Estate in Catalunya

Questa volta la meta delle nostre vacanze estive è stata la Spagna, più precisamente Calella, un paesino a pochi chilometri da Barcellona. Siamo partiti da Milano con la Alitalia e siamo atterrati all’aeroporto di Barcellona. Dall’aeroporto si raggiunge facilmente Calella ...

  • di 19Simone80
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Questa volta la meta delle nostre vacanze estive è stata la Spagna, più precisamente Calella, un paesino a pochi chilometri da Barcellona.

Siamo partiti da Milano con la Alitalia e siamo atterrati all’aeroporto di Barcellona. Dall’aeroporto si raggiunge facilmente Calella in treno in circa 1 ora.

Calella la conosco bene perché ci ero già stato l'estate scorsa, è molto carina, ricca di divertimenti (tra discoteche e pub) e soprattutto c'è molta gente, in modo particolare (oltre alla popolazione locale e Italiana) Francese, Tedesca, Olandese e Ceca.

Le spiagge sono lunghe e larghe e il mare non è male. Consiglio di soggiornare all' "Hotel Esplai" è un categoria 3 stelle, a circa 200m dal mare, molto carino, pulito e se proprio le lingue non sono il vostro forte qui parlano Italiano!

Come pub a Calella vi consiglio il "MAWI" davvero molto bello, i cocktails sono buoni e i prezzi sono a portata di portafogli.

Di discoteche a Calella ce ne sono 5, le più famose sono "TURISME 35", "AVENUE" e "JAKARANDA".

A Calella c'è una lunga passeggiata piena di negozi, vi consiglio inoltre di fare una passeggiata alle Torrette e al Faro.

Se si vuole visitare Barcellona basta prendere il treno, con meno di €6 si fa il biglietto andata e ritorno, la durata del viaggio è di circa 45 minuti.

A Barcellona vi consiglio di scendere alla stazione "Placa de Catralunya" e da li prendere gli autobus turistici al costo di €18 (1 day ticket) in modo da poter visitare tutte le attrazioni della città, perché sfortunatamente non sono molto vicine tra loro da poter andare a piedi. A Barcellona vi consiglio di visitare, oltre la famosa Sagrada Familia, anche il Parco della Cittadella, il Parc Guell e la zona Olimpica (dove c'è un ottimo panorama della città).

Consiglio di visitare anche la cittadina di Blanes, sempre raggiungibile col treno e se proprio cercate il divertimento... Lloret de Mar non è molto lontana da Blanes, mi risulta esserci un collegamento bus dalla stazione di Blanes.

Per il mangiare, oltre l’ottima “Paella”, in Spagna si mangiano anche degli ottimi “Piatti Combinati” a prezzi davvero buoni. Molto buoni sono anche i panini imbottiti chiamati “Bocadillos”. Consigliati anche i "Churros" (paste a sfoglia imburrate) a colazione. Ovviamente la bevanda tipica spagnola è la “Sangria”, davvero ottima. E per finire col dolce, è davvero buona la “Crema Catalana”.

A Calella consiglio di cenare al ristorante “Las Cavas”.

  • 2740 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social