Spagna tra mare e città

Vacanze spagnole tra le vie e i monumenti di Barcellona e le spiagge di Maiorca

  • di Silvia Urbani
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Decisi a trascorrere una vacanza in Spagna ma indecisi se passarla in città o rilassandoci in un bel posto di mare, io e il mio ragazzo (20.22 anni) decidiamo di farle entrambe trascorrendo 4 notti a Barcellona e 4 a Maiorca!

Il 3 luglio ci rechiamo all’aeroporto di Ancona, pronti a salire nell’aereo delle 15:15 che ci avrebbe condotto a Barcellona. Purtroppo farà un ritardo di oltre tre ore (che sarà solo il primo di altri due, altrettanto lunghi, ritardi aerei che subiremo in questa vacanza) facendoci perdere la nostra prima giornata spagnola. Finalmente alle 22 troviamo la casa dove trascorreremo le 4 notti a Barcellona, è un appartamento che abbiamo prenotato attraverso il sito www.wimdu.com, in condivisione con altre tre ragazze tedesche. E’ molto spartano, ma è economico e soprattutto in un ottima posizione, nel quartiere Eixample, che ci permetterà di girare per lo più a piedi. [ALLOGGIO BARCELLONA: https://www.wimdu.it/user/bookings/JYBQC0NQ]

Il giorno successivo iniziamo finalmente il nostro tour della città, partiamo da una bella colazione alla Ramblas, a base di frullati ed altri dolcetti acquistati al Mercado de la Boqueria. Proseguiamo recandoci verso la Rambla de Mar, l’enorme centro commerciale Maremagnum, il porto, fino ad arrivare alla Barceloneta. Decidiamo di non fermarci al mare (a cui ci saremo invece dedicati in seguito a Maiorca) e torniamo verso il centro città passando per il Barrio Gotico. Arrivati in Plaça catalunya troviamo un bar dove fermarci per pranzo, gustandoci Tapas e Sangria. Poi si riparte, un po’ stanchi per la lunga camminata mattutina ci riposiamo un’oretta nel bellissimo Parc de la ciutadella, cullati dal canto di alcuni artisti di strada. A questo punto ci dirigiamo verso la Sagrada Familia, purtroppo al nostro arrivo scopriamo che abbiamo fatto tanta strada inutilmente in quanto ci dicono che non ci sono più posti per le visite. Ci godiamo comunque la vista esterna e decidiamo di tornare il giorno successivo (prenotando prima online), nel frattempo approfittiamo per andare a visitare la casa Battlò, un’opera veramente stupenda.

Dopo cena facciamo un giro alla Barceloneta, ma la nostra serata finisce presto in quanto sfiniti dalla lunga giornata.

Il 5 luglio torniamo verso la Ramblas girovagando tra le vie della città. Andiamo poi a visitare la Sagrada Familia e finiamo la giornata al Park Guell (in cui trascorreremo circa 3 ore per via delle sue dimensioni!).

Per cena decidiamo di andare verso la Barceloneta in cerca del locale Can Mano (di cui abbiamo letto ottime recensioni), purtroppo quando lo troviamo non ci fa accomodare per via dell’orario (erano le 22 circa), troviamo così un ristorante nei dintorni che fa delle ottime tapas di pesce!

Il nostro ultimo giorno a Barcellona decidiamo di dedicare la mattinata ad un po’ di shopping, per poi recarci verso le 13 al Montjuic con la funicolare. Qui trascorriamo tutto il pomeriggio girando tra i parchi e godendoci la vista dal castello. Torniamo verso il Port Vell con la teleferica, una bella esperienza ma un po’ troppo costosa (11€ solo ritorno!!). Concludiamo la nostra serata alla barceloneta

  • 3473 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social