Sri Lanka: consigli (spero) utili

In questo mio racconto vorrei dare agli utenti di questo sito alcuni commenti e “dritte” utili (spero!) per girare lo Sri Lanka. Per una descrizione dettagliata del tour sono preziosi i diari pubblicati prima del nostro, a cui noi stessi ...

  • di Eleonora 77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

In questo mio racconto vorrei dare agli utenti di questo sito alcuni commenti e “dritte” utili (spero!) per girare lo Sri Lanka. Per una descrizione dettagliata del tour sono preziosi i diari pubblicati prima del nostro, a cui noi stessi ci siamo ispirati! Tour: abbiamo trovato ottimale il tour in macchina con autista. Permette di visitare il paese con la necessaria flessibilità e ha comunque un costo contenuto. Il nostro autista poi ci ha fatto anche da guida turistica nei siti di interesse, ha organizzato per noi i safari,il massaggio ayurvedico etc. Ci sentiamo di raccomandarlo, lui parla solo inglese ma può organizzare anche tour con guida in italiano: Lakshman Perera, email luxmanpereraslk@yahoo.Com , cellulare 0094 7798 12836. Mi raccomando, se vi è piaciuto il tour date una mancia finale all’autista perché spesso rappresenta la quota maggiore della loro remunerazione! Zona aeroporto: abbiamo trovato ottimale dormire a Negombo, una località di mare a soli 15 min dall’aeroporto, anziché andare fino nella caotica Colombo. Da Negombo si inizia facilmente il tour del paese, ci sono vari alberghi di diverse categorie di prezzo.

Anuradhapura: non perdetevi la vicina Mihintale! E’ molto bella e suggestiva. Consiglio di andarci prima del tramonto perché la salita sarebbe difficile da affrontare sotto il sole cocente... E come albergo, noi abbiamo molto apprezzato il “Palm Garden Village Hotel”, ha dei bei bungalow nuovi e confortevoli (è stato costruito da italiani!), una stupenda piscina e si mangia bene.

Dambulla: ci sentiamo proprio di consigliare l’hotel Amaya Hills (ex-Culture Club), sono tutti bungalow immersi in un parco bellissimo, con uccelli colorati, il lago, splendida piscina, buffet locale e internazionale molto ricco... Ci vanno molti gruppi, ma se si è in coppia è possibile anche mangiare a bordo piscina in un’atmosfera proprio suggestiva! Le camere forse avrebbero bisogno di qualche ritocco (un po’ di vernice in bagno...), la nostra tv non andava... Ma nel complesso il posto è proprio bello! Ed è comodissimo come base per visitare tutte le città vicine (Polonnaruwa, Sigiriya, Dambulla).

Minneriya National Park: fate il safari! Noi l’abbiamo fatto e abbiamo visto 200 elefanti! Si va con le jeep scoperte, nella parte boscosa si vedono pavoni, poi si giunge nella zona del lago dove la sera scendono ad abbeverarsi gruppi di elefanti selvatici, oltre a bisonti e tanti uccelli. Ne è valsa veramente la pena! Da evitare a quanto ho capito nei mesi invernali, quando il lago è più esteso per le piogge e non si vedono gli elefanti.

Sigiriya: un consiglio riservato a tutti quelli che ahimè, come me, soffrono di vertigini... Ero terrorizzata dai racconti della salita e sicura di non farcela e invece, alla fine, sono salita! E ne valeva proprio la pena!!! Quindi non scoraggiatevi, non è terribile salire, e poi spesso si trovano delle “guide” locali che, per una mancia, aiutano chi è in difficoltà.

Kitulgalla: non capiterà a molti di finire in questa località sperduta nella zona collinare dello Sri Lanka, nota perché vi hanno girato “Il ponte sul fiume Kwai”. Però se decidete di andarci, un’esperienza da non perdere è passare una notte nella sezione dell’albergo “Plantation Hotel” che si trova nella foresta. 4 camere in tutto, stile coloniale, con letto a baldacchino e circondati dal verde, piscina scavata nella roccia e fiume che scorre sotto... Noi eravamo gli unici ospiti, un’atmosfera surreale! Da evitare però nei mesi estivi perché può piovere tutto il giorno...

  • 5835 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Marco Scalaenne
    , 16/11/2013 11:39
    Interessante. Aggiungerei due cose: a Kitulgala vale la pena di fare rafting (l'arrivo è proprio al Plantation Hotel). A Sigiryia conviene salire sul Rock la mattina presto: la saluta col caldo può essere pesante.

    Ho raccontato qui la nostra positiva esperienza con l'autista che ci ha scarozzato.

    http://ildiariodimarco.wordpress.com/2013/11/15/noleggio-auto-con-autista-in-sri-lanka-sarath-shining-car/

    Ciao!
  2. cato
    , 10/1/2011 15:57
    ciao sono davide volevo solo chiederti info sullo srilanka.
    quanto avete speso per il tour con autista????l'avete prenotato dall'italia oppure no???
    secondo te se arrivo a colombo riesco a muovermi per i fatti miei???
    ti ringrazio.noi doremmo partire il 12 febbraio fino al 4 marzo .secondo te sono troppi giorni??
    grazie
    <a href="mailto:cato_75@yahoo.com" target="_blank" rel="nofollow">cato_75@yahoo.com</a>
  3. kela80
    , 22/12/2010 11:26
    ciao...io partirò per lo sri lanka tra 2 settimane e devo ancora programmare tutto...hai qualche consiglio?
  4. Eleonora 77
    , 4/6/2010 21:35
    Vi lascio il nuovo recapito telefonico della nostra guida: 0094772541320
    Ci ha detto che sta avendo molti clienti italiani

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social