Sri Lanka, un viaggio nel tempo e nello spazio

Un paese ricco di spiagge, foreste, giardini, piantagioni di tè, parchi naturali, siti archeologici

  • di proto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Un viaggio in Sri Lanka è contemporaneamente un viaggio nel tempo e nello spazio: nel tempo perchè le civiltà che si sono sono succedute iniziano fin dal V secolo a.C. nello spazio perchè in un territorio non grandissimo si incontrano foreste tropicali, fiumi, cascate, laghi, montagne, barriere coralline, clima caldo (anche troppo!) nebbia, pioggerellina e un discreto freddo.

Detto questo veniamo al nostro viaggio. Premetto che siamo una coppia di una certa età per cui abbiamo scelto di fare un viaggio appoggiandoci al tour operator Evaneos che ci ha fornito l'assistenza dell'ottimo agente locale, ma italiana Stefania con cui abbiamo concordato le tappe e scelto gli alberghi. Abbiamo deciso di avere un auto con autista (guidare da soli in Sri Lanka è praticamente impossibile visto lo stile di guida locale che ti fa temere incidenti a ogni sorpasso, ma è solo un impressione!e il notevolissimo traffico). La scelta si è rivelata ottima: il nostro autista si è veramente preso cura di noi. Lo Sri Lanka pur conservando la sua cultura e civiltà è un paese molto aperto al turismo con strutture alberghiere e ristoranti di tutti i tipi. Le comunicazioni telefoniche sono facili(noi abbiamo comprato una scheda telefonica locale con cui è stato possibile telefonare spendendo molto poco), lo Wifi gratuito è diffusissimo.

Il cibo è molto buono stando attenti ai piatti molto piccanti, ma in genere i camerieri ti avvertono. Si possono fare delle belle scoperte gastronomiche ad esempio lo yogurt di bufala servito con il miele. Non è vero che si mangia solo riso e pollo, questo va bene per chi non ha il coraggio di provare piatti nuovi, la cucina è invece molto varia con tante verdure a noi sconosciute, pesci e crostacei squisiti. Il nostro autista ci ha portato in un paio di ristoranti per “locali” che si sono rivelati una scoperta: certo non tutto va bene per i nostri gusti , ad esempio per me alcuni pesciolini secchi si sono rivelati immangiabili. I prezzi in quei ristoranti sono veramente bassi, ma in generale anche quelli per turisti non sono cari.

Adesso una breve descrizione del viaggio

Abbiamo volato da Malpensa con Oman Air con sosta a Muscat. Si è rivelata una buona scelta, nel primo tratto l'aereo era nuovissimo con parecchio spazio fra un sedile e l' altro. Quello dello spazio per me è un problema che rende i voli low cost stancanti (per fortuna in genere sono corti!).

Siamo arrivati a Colombo nel primo pomeriggio, ma per arrivare all' albergo c'è voluta più di un' ora causa traffico. Noi abbiamo cambiato i soldi subito in aeroporto perchè le carte di credito non sono accettate dappertutto per cui abbiamo spesso usato i contanti. Lì abbiamo anche preso la scheda telefonica locale. Siamo scesi all' hotel Cinnamon Red che si trova in posizione centrale: un ottimo hotel con una scenografica piscina al 26esimo piano, un ottimo ristorante con diversi piatti a buffet e altri cotti al momento su richiesta e una colazione molto ricca.

Il giorno dopo siamo partiti alla volta della penisola di Kalpitiya,una zona un po' meno turistica con belle spiagge semideserte, abbiamo dormito all' hotel Wellé Wadiya praticamente in riva al mare. I pescatori locali hanno portato diversi pesci fra cui abbiamo scelto quello per cena. Delizioso! La colazione del mattino invece non è stata niente di speciale.

Il giorno seguente è cominciato il giro classico con la visita di Anuradhapura, molto interessante anche perchè il santuario è molto frequentato dai fedeli locali, ma per me il caldo era eccessivo; alle 13 in giro c'eravamo solo noi e qualche mucca tutti gli altri erano a mangiare all' ombra degli alberi

Abbiamo pernottato per due notti all' hotel The Hideout Sigirya in posizione strategica non lontano dalla famosa Rocca. L'albergo ha una bella piscina è ha da una parte le risaie e dall'altra la foresta. Un soggiorno piacevole

  • 5121 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social