrino, col risultato di rendere il viaggio un po’ più noioso ... Intanto sistemo le lancette dell’orologio sul fuso della Florida (sei ore indietro) e in un attimo ci ritroviamo, nuovamente, all’alba di questa lunga giornata.

Il viaggio è interminabile: secondo il navigatore di bordo sorvoliamo prima le Isole Azzorre e molto più tardi le famigerate Bermuda ... mentre Federico, spazientito, chiede sempre più spesso quanto manchi ancora all’arrivo. Sfioriamo le Bahamas, con ben visibile, oltre il finestrino in coda all’aereo, la filiforme sagoma di Eleuthera e poco dopo, alle 14:36 locali, atterriamo felicemente al M.I.A. (il Miami International Airport)

  • 2298 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social