Magica Formentera

Eccoci qua, vi voglio raccontare la ns. Vacanza a Formentera. Partenza sabato 23 Luglio, io e il mio ragazzo da Verona con volo Neos, tra l'altro devo dire che la compagnia è ottima con un buon servizio a bordo. Arrivati ...

  • di ERIKETTA79
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Eccoci qua, vi voglio raccontare la ns. Vacanza a Formentera.

Partenza sabato 23 Luglio, io e il mio ragazzo da Verona con volo Neos, tra l'altro devo dire che la compagnia è ottima con un buon servizio a bordo.

Arrivati all'aeroporto di Ibiza, saliamo successivamente sull'autobus che ci porterà al porto per poi salire sul traghetto che ci farà sbarcare definitivamente nella tanto sognata Formentera.

In tutto il viaggio da Verona fino a destinazione è durato circa 4 ore.

Abbiamo alloggiato all'Hostal Levante, pensioncina semplice ma essenziale, le camere spaziose, pulite e il cibo non male.

Appena arrivati abbiamo ritirato il ns. Scooter e siamo subito partiti alla ricerca di una spiaggetta; abbiamo scelto la spiaggia di Levante, bellissima, ventilata, non affollata e con un mare cristallino.

La domenica, ci si alza presto per fare un po’ di spesa per il pranzo e poi lanciatissimi siamo partiti alla volta di Es Calò, bella spiaggia dove è possibile fare snorkling vista la presenza delle rocce.

Alla sera alloggiando a Es Pujols, immancabile un giro al mercatino Hippy presente sulla passerella fronte spiaggia.

Lunedì abbiamo deciso di vedere la spiaggia di Cala Saona, stretta e lunga, anche qua l'acqua è bellissima anche se devo dire sembrava di essere a Riccione, per la troppa confusione!!!! Martedì, ci hanno raggiunto dei ns. Amici che alloggiavano nella vicina Ibiza, ci siamo incontrati al Porto della Savina, noleggiato lo scooter e poi via alla scoperta di Formentera, quel giorno siamo stati a Es Trocador, lingua di sabbia dove si incontrano sia la spiaggia a nord sia la a spiaggia sud; e alla spiaggia di Sa Roqueta, quest'ultima meravigliosa, l'acqua è talmente trasparente e la sabbia è talmente bianca che sembra di essere in piscina.

La giornata in compagnia è terminata verso le 17.00, ritornati al Porto della Savina ci siamo salutati e abbiamo poi deciso di ritornare alla spiaggia di Sa Roqueta per l'ultimo bagno giornaliero.

Alla sera abbiamo deciso di vedere il faro di Cap di Barbaria, percorsa la strada in motorino a prima vista il paesaggio sembra lunare, gli alberi non esistono più, si notano solamente sterpaglie basse e secche.

Il faro e lo strapiombo che creano le scogliere sul mare tolgono il fiato...Lo spettacolo è mozzafiato...Fino al tramonto...

Il mercoledì, abbiamo deciso di trascorrerlo alla spiaggia di Es Mijorn lunga circa 8 km. La gente si concentra soprattutto nelle vicinanze dei bar, ma basta spostarsi un po’ e ti trovi su un pezzo di spiaggia dove i naturisti sono di casa (come un po’ tutta l'isola), e dove puoi stare comunque, fuori dalla confusione.

Nel pomeriggio ci siamo spostati alla spiaggia di Ses Plagettes, sul lato opposto di Es Mijorn.

Verso sera abbiamo deciso di visitare il mercatino Hippy de El Pilar de la Mola, qui i banchetti sono numerosi, e i prezzi non proprio Hippy...Bellissimo vedere la semplicità della gente, vestita e pettinata in modo originale ...

Dopo la visita ci siamo diretti al faro che dista circa 3-4 km. Dal mercatino, anche qua dopo aver attraversato la campagna Formenterina, ci si trova nel nulla, sullo sfondo il meraviglioso faro (fuori uso). Lì si possono notare alcune costruzioni, anonime di pietre e una grotta sotterranea che apre uno scorcio sul mare, la vista toglie il fiato.

Giovedì, abbiamo deciso di visitare l'isola di Espalmador, raggiungendola con il taxi via mare, l'acqua è azzurrissima sembra di stare in Paradiso, ti verrebbe proprio voglia di mollare tutto e stabilirti definitivamente lì, lontano da tutto e tutti!!!!! Il venerdì, siamo ritornati sulla spiaggia di Levante, più ventilata della spiaggia di Illetas e più tranquilla Sabato: Purtroppo è arrivato il fatidico giorno del ritorno a casa, siamo così ripartiti dall'hostal al mattino presto in pullman, traghetto e arrivo in aeroporto..

Qui abbiamo atteso il ns. Aereo in compagnia dei ns. Amici che hanno trascorso le vacanze a Ibiza.

Ore: 9.00 imbarco...E arrivederci Formentera.

Devo dire che sull'isola il divertimento sicuramente non manca, ma si possono comunque trascorrere delle vacanze tranquille e piacevoli anche fuori dalla confusione...Formentera ci è rimasta nel cuore e sicuramente ritorneremo...

  • 1488 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social