Le spiagge di Formentera

Dopo quasi 3 anni senza viaggi(causa acquisto casa e successiva ristrutturazione)io e la mia ragazza abbiamo deciso di concederci una breve vacanza in bassa stagione,per ricaricare un po’ le batterie e per spendere un po’ meno rispetto alle solite vacanze ...

  • di gianlukk
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Scendiamo,ritiriamo i bagagli(consegnati con una rapidità impressionante)e all’uscita troviamo i ragazzi della Going che ci accompagnano ai pullmann che ci scortano al porto.

Arriviamo lì alle 19 circa,la nostra nave(la Nixe)salpa alle 20,ci tratteniamo una mezz’oretta sulla darsena e mangiucchiamo qualcosa portato da casa(viva il risparmio!),anche se alle nostre spalle ci attira l’insegna di Burger King.

Poi alle 19,40 circa iniziamo l’imbarco,lasciamo i bagagli ingombranti nella stiva e saliamo in coperta.

L’ambiente è pulito,i divanetti sono comodi e l’aria condizionata un po’ alta.

Ma dopo 10 ore fuori casa nemmeno ce ne accorgiamo...

Alle 20 si salpa,ci lasciamo alle spalle sulla destra la città vecchia di Ibiza,una collinetta con una costruzione fortificata,mentre sulla sinistra l’orribile sequela di hotel-casermoni che deturpa il panorama ibizenco.

Dopo 35 minuti di navigazione arriviamo a Formentera,si scende e l’ennesimo pullman ci porta al Club Punta Prima,dapprima seguendo la strada principale che taglia l’isola da ovest ad est,e poi imboccando una stradina asfaltata ma piena di buche,che peraltro è l’unica che conduce al villaggio e che quindi impareremo a conoscere a menadito.

All’arrivo lasciamo i bagagli sul vialetto e ci fiondiamo al ristorante per consumare la cena.

Un buffet vario ed abbondante ci risolleva subito l’umore,che si conferma di ottimo livello per tutta la durata della vacanza.

Su un lato si trova uno chef che cucina sulla griglia(carne o pesce)ed un altro che prepara la pasta,in mezzo alla sala una serie di contenitori con carni,pesce e verdure caldi,mentre su un lato troviamo verdure fresche ed insalate e nell’altro frutta e gelato.

Poi bibite,acqua e vino a volontà da alcuni distributori.

Mangiamo in fretta e ci rechiamo in reception per ritirare le chiavi della stanza(119).

La stanza è carina,c’è la camera da letto non enorme,il bagno di dimensione media con vasca/doccia,un salottino con TV(canali italiani solo Rai 3 e Canale 5) e una bella veranda che da sul giardino.

Purtroppo si sente un forte odore di chiuso.

Accendiamo il condizionatore in funzione deumidificazione e l’odore si attenua.

Come ci è poi stato spiegato,il villaggio è stato da poco riaperto e molte camere risultavano chiuse da parecchi mesi,quindi a causa dell’umidità dell’isola l’odore di chiuso era pressoché inevitabile.

Dobbiamo però aggiungere che è stata l’unica nostra lamentela,la pulizia della stanza e delle parti comuni è stata impeccabile ed anche l’organizzazione.

Quindi un bel sonno ristoratore 1 Giugno Colazione abbondante e alle 10.30 appuntamento con lo Staff del villaggio per la presentazione delle escursioni e del villaggio.

Ci viene offerto un cocktail e una cartina dell’isola(molto utile e ben fatta,ben segnalate anche tutte le stradine sterrate).

Le escursioni proposte sono 2: -giro dell’isola in pullman,mezza giornata (32 €) -mini crociera in catamarano,giornata intera (68 €).

Decidiamo di non farle,la prima perché affittando un mezzo di trasporto e con l’ausilio di una buona guida si può tranquillamente vedere tutta l’isola,mentre la seconda ci appare troppo cara(sebbene sia compreso il pranzo)e comunque ci avrebbe portato a visitare spiagge raggiungibili anche via terra(tranne l’isolotto di Espalmador) Poi ci viene comunicato il prezzo per il noleggio scooter:88€ per la settimana,ci sembra una cifra adeguata e decidiamo di noleggiarne uno.

Dopo il briefing paghiamo la cifra all’assistente e andiamo a ritirarlo presso il noleggiatore che si trova all’ingresso del villaggio

  • 38665 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social