Madrid prado prosciutto e corrida

Tornare a Madrid è stata un’esperienza fantastica. Siamo partiti il 29 aprile da Roma con volo vueling (volo andata e ritorno, compreso tasse et accessori vari: euro 106.14). Io questa volta ero da solo con una coppia, ma senza alcuna ...

  • di Massimiliano Lorenzetti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Tornare a Madrid è stata un’esperienza fantastica. Siamo partiti il 29 aprile da Roma con volo vueling (volo andata e ritorno, compreso tasse et accessori vari: euro 106.14). Io questa volta ero da solo con una coppia, ma senza alcuna prospettiva di fare da terzo incomodo, dato che a Madrid ci aspettavano degli amici.

29 aprile 2006 Appena arrivati (in perfetto orario), al terminal T4 abbiamo preso un pullman che con 1 euro porta direttamente al capolinea della linea verde “Canillejas”. E lì abbiamo comprato due carnet da 10 biglietti (che abbiamo usato poco, dato che il nostro Hostal stava al centro). Dopo 20 minuti di metropolitana siamo arrivati alla fermata della metropolitana “Chueca”, nel pieno centro artistico, localaro, radical chic e gay di madrid.

Il nostro hostal stava in plaza Vasquez de Mella...Hostal Don Juan: le prenotazioni si fanno solo per via telefonica, e purtroppo non parlano bene l’inglese, ma i prezzi sono talmente modici (34 euro per la camera singola, 48 euro per la doppia), le camere così pulite e confortevoli, e la location insuperabile (si arriva a piedi ovunque!) che mi sento di consigliarlo a tutti.

Il tempo di lasciare i bagagli in stanza e ci siamo fiondati nella vita madrilena, complice una giornata bellissima...Anzi, un we di tempo fantastico, in cui abbiamo rimediato anche un’ottima tintarella.

Per me è la seconda volta a Madrid: la prima era stata un po’ più discotecara, e avevo tralasciato alcuni aspetti meravigliosi di questa bellissima città...Mi ero concesso solo una visita al Reina Sofia...E ne ero rimasto incantato.

Questa volta, ho deciso di godermi la città. Nel pomeriggio ci siamo fiondati a piazza Chueca a gustarci un bocadillo con il prosciutto (e il pomodoro), una tortilla (frittata di patate e cipolle che ho provato a rifare appena tornato a casa, ma con risultati disastrosi), e un’ottima birra spagnola. Se ne parla poco, ma la birra spagnola è buona ed economica. In tutto ho speso 7 euro. Premetto che Madrid è generalmente meno cara di città italiane come Roma, ma bisogna stare attenti a non incappare in alcuni trappoloni.

Uno di questi è il “museo dell’Hamon”...Ovvero il museo del prosciutto. Vi allettano con miriadi di prosciutti appesi, dando l’idea di trovarsi in una salumeria (con prezzi da salumeria), ma appena vi sedete e ordinate, non si sa come, ma vi arrivano conti inverosimili. La scorsa volta, proprio al museo dell’hamon, pagai 35 euro per una porzione di prosciutto e mezza di paella. Questa volta non ci sono andato...Oppure, se ci andate, fatevi affettare il prosciutto, incartatevelo e andatevelo a mangiare fuori, con la consapevolezza che l’hamon iberico serrano è costoso.

A me personalmente piace, ma non ne vado pazzo: lo trovo troppo secco...Un po’ come il prosciutto di montagna del nostro centro italia...Per questo motivo lo ammorbidiscono con olio e pomodoro.

Il pomeriggio abbiamo fatto visita al negozio delle nostre amiche: il nome è “Ensanchez”, in Argensola, 12. Essendo maschio, ho compreso ben poco degli articoli venduti.

Si tratta di accessori e gioielli, la cui realizzazione è molto curata dalle sorelle Sanchez che si occupano del design e, poi, personalmente contattano gli artigiani per realizzare quanto disegnato. La mia amica Ilaria sostiene che le cose che le ragazze vendono sono bellissime... in ogni caso il negozio è ben curato, con delle scritte molto divertenti. E ogni oggetto è collocato in modo da poterne apprezzare la fattura...Questa cosa non proviene da me, ma da Martha che mi ha fatto vedere ogni dettaglio della produzione di borse disegnate da Nuria

  • 6458 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social