Barcellona due: la vendetta!

Salve a tutti i turisti per caso! Torno a scrivere su queste pagine perchè mi ero ripromessa di completare il mio viaggio a Barcellona...per chi non se lo ricordasse, o non l'avesse ancora letto, il mio primo itinerario pubblicato s'intitolava ...

  • di kla2003
    pubblicato il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Salve a tutti i turisti per caso! Torno a scrivere su queste pagine perchè mi ero ripromessa di completare il mio viaggio a Barcellona...Per chi non se lo ricordasse, o non l'avesse ancora letto, il mio primo itinerario pubblicato s'intitolava "A Barcellona, ringraziando Annarita!". A costo di sembrare monotona, rinnovo i miei più affettuosi saluti alla nostra Guida per caso.

Dunque...

Anche stavolta viaggio a basso budget...I biglietti aerei li avevo prenotati poco dopo esser tornata dal primo viaggio a Barcellona: 83 euro e poco più per 3 persone, andata e ritorno, tasse comprese. Inutile dire con quale compagnia ho viaggiato...La Ryanair naturalmente! Volo quasi impeccabile e in perfetto orario. Solito sbarco a Girona (chissà se la visiterò mai!), solita traversata col bus della Ryan diretto a Barcellona...Arrivo al solito in tarda serata, ovvero dopo l'una. Arrivati in albergo col taxi...6 euro e poco più dalla Stazione del Nord fino al solito albergo, ovvero Hotel Glories, sito in Carrer De Padilla 173. Diciamo che siamo delle "aficionadas"..Ma squadra che vince non si cambia, giusto? Dopo una dormita ristoratrice, la mattina seguente, essendo domenica ed avendo io letto che tutte le domeniche, a mezzogiorno, sul sagrato della Catedral si svolge la caratteristica danza catalana, la sardana, ci siamo dirette verso il Barrio Gotico. Dal momento che eravamo in anticipo...Prima abbiam fatto una capatina a Santa Maria Del Mar: nelle guide su Barcellona risulta come "l'esempio più felice dell'architettura gotica catalana" o qualcosa del genere, ma per quanto mi riguarda, avendo già potuto ammirare la Catedral la volta scorsa, posso solo dire che sicuramente è bella, ma la Catedral la batte dieci a zero! Anche se naturalmente è questione di gusti! A mezzogiorno in punto ci siam recate sul Sagrato...C'era tantissima gente che, come noi, aspettava la sardana...E forse che usciva anche dalla Messa...

Devo precisare che io ignoravo completamente in che consistesse la danza e anzi, chissà perché, mi ero costruita l'immagine di ballerine e ballerini giovani che in costume tipico avrebbero svettato sulla piazza..E invece...Niente di più falso! La sardana in realtà viene ballata dai barcellonesi, quasi tutti di una certa età, in cerchio, la mano presa e braccia in alto!I passi ricordano un po' il nostro ballo folcloristico tipico sardo, magari l'assonanza con il nome vuol dire qualcosa... Nonostante non fossero più giovanissimi, i ballerini seniors si muovevano agilmente a ritmo di musica, bellissima, tra l'altro! La serata l'abbiamo dedicata alla passeggiata sulle Rambles: prima di arrivarci abbiam fatto una capatina in piazza Catalunya, letteralmente gremita di gente...Ricordo in particolare un episodio che mi ha lasciata un po' perplessa...Due ragazzi, spagnoli (non so però di dove fossero...) mi hanno chiesto di far loro una foto..Io naturalmente ho accettato, gliene ho scattate due di fronte a una delle fontane (enormi! Ricordo che c'era un cartello che invitava a non nuotarci dentro...Questo per farvi un'idea della grandezza), ho restituito la macchina fotografica, loro l'hanno presa al volo, se ne sono andati senza nemmeno ringraziarmi...Lasciandomi lì come un'allocca! Ora, lo so che può sembrare una stupidaggine, ma a dire il vero ci son rimasta un po' male...Sarà che dalle mie parti, quando si fa un favore, solitamente si dice "grazie" a prescindere dalla lingua e dalla nazionalità..Mah! Comunque...

Ci siam dirette alle Rambles...Inutile dirlo...Un casino allucinante! Tanta tanta tanta gente quanta non se ne vede in tutti gli altri quartieri di Barcellona messi insieme! Troppa per i miei gusti tanto che non si riusciva a camminare. Da segnalare il vai e vieni dei poliziotti municipali ( o almeno credo), due dei quali, forse riconoscendoci come turiste (e forse anche perché mamma aveva tardato incautamente nel chiudere il portafoglio dopo l'acquisto di due stampe che riproducevano la Catedral e la Sagrada Familia), ci hanno apostrofate raccomandandoci di fare attenzione ai borseggiatori...Che per fortuna quella sera, almeno con noi, non hanno fatto affari, nel senso che non ci hanno preso in considerazione. Meno male..

  • 216 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social