Sri Lanka e Maldive: tutto in un viaggio

Mare, montagne, parchi naturali, siti archeologici. Cosa si può chiedere di più a un viaggio?

  • di Sergio&Marta
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Sergio, 56 anni, e Marta, 51 anni, sono i protagonisti di questo viaggio. Marta ha organizzato il tour, Sergio ha scritto il diario di viaggio.

Prima di iniziare la descrizione del viaggio è opportuno dare alcune indicazioni di carattere generale:

Alloggi: tutti prenotati on line a metà Gennaio 2017 sul sito www.booking.com, tutte guesthouse o piccoli alberghi a conduzione familiare a prezzi contenuti; abbiamo fatto attenzione alle recensioni, soprattutto per quanto attiene alla pulizia e ai comfort indispensabili (aria condizionata soprattutto!);

Situazione sanitaria: vale quanto scritto nel nostro viaggio in Vietnam, non sono obbligatorie vaccinazioni, dotarsi comunque di efficaci spray antizanzara. È assolutamente conveniente portare una bella scorta di farmaci, soprattutto antibiotici, sia per infezioni alle vie respiratorie (per uso di condizionatori durante la notte, le manutenzioni sono un optional!), che per infezioni intestinali. Evitare verdura non cotta e bevande con ghiaccio, dolci con crema o panna e succhi a base di latte, e lavarsi i denti con l’acqua minerale. Pretendere sempre bevande chiuse, capita in alcuni ristoranti che portino l’acqua da una brocca o da una bottiglia aperta, rimandarla opportunamente indietro!!

Prese di corrente: abbiamo portato degli adattatori che però non funzionano! Comunque tutte le guesthouse hanno degli adattatori idonei;

Voli: prenotati on line anch’essi a metà Gennaio 2017, Kuwait Airways per il trasferimento da Roma a Colombo con scalo intermedio a Kuwait City, prezzo andata e ritorno € 391 a testa, e Sri Lankan Airways per il trasferimento da Colombo a Malè (Isole Maldive), andata e ritorno costo € 245 a testa;

Trasferimento Firenze – Roma: prenotato on line biglietto per l’autobus Fiumicino Express al costo complessivo di € 45 a testa andata e ritorno, più economico del treno o dell’impiego dell’auto;

Assicurazione viaggio: prenotata on line pochi giorni prima di partire con Europe Assistance, usufruendo dello sconto del 20% riservato ai soci di Altroconumo, costo € 137,90;

Visti: per lo Sri Lanka abbiamo fatto il visto on line sul sito https://www.eta.gov.lk/slvisa/visainfo/center.jsp?locale=en_US costo € 33 circa a testa. Per le Maldive il visto è gratuito e si fa direttamente in aeroporto.

Delinquenza: come accaduto, e come scritto, per il Vietnam, non abbiamo mai avuto neanche per un secondo la sensazione che qualcuno volesse scipparci, io ho sempre tenuto il portafogli nella tasca posteriore dei pantaloni senza bottone, come faccio sempre anche in Italia. Il consiglio è di muoversi come in Italia, se state con la testa fra le nuvole vi scippano anche a Berlino!

SABATO 25 MARZO 2017

Alle 3.00 AM suona la sveglia! Eravamo andati a letto da 2 ore! Raggiungiamo Piazzale Montelungo, alla Fortezza da Basso, con la nostra macchina. Lasciamo il ticket nel parcheggio a pagamento, abbiamo lasciato la seconda copia dell’auto a nostra figlia, che provvederà a riprenderla in mattinata. Prendiamo il bus Fiumicino Express delle 4.00 AM, nel fare le prenotazioni ho sbagliato, dovevo prenotare quello delle 5.45! Non c’è un anima per strada, alle 7.30 siamo a Roma; il bus ha un problema a una portiera, cambiamo mezzo ma alle 8.10 siamo già all’aeroporto, abbiamo il volo alle 12.10! Vaghiamo all’interno dell’hub, alle 10.00 facciamo il check-in, velocissimo; il nostro volo fa scalo a Kuwait City con coincidenza per Colombo, aeroporto internazionale Bandaranaike di Negombo, in Sri Lanka. All’imbarco sono tutti singalesi! Il volo è praticamente in orario, partenza ore 12.10, arrivo previsto a Kuwait City ore 19.20 ora locale; l’itinerario percorso è particolare, il volo attraversa Albania, Grecia, tutta la Turchia e va verso est attraversando larga parte dell’Iran, sicuramente per tagliare l’Iraq, forse per paura di attentati o, più probabilmente, visti i precedenti di guerra, per cattivi rapporti fra i due Paesi. Poi riprende nel golfo di Aden per raggiungere Kuwait City. Si attraversano le Zagros Mountains, bellissima catena dell’Iran, completamente ricoperta di neve. Arriviamo in perfetto orario, alle 19.20, il volo in coincidenza per Colombo è alle 19.55. Il servizio a bordo è stato estremamente spartano, ci hanno offerto il pranzo e poi non si sono più visti, ma va bene così, se si risparmia sul prezzo del biglietto meglio evitare di aggiungere inutili e costosi servizi. Il pilota bravissimo devo dire, pur essendoci delle turbolenze ha pilotato egregiamente e abbiamo potuto riposare un po’. Scesi dall’aereo riceviamo due messaggi dalla Kuwait Airways, il primo ci informa che il volo in coincidenza è posticipato dalle 19.55 alle 20.35, il secondo dice che il volo è ulteriormente posticipato all’una di notte! Ci informiamo al desk e, per fortuna, ci dicono che il volo è confermato alle 20.35. Le comunicazioni e l’organizzazione della Kuwait Airways sono decisamente scarsi, hanno cambiato l’orario dei voli svariate volte. Soprattutto il volo di ritorno, che era previsto per il 13/04/2017, è stato modificato con partenza il 13/04/2017 per Kuwait City e con partenza il 14/04/2017 per Roma, con un giorno di permanenza a Kuwait City vitto e alloggio a carico della compagnia! Ne approfitteremo per visitare Kuwait City!

DOMENICA 26 MARZO 2017

Atterriamo a Colombo alle 4.30 AM, le operazioni di controllo e il visto sono decisamente rapidi, in aereo ci avevano fornito il form da riempire e consegnare alle autorità. Fatto il visto recuperiamo le valigie e alle 5.15 siamo fuori

  • 22729 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social