Viaggio a Barcellona

Barcellona … che dire meravigliosa !!! Siamo partite io e mia sorella (senza uomini, questa volta siamo partite sole) per un lungo fine settimana (4 gg). Partenza con Ryanair da Treviso arrivo a Gerona e poi spostamento in pullman per ...

  • di Silvi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Barcellona ... che dire meravigliosa !!!

Siamo partite io e mia sorella (senza uomini, questa volta siamo partite sole) per un lungo fine settimana (4 gg). Partenza con Ryanair da Treviso arrivo a Gerona e poi spostamento in pullman per raggiungere Barcellona (andata e ritorno € 19 a testa). All’arrivo abbiamo dovuto prendere un taxi non sapendo dov’era di preciso il nostro hotel (situato vicino al monumento di Colombo e quindi al porto). Arrivate a destinazione, entriamo in albergo, molto bello, pulito, addirittura con angolo cottura, (40 € a notte a testa con prima colazione ... merita!). Lasciamo giù i bagagli e ci precipitiamo subito a fare un giro in centro nella via principale La Ramblas ... bella, ma niente di spettacolare, meglio altre zone del centro ! Nei giorni successivi siamo riuscite a visitare La Cattedrale e di conseguenza "Barrì Gotic", il quartiere Gotico antico, con vicoli, piazze, molto bello e da visitare di sicuro. Il Museo di Picasso (€. 6) ... a dir poco meraviglioso, anche se conosci poco le sue opere ne gusti appieno la loro bellezza. La Sagrada Famiglia (€. 8), tappa obbligatoria, troppo caratteristica, peccato sia in fase di ristrutturazione e non si possa godere del tutto, casa di Gaudì (ora museo). Il "Mercado della Bucheria", è il mercato tipico Catalano dove si trovano i banchetti di frutta, verdura, caramelle, pesce ecc. E la merce è posizionata in maniera particolare e curata nei minimi dettagli. Lo spettacolo delle Fontane ... fortunatamente siamo riuscite a vederle sia non illuminate che illuminate (dopo le 21.00) ... una cosa da lasciare a bocca aperta, merita assolutamente di andarci, peccato non le illuminino sempre. Poi abbiamo visitato Plaça Catalunya, il centro commerciale Maremagnum (aperto dale 10.00 alle 22.00) dove sopra al 2° piano trovi le varie discoteche (carine, niente di particolare), e il porto ... tappa obbligatoria la spiaggia (niente di che!!!) fortunatamente c’era il sole e siamo riuscite a rilassarci. Per quanto riguarda il mangiare noi a mezzogiorno ci siamo arrangiate con frutta e un panino al volo (non c’era tempo per fermarsi ... con tutto quello che abbiamo camminato!) e alla sera siamo state a mangiare al famoso ristorante che tutti consigliano su internet “Les Quinze Nits”, in Plaça Reial la bella piazza a pochi passi dalle Ramblas, ma a nostro modesto avviso non merita tutta questa attenzione ... niente di particolare, a parte la coda che c’è all’entrata (al primo tentativo abbiamo aspettato + di mezz’ora, alla fine siamo andate da un’altra parte – ristorante “Caruso”) ... ci si aspetta chissà cosa, ma in realtà è un semplice ristorante, abbiamo mangiato meglio da altre parti !!! Barcellona si gira innanzitutto a piedi perché merita, poi c’è la metro che ti porta in brevissimo tempo da una parte all’altra della città (10 corse €. 6,55 chiamato abbonamento T10 e il biglietto lo puoi usare anche in 2, a noi è bastato perché abbiamo sempre camminato!). I locali notturni sono belli e molto affollati, da precisare che lì la vita notturna comincia molto tardi, basta pensare che si comincia a cenare dopo le 21.00!

Insomma ci siamo divertite molto e ed è un viaggio che consiglio a tutti, l’unica cosa...Attenzione ai portafogli, ci sono moltissimi scippi sia di giorno che di notte...Non frequentate le zone fuori del centro soprattutto se siete ragazze e girate di notte !!!

  • 777 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social