Calcio

Un arbitro di calcio muore e si presenta davanti alla porta del Paradiso dove un vecchio con la barba bianca controlla l'ingresso delle anime. Arrivato il suo turno l'arbritro dice al vecchio.: Scusa san Pietro, io in vita ero un ...

  • di siculo
    pubblicato il
 

Un arbitro di calcio muore e si presenta davanti alla porta del Paradiso dove un vecchio con la barba bianca controlla l'ingresso delle anime.

Arrivato il suo turno l'arbritro dice al vecchio: Scusa san Pietro, io in vita ero un arbitro di calcio però tante volte non mi sono comportato bene.

E il Vecchio: entra.

Ma l'arbitro insiste: nel mio cuore ero tifoso dell'INTER e mollte volte l'ho favorita.

Il vecchio: entra in Paradiso.

Ma l'arbitro: una volta per favorire l'Inter ho annullato due gol regolari alla Juventus.

E il vecchio: Entra

L'arbitro: un'altra volta ho espulso un giocatore della Roma che però non aveva fatto nessun fallo.

E il vechio: entra.

L'arbritro: ma non capisci Pietro mi son comportato male, una volta con la Fiorentina ho concesso tre rigori fasulli all'Inter .

E il vecchio: Senti scemo, vuoi entrare, lo vuoi capire che non sono San Pietro ma sono San Siro!

Annunci Google
  • 941 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social