Tour classico dello Sri Lanka

In giro per l’isola alla scoperta di templi, parchi e città... e qualche giorno di relax al mare

  • di Ambra Marchionni
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Eccomi di ritorno da un bellissimo viaggio in Sri Lanka di 13 giorni organizzato grazie ai consigli trovati on line, e spero che questa breve descrizione possa essere utile a chi si sta organizzando per partire.Dopo aver analizzato le varie possibilità abbiamo deciso di affidarci ad un TO locale per noleggiare un auto con autista, è stata una scelta azzeccata considerando che guidano all’inglese, che c’è un traffico micidiale soprattutto nelle città e che i sorpassi azzardati sono la normalità.Sia partiti chiedendo qualche preventivo via mail, il più conveniente tra quelli che rispondevano alle nostre esigenze è stato quello di ScopriLanka (www.scoprilanka.com), che a 730 € a testa, ci ha offerto un tour dell’isola con tutte le tappe principali, autista parlante italiano ed alloggi in mezza pensione in guest house. Siamo partiti la sera del 10/05 con Etihad facendo scalo ad Abu Dhabi, arrivati a Colombo ci aspettava la nostra guida Chaminda Fernando (su FB enricoviaggio) e siamo partiti direttamente per Unawatuna facendo sosta a Galle per vedere il Fort, molto suggestivo in serata anche se vederlo di giorno gli rende più giustizia, abbiamo cenato al Rampat Galle e poi siamo arrivati al Kumara Guest House.

2° giorno: Tissamaharamaya

Facendo sosta prima lungo la costa per vedere il pescatori sui trampoli (contrattate prima il prezzo per una foto) e poi al lago per vedere i pipistrelli giganti, il pomeriggio siamo entrati allo Yala National con la jeeep (8000 rupie per l’auto e 20 € d’ingresso a testa), la vista dell’orso labiato e del leopardo è valso il prezzo pagato, notte e cena al Peacock Reach Hotel.

3° giorno: Ella

Dopo una rapida sosta alle cascate Rawana abbiamo preso il treno per raggiungere Nuwara Eliya attraverso alle meravigliose piantagioni di tè (Train Tour), il tragitto con posto a sedere ha un costo di 1000 rupie a testa. Il nostro treno era old style e molto suggestivo, avevamo il posto sull’ultimo vagone, il migliore considerando l’ampio finestrino a nostra disposizione. La sera abbiamo dormito al Ramboda Falls, ai piedi delle bellissime cascate.

4° giorno: Kandy

Con visita ai giardini botanici di Peradeniya l’ingresso costa 1500 rupie a persona e c’è una bellissima esposizione di orchidee, il pomeriggio abbiamo fatto un rapido giro all’esterno del tempio del dente, siamo poi entrati al tramonto che è molto più suggestivo, il costo è di 1000 rupie a persona. Tra le due visite siamo andati a vedere i balli tipici al Mahanuwara YMBA (1000 rupie a testa), lo spettacolo dura ca 1:30. Abbiamo dormito al The Change Guest House.

5° giorno

La mattina abbiamo visitato prima il Sri Muthumariamman Templeindù a Matale, il tempio indù più grande Sri Lanka, le dimensioni, i colori e le ricche decorazioni lo rendono affascinante, l’ingesso ha un costo di 250 rupie; ci siamo fermati in un giardino delle spezie, occhio che si tratta di una visita finalizzata all’acquisto finale; poi abbiamo raggiunto lo splendido tempio di Dambulla Cave Temples, le decine di statue e dipinti del Buddha di 2000 anni fa sono bellissimi; il pomeriggio è stato dedicato alla salita sulla roccia di Sigiryia, anche questo patrimonio dell’UNESCO, la salita è faticosa e vi consiglio di portarvi dietro l’acqua necessaria (non ci sono venditori durante la salita), ma arrivati in cima il paesaggio è mozzafiato, vi sembrerà di avere l’isola ai vostri piedi, pernottamento al Merlose Villa

  • 5950 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social