Toda la Spagna del nord in 10 giorni

Viaggio entusiasmante alla scoperta della Spagna del Nord attraverso: Aragona, Rioja, Castilla y Leon, Galizia, Asturie, Cantabria, Paesi Baschi e Navarra.

  • di steber
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Giovedì 18 agosto 2011 (KM 320) Saragozza - Burgos

Aragona

Arrivo a Saragozza in anticipo e ritirata l’auto, a mezzogiorno siamo già sulle autostrade aragonesi in direzione Burgos. Dopo esserci fermati in autogrill ed aver comprato due panini e bevuto una bottiglietta di coca con “il passamontagna” ben 14 euro! credevo di essere ritornato ai prezzi norvegesi, impressione in seguito rivelatasi del tutto sbagliata, visti i prezzi generalmente molto inferiori ai nostri.

Arriviamo a Burgos secondo il programma alle 16.00 e prendiamo possesso della nostra fiabesca camera al Palazzo de la Merced. Hotel in un vecchio monastero medioevale con chiostro e con annessa chiesa, camera con letto a baldacchino ed ogni confort (79 euro) in pieno centro storico. Attraversiamo il ponte e in un minuto passiamo sotto l’arco di Santa Maria e siamo nella piazza della cattedrale di Burgos. Cattedrale maestosa in stile gotico. Paghiamo il biglietto (5 euro) e ne visitiamo il magnifico interno con l’altissima crociera, gli organi dalle canne lunghissime, gli affreschi ed l’annesso chiostro con il museo. Proseguiamo verso la salita che ci porterà al castello e facciamo sosta all’arco di S. Esteban e alla chiesa omonima lì accanto. Del castello non rimane tanto, ma dalla terrazza si gode un ampio panorama su Burgos. Ci colpisce l’immensa piazza Mayor con il municipio e le case colorate. Visto il caldo proviamo il gelato spagnolo, un po’ “chimico”, ma abbastanza buono. Passeggiamo sotto gli ombreggianti platani lungo il fiume e rientriamo in hotel alle 19.00. Doccia e si esce per Burgos di notte, piena di vita e di tapas. Ne approfittiamo al Pecaditos - via Sombrereria - dove tutte le tapas costano 1 euro. Scorpacciata di tapas e di ottimo rioja. Entriamo nell’arco di Santa Maria, interno meraviglioso da non perdere! Passeggiata notturna nel centro con sosta per ammirare la maestosa cattedrale illuminata.

Burgos ha un centro storico piccolo e molto carino, interamente percorribile a piedi.

E’ tardi e domani ci aspetta una giornata impegnativa, si torna al nostro meraviglioso hotel.

Venerdì 19 agosto 2011 (KM 400) Burgos – Leon – Ponferrada - Lugo

Castiglia y Leon

Alle 9.00 siamo già in direzione Leon. Arrivo in centro Piazza S. Marcelo alle 11.00, c’è una città che ci aspetta! Usciamo dal parcheggio e ci accoglie lo strano palazzo di Gaudi - Palacio de Botines, più adatto ad una località tirolese che alla Spagna, comunque ci piace con quello stile “castello di gardaland” del Palacio de Botines, ora sede di una banca. Sul lato destro della piazza entriamo con un visita guidata che parte in quel momento nel Palacio de Los Guzmanes, bellissimo palazzo nobiliare ora sede amministrativa della provincia. Attraversiamo lo splendido chiostro e saliamo al primo piano per ammirare le vetrate colorate che riparano il piano superiore. Entriamo nella coloratissima via Ancha, strada dello shopping dalle case dai colori cangianti e dai balconi fioriti. Arriviamo nella piazza della Cattedrale di Leon e restiamo a bocca aperta di fronte dall’imponenza e dalla bellezza della struttura. Ne visitiamo l’interno con il relativo chiostro (2 euro). Girovaghiamo per il centro storico passando nella carinissima Plaza Mayor con il vecchio municipio, dalla chiesa di S. Isidoro, dai resti delle mura cittadine ed arriviamo fino al magnifico Hostal di San Marcos. Quest’ultimo ora parador è un esempio di arte plateresca davvero impressionante. A lato del parador vi è l’ingresso del museo

Annunci Google
  • 32462 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social