Un mes viajando por Espana

Barcellona, Valencia, Madrid e le isole Baleari: un mese in Spagna tra sole, mare, cultura e movida

  • di Ouagno's 89
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

CAMINANDO POR BARCELLONA (3 GIORNI)

Partiamo da Bologna in mattinata direzione El Prat, da qui treno e metro ci portano all’Urbany Hostel BCN GO nel quartiere Eixample dove abbiamo prenotato due letti in una camerata mista. Lasciamo i bagagli e cominciamo subito il nostro giro, in meno di dieci minuti a piedi si arriva a Plaça Catalunya, facciamo alcune foto qui e poi andiamo verso il Paseig de Gracia per vedere le prime due opere di Gaudì, Casa Batllò e Casa Milà. Continuiamo il nostro giro nelle Ramblas che percorriamo fino alla statua di Colombo sul lungomare ed entriamo nel Barrio Gotico per la visita del nucleo storico della città dove si trova anche la Cattedrale. Passiamo sotto l’Arc de Triomf e percorriamo tutto il viale che ci porta dentro al Parc de la Ciutadella, da qui arriviamo nella zona della Barceloneta dove concludiamo il nostro giro di circa 15km a piedi con una meritata paella.

secondo giorno

Prendiamo la metro per dedicare la mattinata al Parc Guell con la visita del parco e della casa museo di Gaudì, da qui si può godere anche di una bellissima vista su tutta la città fino al mare essendo il parco nella zona nord della città e in posizione panoramica. Ripartiamo poi a piedi fino ad arrivare alla Sagrada Familia. La fila per entrare è lunga quindi intanto che aspettiamo pranziamo con due panini, una volta dentro visitiamo la basilica e il museo. Usciamo dalla grande incompiuta dell’architetto catalano e proviamo ad entrare all’interno della vicina Plaza de Toros Monumental ma il custode ci ferma subito visto che non abbiamo il biglietto, quindi proseguiamo verso la Torre Agbar che dovrebbe ricordare un geyser d’acqua che si alza verso il cielo, facciamo alcune foto alla torre dove sembra che la stiamo abbracciando e poi riprendiamo il nostro cammino per tornare verso il mare, questa sera nella zona del Port Olimpic dove ci sono i due edifici più alti della città, la torre Mapfre e l’hotel Arts. Meritato relax sul lungomare e altra paella visto che anche oggi abbiamo camminato quasi 20km.

Ultima giornata in città dedicata allo sport, prima tappa il Camp Nou, lo stadio del F.C. Barcelona, facciamo il tour del museo e dello stadio, mangiamo un panino sulle gradinate e da qui riprendiamo la metro fino a Plaça d’Espanya da dove cominciamo la salita che porta al Montjuic. Passiamo in mezzo alle due torri veneziane e poi saliamo la scalinata che porta alla fontana magica e al palazzo del museo nazionale d’arte della Catalogna (MNAC), visitiamo poi lo stadio olimpico e il palau Sant Jordi dove si disputarono le Olimpiadi del 1992 ed infine la torre delle comunicazioni progettata dall’architetto Calatrava. Prendiamo la funicolare che ci riporta in centro fino alle Ramblas per andare al Mercat de la Boqueria, sicuramente da visitare con le sue bancarelle coloratissime. La serata si chiude al molo del porto dove facciamo la nostra ultima cena a Barcellona a base di Tapas. Domattina saluteremo la Catalogna, prossima destinazione Isole Baleari…

MINORCA DA SUD A NORD (5 GIORNI)

Atterriamo a Minorca nel pomeriggio, dall’aeroporto prendiamo l’autobus per raggiungere l’hotel Aquarium a Cala en Porter. L’hotel si trova direttamente sulla bella caletta e quindi ne approfittiamo subito per prendere un po’ di sole dopo le fatiche di Barcellona.

La giornata successiva comincia sempre a Cala en Porter dove facciamo il nostro primo bagno alle Baleari, per il pomeriggio invece affittiamo uno scooter per girare la zona, raggiungiamo prima Cala Alcaufar piccola spiaggetta a Sud, poi visto che comincia a piovere andiamo a fare un giro in centro nel capoluogo dell’isola Mahon per poi chiudere la giornata a Playa de Punta Prima visto che il sole è tornato a splendere

  • 7571 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social