Barcellona, luna y sol

Barcellona è una ricca metropoli bilingue (Catalano e Castigliano) ed è la seconda città in ordine di grandezza della Spagna, rivaleggia con Madrid come capitale intellettuale e del design di tutta la del paese. I suoi musei, teatri, gallerie e ...

  • di Livio Manglaviti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Barcellona è una ricca metropoli bilingue (Catalano e Castigliano) ed è la seconda città in ordine di grandezza della Spagna, rivaleggia con Madrid come capitale intellettuale e del design di tutta la del paese. I suoi musei, teatri, gallerie e la sua vita notturna sono considerate di altissima qualità. Uno dei posti più indicati per rilassarvi con un buon caffè a Barcellona, sono le Ramblas, una strada pedonale nel quartiere Gotico della città con dozzine di Cafè all'aperto e una meravigliosa vicinanza con il lungo mare. Se amate gli animali, potete acquistare un uccello o un animale di piccola taglia in uno dei tanti negozi presenti. Le Ramblas sono anche famose per la musica da strada e per i giocolieri che vi si affollano tutto l'anno. A Barcellona si svolge il caratteristico e frequentato mercato della carne e del pesce di Boqueria. Dal Museo Militare di Montjuic, circondato dal quartiere olimpico, potrete godere di una vista panoramica della città. Montjuic, oltre ad avere musei, parchi e giardini, è divenuto ora un luogo molto frequentato anche di notte. Se volete fare una passeggiata romantica, andate al Parc de la Ciutedella, un giardino circondato da viali alberati ed al cui interno si trova anche lo zoo.

Barcellona è famosa per le opere architettoniche di Gaudi. Nessuno puó perdere una visita alla Sagrada Familia, un capolavoro dell'architettura moderna, tuttora in fase di costruzione.

Per qualcosa da bere o da mangiare, potete fare una visita a Plaça Real, una delle più favorite dai visitatori. Disegnata dal famoso architetto Antoni Gaudì, con fontane e lampioni di ferro battuto decorato finemente, la piazza offre veramente un bel colpo d'occhio. Non lontano da questa piazza c'è il già citato quartiere gotico medievale noto Barrio Gotico, il quartiere gotico vecchio di 500 anni è un dedalo di stradine strette attorno alla cattedrale con case bellissime e tipiche. Se non ve la siete sentita di entrare in uno dei bar di Placa Real, forse troverete qualche tapas bars e cafés qui che fa al caso vostro.

Tra le altre famose attrazioni di Barcellona possiamo includere Els Quatre Gats, un café noto perchè frequentato da Pablo Picasso all'inizio della sua fortunata carriera, e la vecchia Barceloneta vicino al mare.

Barcellona è bella e allegra e c'è sempre qualcosa da fare, a qualsiasi ora c'è un posto dove andare. La gente è simpatica e conoscere persone nuove non è un problema. Barcellona è una città per gaudenti. Si mangia quasi ovunque e ci sono tanti bei locali pieni di persone che si vogliono divertire. Posti classici, magari un po' turistici ma comunque buoni come Casa Leopoldo (frequentato da scrittori come Eduardo Mendoza e il recentemente scomparso Manuel Vázquez Montalbán) e posti decisamente più trendy, come il Salsitas, che durante il weekend dopo mezzanotte si trasforma in un club alla moda, o il Bestial, giù alla Marina, aperto da poco e subito diventato un ritrovo molto cool. In ogni caso ricordatevi che a Barcellona si cena tardi: alle 8 i ristoranti sono deserti, cominciano a riempirsi intorno alle 10.

Uno dei periodi migliori per visitare Barcellona è il mese di settembre, quando si celebra la festa de La Merce, patrona della città, con quattro giorni di musica, danze, fuochi d'artificio, corride e sfilate.

Buon viaggio! Livio

  • 554 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social